Anche in Australia è scoppiata la Justin Bieber mania ! Nonostante la sua performance a Channel 7 fosse stata cancellata dalla polizia per motivi di ordine pubblico, il giovane cantante ha deciso di salire lo stesso sul palco per non deludere le sue fans. Il pupillo di Usher ha cantato da dietro un vetro per ragioni di sicurezza dopo che il caos creato dal suo arrivo ha fatto collassare ben 10 ragazze schiacciate dalla folla.

Il sedicenne aveva espresso il suo dissenso anche via Twitter dove aveva scritto: “Voglio fare chiarezza…io non cancello…mi sono svegliato questa mattina ed ho scoperto che la polizia aveva cancellato il concerto per ragioni di sicurezza. Io amo i miei fans e voglio cantare”. Questa era la prima performance australiana del cantante e più di 7 mila giovani fan hanno partecipato all’evento.

In realtà Justin avrebbe dovuto cantare più canzoni oltre a “Baby” ma poi la polizia ha tagliato l’esibizione quando si è accorta che il pubblico non era più controllabile. Un vero e proprio fenomeno musicale e di costume questo piccolo cantante che in pochi mesi ha conquistato un vastissimo fan base.

Una perfetta operazione di marketing che ha portato nelle casse della Island Records nuova linfa. La label ha infatti scelto i migliori produttori e songwriters per confezionate un album di teen pop che colpisse al primo ascolto e così è stato.

20 Commenti

  1. MA ANDATE TTT A CAGAREEE!! JUSTIN HA FATICATO X DIVENTARE QLL K è ADESSO!! OK? E SE VI STA IN CULO ALLO NN VENITE QUA A ROMPERE I COGLIONI!!
    CAPI?!?
    I LOVE JUSTIN BIEBER

  2. …Comunque a quest’esibizione sarei svenuto pure io… Ma non per Justin, l’avrei fatto anche per Orietta Berti se mi spiaccicate ad un muro di vetro per 10 minuti e mi trapanate le orecchie di grida è inevitabile :-)

    _Loray_

  3. é un discreto ballerino e con il canto se la cava… andrebbe indirizzato verso generi musicali diversi, spero lo facciano in futuro.
    sul fatto degli svenimenti di massa, madonna veramente, ma si può?? Anche io ho le mie ossessioni musicali, ma kmica mi metto a urlare, piangere e strapparmi i capelli se la mia Britney mi passa davanti! =) le corro dietro, ovvio, ma nn mi faccio venire un coccolone. ste cose proprio mi danno sui nervi.

  4. grandissimo Loray! hai ragione su tutti i fronti,io mi kiedo come si fa a svenire vedendo un cantante,se propi bisogna farlo fatelo kn gente un pò meglio di lui,posso capire ke una svenga per i Take That,per Whitney,Celina e le spice ma x la copia di Justin Timberlake no!

  5. Mi stupisco di come la gente possa arrivare a fare tutto questo, soprattutto se il soggetto in questione è adorato e venerato solo ed esclusivamente per il suo aspetto fisico e non per l’arte e la musica!!!!

  6. Oddio, svenire per un nanetto sedicenne. Bisogna essere davvero malate per farlo.
    E lui che vuole cantare lo stesso….che bambinetto!!! :-D
    Che Dio li benedica! :-D

  7. questo successo improvviso e dilagante nel mondo dei teenagers mi ricorda molto il fenomeno tokio hotel di alcuni anni fa…folle di ragazzine ormonose che impazzivano per loro poi…poi niente il loro album ha floppato e la ragazzine adesso hanno cambiato idolo.

  8. Ma ti prego! Un giocattolo discografico come lui come potrebbe avere potere decisionale, poi su questioni di questo tipo… Ad ogni modo non concepisco queste cose, io ad esempio amo veramente Christina e Whitney (ma altri ancora) ma non svengo ai concerti!!!! Ho un’altra età, è vero ma all’epoca vidi anche le Spice ed altri miei amori!
    Ad ogni modo ai tempi le ragazzine urlavano x i Take That (e ben le capivo!) ma per questo ragazzetto con sti capelli terribili proprio no, non lo concepisco… Ma attaccatevi dei poster di Jude Low ragazze!!!!

    _Loray_

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here