Get On Your Knees – Nicki Minaj feat. Ariana Grande

Accoppiata non nuova quella composta da Nicki Minaj e Ariana Grande: le due artiste hanno collaborato in diversi pezzi, partiamo dalla banger Bang Bang (scusate il gioco di parole), passando per la nuovissima Side To Side, contenuta nell’ultimo progetto discografico di Ariana, per poi arrivare a Get On Your Knees, traccia numero 4 di The Pinkprint, ultimo album della rapper trinidadiana Nicki Minaj, rilasciato nel mese di Dicembre 2014 sotto Young Money, Cash Money, Republic.

L’album ha visto l’estrazione di ben 7 singoli ufficiali e uno promozionale, quindi forse l’estrazione di un ulteriore brano non sarebbe stato in linea con le tempistiche idonee alla pubblicazione di un LP, ogni 2/3 anni. Sta di fatto che questo gran duetto è andato sprecato: Get On Your Knees è una traccia che fonde l’hip hop al rap nelle parti di Nicki e con forti influenze trap-pop in quelle di Ariana. La traccia, come i lettori potranno immaginare, tratta di tematiche sessuali: le cantanti alludono al sesso orale, partendo dal titolo e passando per la maggior parte delle lyrics.

Paid my dues and tuition, it’s good for your nutrition
Get head like a beautician, got me twitchin’, finish your mission
You make it come down, you make it run down
I’ma need you to give these other dudes the rundown
You got that legendary, this shit is fake, scary
Got me seein’ them fireworks, I’m on my Kate Perry

La cantante spiega come non abbia avuto bisogno di aprire le gambe per fare strada, ma al contempo ordina al suo uomo di non farsi pregare per avere piacere sessuale. Aggiunge inoltre che “è molto contenta” delle misure del suo uomo e della scoppiettante intesa che c’è tra i due, citando i fuochi d’artificio (fireworks), alludendo all’omonimo brano di Katy Perry.

Alla produzione di Get On Your Knees troviamo l’accoppiata Dr.Luke/Cirkut (Domino – Jessie J), mentre dietro le lyrics si nascondono, oltre agli stessi produttori, Nicki Minaj, Katy Perry, Chloe Angeles (Player – Tinashe) e Jacob Hindlin (Watch Me Do – Meghan Trainor).

This Is What Makes Us Girls – Lana Del Rey

Lana del Rey, artista a tutto tondo che da diversi anni a questa parte e sotto diversi pseudonimi ha avuto l’opportunità di sperimentare molto nel campo artistico e musicale, può senza ombra di dubbio definire il 2012 come l’anno della sua consacrazione come artista di calibro internazionale grazie al successo mondiale di Born To Die, primo vero e proprio album studio della cantante, rilasciato sotto Interscope/Polydor Records e dei singoli da esso estratti.

This Is What Makes Us Girls è la traccia di chiusura di Born To Die e uno dei più grandi sprechi dell’artista. Il pezzo segue il filone del trip-hop, trito e ritrito in diverse tracce dell’album, con influenze pop e alternative rock. Le strofe sono caratterizzate da un ritmo molto lento in pieno stile Del Rey, ma sono un continuo crescendo che esplode nel ritmo sognante e ben più carico del ritornello, rendendo il pezzo una empowering song.

Il testo di This Is What Makes Us Girls narra delle esperienze di una giovane Lana al collage, principalmente disavventure, tra ragazzi sbagliati, alcool e droghe. A mettere mano a questa traccia sono stati la stessa Lana, Tim Larcombe e Jim Irvin, mentre alla produzione troviamo Emelie Haynie (Locked Out Of Heaven – Bruno Mars) e Al Shue (Empire State Of Mind – Jay-Z).

 

E voi? Cosa pensate di queste tracce? Quale secondo voi avrebbe meritato maggiormente un’estrazione come singolo?

  • MUSIC is the way.

    per quanto riguarda get on your knees secondo me è stato un singolo sprecato ma anche un duetto sprecato! poteva e doveva farlo con katy perry!

  • Caleb

    Bellissima Liberty Walk di Miley Cyrus, sicuramente mentiva di diventare un singolo!

  • Carlo13

    goyk doveva essere estratta che peccato

  • Enna

    jackie ha venduto cosi poco!?!?!? lol e pensare che una delle copie è quella che ho ordinato io <.<

  • Fihi

    Finalmente qualcuno che dia giustizia a “Liberty Walk” che era la canzone migliore di quel disco. Per il resto, “All night long”è una delle mie canzoni preferite. Forse per il periodo in cui uscì il disco non avrebbe fatto faville, ma oggi sarebbe un’ottima hit.

  • Yoncé (#R8)

    Sono d’accordo con tutto tranne per la canzone di Ciara, la vera hit da Jackie sarebbe stata sicuramente “Give Me Love”!

  • Riccardo

    Concordo su tutte meno che per “All Night Long”, che io trovo una delle più brutte di “Unbroken”. In quel disco c’erano ben altri brani che meritavano!

  • Lore

    Assolutamente “This Is What Makes Us Girls”.

  • Tommaso Rossi

    Get on Your knees é stato un vero e proprio spreco. L’album non ha avuto una vera e propria hit siccome anaconda ha avuto successo solo grazie al video, e con questa canzone avrebbe potuto averla dato che ariana in quel periodo era all’apice del successo.