2016-07-13 09_07_42-rihanna if it's lovin - Cerca con Google

Il caldo è ormai arrivato e con lui anche la voglia di mare e spiaggia.
Il mare è da sempre una delle location preferite dagli artisti per i loro video musicali ed ecco perché, vista la stagione estiva inoltrata, ci sembra il momento migliore per proporvi una lista dedicata appunto ad alcuni video ambientati principalmente in spiaggia.

Le onde che si infrangono sugli scogli, la sabbia bianca e i tramonti sull’oceano sono la perfetta scenografia sia per fresche uptempo estive da ballare e ri-ballare, sia per brani più romantici e profondi.
Sono tantissime le canzoni che fanno al caso nostro, godetevi la nostra lista e i panorami mozzafiato protagonisti dei seguenti videoclip:

1. STAY THE NIGHT – JAMES BLUNT

Cominciamo con un brano del 2010 del cantautore inglese James Blunt, primo singolo estratto da Some Kind of Trouble: Stay The Night.
Basta il titolo per farsi tornare in mente la melodia, dal momento che questo pezzo in Italia divenne uno dei tormentoni di fine 2010 e continuò ad essere presente nelle radio per tutto l’anno seguente, specie in estate.

Stay The Night è una tipica uptempo pop da “falò al mare”, una produzione fresca e spensierata che ha saputo coinvolgere appieno il pubblico perché trasmette allegria e buonumore. Ancora oggi, a sei anni di distanza, si sente spesso in giro. Il video perfettamente in linea con il tema della nostra lista.
La clip è girata nella spiaggia di Malibu, uno dei luoghi più rinomati della California. James Blunt e la sua chitarra raccontano una giornata-tipo al mare, mentre passano alle loro spalle una serie di scene di divertimento, tra surf e brindisi di gruppo. Il perfetto esempio di “clima vacanza”.

2. IF IT’S LOVIN’ THAT YOU WANT – RIHANNA

Nel 2005 Rihanna era appena comparsa sulle scene e forse neanche lei avrebbe mai immaginato che a distanza di 11 anni si sarebbe ritrovata ad essere una delle popstar più ricche e famose del mondo.
Il suo primo album Music Of The Sun è stato trainato dal successo del lead single Pon The Replay mentre If This Lovin’ That You Want, secondo estratto, è passato abbastanza inosservato in gran parte delle classifiche.

Il brano è una midtempo r&b con sonorità caraibiche e sensuali; non poteva essere rappresentato in maniera migliore che tramite un video ambientato nelle bellissime spiagge di Malibu affacciate all’Oceano Pacifico.
La clip inizia con una giovanissima Rihanna in costume che balla e canta in riva al mare; la vediamo poi divertirsi a bordo di un acqua scooter e di nuovo ballare assieme ad alcune ragazze, finché giunge la sera e la spiaggia è illuminata da numerose fiaccole. Rivedendolo oggi sembra passata un’eternità.

3. MORE THAN FRIENDS – INNA 

La cantante rumena Inna sa cosa significa far ballare la gente e anche questa canzone ce lo dimostra.
More Than Friends è un singolo del 2013 (dall’album Party Never Ends) che è riuscito a trovare grande successo in alcuni paesi Europei (Spagna e Polonia in primis) e addirittura in Argentina.

Si tratta di un’uptempo che fonde le sonorità dance con i ritmi latini, andando a creare un insieme catchy e coinvolgente al punto giusto, senza risultare pesante.
Il video non potrebbe essere più adatto di così all’estate. Vediamo la ragazza divertirsi in spiaggia con gli amici. Dalla spiaggia si passa alla piscina ma lo scopo è lo stesso: divertimento a go-go.
Un tocco di romanticismo nel finale, dove troviamo Inna in compagnia di un ragazzo, mano nella mano, mentre ammirano un meraviglioso tramonto.

4. STAY – HURTS

Qui si cambia decisamente registro, stilisticamente parlando. Stay è un brano che amo in maniera particolare, uno dei picchi più alti della discografia degli Hurts. E’ stato pubblicato nel 2010 come terzo estratto del loro album di debutto, Happiness, ma incomprensibilmente non è riuscito a riscuotere successo neanche in patria, dove non è andato oltre la 50^ posizione della Official Singles Chart.

Ci troviamo di fronte ad una ballad synthpop che esplode in un magico e travolgente ritornello, ricco di enfasi ed emozione. Cambiano i toni e dunque cambia anche il tipo di spiaggia.
Niente più spiagge California style, ma un’altrettanto meravigliosa spiaggia islandese, caratterizzata da alte e scoscese scogliere a picco sull’oceano.
I colori e il clima freddo rappresentano il fulcro della canzone: la fine di una storia d’amore. I protagonisti della storia in questo caso sono il cantante degli Hurts, Theo Hutchcraft, ed una modella, che insieme cercano di superare la fine della loro relazione.
La spiaggia islandese si presta benissimo per queste scene strappalacrime.

5. COLLIDE – LEONA LEWIS

Torniamo a toni più accesi con una delle rare interpretazioni dance di Leona Lewis. Collide doveva essere inizialmente il lead single della terza era discografica della vincitrice di X-Factor; alla fine rimase un semplice singolo a sé stante ed è ricordato più per le controversie legali che l’hanno coinvolto che per la musica in sé.La canzone venne premierato il 15 luglio 2011 nelle radio inglesi e fin da subito molti storsero il naso visto che la cantante andava ad approcciarsi in un genere che non è propriamente il suo.

Aldilà della qualità di Collide, le sorti della canzone furono segnate dalle polemiche che nacquero immediatamente dopo la première, in quanto il pezzo contiene un campionamento non autorizzato di Penguin, produzione di un allora semisconosciuto Avicii. Il DJ accusò l’artista di plagio e, prima ancora che la causa arrivasse in tribunale, la Syco (casa discografica di Leona) decise si pubblicare Collide come featuring tra Leona Lewis e Avicii.
Il video ci riguarda da vicino dal momento che è stato girato ancora una volta a Malibu. Leona si ritrova a cantare in spiaggia con un gruppo di amici. Tra un bagno e l’altro la giornata passa in fretta e il divertimento continua tutta la notte in riva all’oceano.

6. GLITTERBALL – SIGMA FEAT. ELLA HENDERSON

X-Factor UK ha sfornato un bel numero di talenti dalla prima edizioni ad oggi; tra questi, una che merita davvero molto, è Ella Henderson.
La giovane l’anno scorso ha prestato la sua potente voce ai Sigma ed insieme hanno realizzato la coinvolgente uptempo Glitterball, contenuta nell’album di debutto dei due DJ, Life.

Glitterball è una produzione fresca, ballabile ed destramente orecchiabile, in poche parole un mix perfetto per la stagione estiva.
Il videoclip non poteva che essere girato in spiaggia ed infatti il regista ha deciso di svolgere le riprese in una delle isole europee per eccellenza: Ibiza.
Ibizia è sinonimo di mare, spiaggia e tanto divertimento, 3 ingredienti che riassumono al meglio il seguente video musicale.

7. SOMETIMES – BRITNEY SPEARS

Era il 1999 quando uscì Sometimes ed una giovanissima Britney Spears era da poco entrata a far parte dell’olimpo della musica.
Il brano ebbe il duro compito di succedere alla smash hit …Baby One More Time e, sebbene non raggiunse minimamente i risultati della suddetta, si rivelò comunque un discreto successo.

Sometimes è una midtempo teenpop dai toni soft e dolci, si intuisce facilmente che il tema dominante sia quello dell’amore.
Il video è girato…indovinate dove? Ovviamente a Malibu, nello specifico nella spiaggia di Paradise Cove.
Vediamo inizialmente la Spears che passeggia nel giardino di una casa affacciata all’oceano per dirigersi ad un cannocchiale, dal quale scruta un ragazzo (chiaramente il suo interesse amoroso) che gioca sulla sabbia con il proprio cane.
Memorabili sono le scene della coreografia che Britney e i ballerini mettono in scena nel pontile, tutti vestiti di bianco candido e circondati da un limpidissimo cielo blu, a creare quasi un effetto paradisiaco.
La popstar alla fine del video osserva il ragazzo allontanarsi sulla spiaggia, dopodiché si gira e torna malinconica a casa.

8. I’M INTO YOU – JENNIFER LOPEZ

Jennifer Lopez vanta una carriera ricca di successi in ogni ambito. Musicalmente parlando, uno dei suoi ultimi più grandi successi è stato On The Floor, celeberrima hit in collaborazione con Pitbull.
Dallo stesso album, Love?, è stato estratto come secondo singolo I’m Into You (feat. Lil’ Wayne), una midtempo dance pop con influenze caraibiche, perfetta per la stagione calda.

Il testo parla di amore, attrazione e sentimento ed è perfettamente reso dal sensualissimo video che lo accompagna, diretto dalla rinomata regista Melina Matsoukas.
Le riprese si sono svolte in Messico, tra candide spiagge e le epiche rovine maya di Chichen Itza.
J-Lo appare come sempre super sexy e anche il suo partner, il modello cubano William Levy, non è da meno. Le spiagge messicane, che vediamo alternate prima a colori e poi in bianco e nero, sono la perfetta, romantica scenografia per I’m Into You. 

9. CHERISH – MADONNA

Facciamo un salto nel passato di ben 27 anni e riviviamo uno dei video della “Like a Prayer – era di Madonna.
Pur non essendo una delle sue hit più conosciute, Cherish fu uno dei tantissimi successi di Madge, diventando il suo 16° singolo consecutivo a raggiungere la top5 nella Billboard Hot 10, un record assoluto per la chart.

E’ una midtempo pop incentrata sul tema dell’amore e della devozione; prende come spunto principale una delle tragedie romantiche più famose di tutti i tempi, Romeo e Giulietta di William Shakespeare.
Il video musicale è molto semplice ma altrettanto d’impatto e si sposa alla perfezione con la tematica della nostra lista.
La clip, interamente in bianco e nero, si svolge sulla spiaggia di Paradise Cove a Malibu ed è stata girata in pieno inverno. Nelle sequenze Madonna interpreta sé stessa ed è affiancata da altri quattro attori vestiti da tritoni che nuotano nell’oceano (uno di loro è Tony Ward, ex fidanzato della diva).
Diretto dal fotografo Herb Ritts, il video è stato a suo tempo al centro di numerose polemiche per via di presunti riferimenti sessuali connessi al ruolo del tritone, essere ambiguo e oggetto del desiderio nella simbologia.

10. GENIE IN A BOTTLE – CHRISTINA AGUILERA

Chiudiamo con il singolo di debutto di una delle artiste più talentuose del nuovo millennio, Christina Aguilera.

Genie In A Bottle venne pubblicato nel giugno 1999, rimase in vetta alla Hot 100 per 5 settimane consecutive ed è tutt’oggi uno dei più grandi successi di Xtina. La canzone, nonostante i risultati commerciali, fece abbastanza discutere per via di un testo a detta di molti troppo audace ed esplicito per la Aguilera (allora 19enne) e per i suoi giovani fans, che l’avevano conosciuta grazie alla colonna sonora del film d’animazione Disney Mulan. Per questo venne registrata una versione più “soft” dedicata a determinati mercati “sensibili”, censurando quei versi ritenuti troppo osé (es. “you gotta rub me the right way” divenne “you gotta treat me the right way”).
Nel video vediamo per l’ennesima volta la spiaggia di Malibu, in un’inedita versione notturna.
Christina canta e balla accompagnata da una crew di ragazzi; il tutto si conclude con un falò in riva al mare, nel quale finalmente la ragazza e il suo interesse amoroso si avvicinano.

Come abbiamo già detto, canzoni ambientate in spiaggia ce ne sono a bizzeffe, magari ve ne riproporremo altre in un’eventuale seconda parte. In tal caso, avete quale idea?

  • Gio113

    I’m Into You era la mia fissa, fantastica. Jennifer poi è bellissima. If It’s Lovin’ That You Want mette molta allegria e Rihanna era ancora al suo periodo di debutto, una bella ragazza acqua e sapone. Incredibile quanto sia cresciuta. Sembra passata un’eternità, davvero.

  • Bionic_Monster_Heather

    Genie in a Bottle e I’m into you ❤

  • MUSIC is the way.

    starships di nicki minaj è sicuramente rappresentativa, così come whistle di flo rida

  • Fighter

    Genie in a bottle e somtimes sono vita. 😍😍😍

  • LuyLuo90

    I’m Into You è un must dell’estate per me, a distanza d’anni ancora sono qui ad ascoltarla.

  • KEVIN

    il migliore è quello di JLO <3

  • Fihi

    Per la monumentale bellezza degli scenari e soggetti, il migliore è quello di JLO. Mi piace però che ci fate ricordare cose come la naturalezza originaria e piacevole della musica di Rihanna… o i casini nati con “Collide” di Leona Lewis (LoL)

  • Navy_Swift

    Cake By The Ocean mi viene in questo momento