Nel vastissimo mondo della discografia, molto spesso le canzoni vengono passate da un cantante ad un altro come se fossero una “patata bollente”: se le passano, provano a registrarle con le loro voci, e poi le cestinano passandole nuovamente ad un’altra persona.

Moltissime volte una canzone che era stata originariamente scritta per un altro cantante ottiene un risultato incredibilmente buono tanto da registrare numeri stellari e venir classificata come la canzone con le vendite migliori di tutta l’era discografica se non addirittura in un’intera carriera.

Avevamo già analizzato 5 casi del genere, ora ne analizzeremo altri 5.FotorCreated5-600x337

1. Lady Gaga feat. Beyonce – Telephone SCRITTA PER BRITNEY SPEARS

La famosissima smash hit di Lady Gaga che vanta di un featuring con nientepopodimeno che Beyonce inizialmente non era destinato a questo duo d’eccellenza ma bensì alla principessa del pop Britney Spears.

Gaga, una delle autrici del pezzo, ha deciso di raccontare lei stessa la storia del singolo in una lunghissima intervista di cui ne riporteremo qualche pezzo:

Stavo lavorando con Rodney Jerkins su del materiale per le Pussycat Dolls quando abbiamo scritto questo pezzo. A me piaceva moltissimo, volevo cantarla io ma il mio album (The Fame) era ufficialmente terminato. Finita la session andai a casa mia ma poco dopo Rodaney mi telefonò dicendomi che i produttori di Britney Spears avevano sentito il pezzo e che lo volevano per lei, la quale lo aveva descritto come un colpo di fulmine.

Anche l’altro autore, Jerkins, parlò del brano descrivendo il rifiuto di Britney assolutamente ineccepibile:

Io e Lady Gaga abbiamo scritto una canzone favolosa per Britney, “Telephone”, ma la sua label l’ha esclusa all’ultimo momento dal suo LP (Circus). Non è giusto ca**o! Era dannatamente hot!

Secondo quanto raccontato da Popjustice, che ha raccolto le dichiarazioni dei due in un solo articolo, il pezzo è ritornato in mano della cantante di origini italiane che, non potendosi far scappare il brano da sotto il naso, ha voluto a tutti i costi inserirla nella riedizione del suo primo album, The Fame Monster:

Lady Gaga decise di inserire il singolo nella tracklist di The Fame Monster ma voleva comunque Britney almeno nei backing vocals. Brit non poteva registrare nemmeno quelli, o meglio non dette l’autorizzazione ad utilizzare i suoi, e allora Gaga e il suo team hanno riscritto alcuni parti dell’arrangiamento. Ora, la cantante di “Poker Face” ha chiesto ad un’altra diva di registrare il pezzo con lei, la grandissima Beyonce, che accettò immediatamente.

Alla fine Beyonce non registrò solamente i backing vocals ma una strofa intera diventando così a tutti gli effetti la featuring artist del pezzo. L’accoppiata riuscì ad affermarsi alla numero uno in mezzo mondo, diventando uno dei pezzi di maggior successo sia di Lady Gaga che della cantante texana, grazie ad ritmo estremamente catchy, il sound dance pop e un video assolutamente iconico.

Ecco la versione di Britney, leakkata dopo il rilascio della canzone originale.

2. Pussycat Dolls feat. Busta Rhymes – Don’t Cha SCRITTA PER PARIS HILTON

“Don’t Cha” è il singolo uscito nel 2005 che forse più rappresenta le Pussycat Dolls, una delle band femminili americane più famose del 2000. Il sound R&B con minime influenze dance, la coreografia complicatissima ma ben eseguita e il ritmo infettivo e selvaggio sono tutti elementi che caratterizzano sia questa canzone che tutta la loro intera discografia.

Ma i vari autori, tra cui configura in prima linea Cee Lo Green, avevano pensato di dare il singolo non alla band, ma ad un’altra artista che stava tentando di ritagliarsi un piccolo spazio nell’enorme scenario della musica mondiale. Nel 2006, l’ereditiera, cantante e attrice Paris Hilton dichiarò a più microfoni:

Mi hanno proposto il singolo ma non mi impressionò più di tanto. Non ho sentito la canzone nella versione che conosciamo e che amiamo. Se l’avessi ascoltata così come la si ascolta oggi sulle radio non mi sarei fatta di certo sfuggire questa incredibile occasione. 

Per le Pussycat Dolls questa è stata l’occasione in cui si sono fatte notare mondialmente vendendo più di 7 milioni di copie, 3 dei quali solamente negli States, portandosi a casa il loro singolo di miglior successo.

Inutile negare che grazie al brano, e alla coreografia, Nicole Scherzinger ha fatto notare a tutti di che pasta è fatta, dimostrando a tutti di essere una brava cantante, oltre ad un’eccelente ballerina.

3. Pharrell Williams – Happy SCRITTA PER CEE LO GREEN

Il 2014 può essere considerato l’anno d’oro delle colonne sonore: da “Let It Go” di Idina Menzel, interpretata anche da Demi Lovato e Martina Stoessel, a “Ordinary Love” degli U2 passando per “Happy” del “Re Mida” della musica Pharrell Williams, che l’ha incisa per “Cattivissimo Me 2”.

Il singolo è stato il campione delle vendite dell’anno riuscendo ad ottenere un successo mediatico enorme creando dei viralissimi video di flash mod sulle note della canzone che ha incassato ben 13,9 milioni di points solamente nel 2014.

Il singolo, potentissimo brano dal ritmo pop infettivo con influenze neo soul, però non era destinato a Pharrell, che appare come unico writer e producer:

All’inizio avevo scritto la canzone per il mitico Cee Lo Green perchè pensavo che riuscisse a cantarla meglio ma la Elektra Records, la sua casa discografica, non l’ha accettata perchè Cee Lo era pronto per rilasciare il suo album natalizio, Cee Lo’s Magic Moment.

4. Selena Gomez – Come & Get It SCRITTA PER RIHANNA

A consacrare la appena iniziata carriera da solista di Selena Gomez, attrice e cantante nota per i suoi lavori con la band Selena Gomez & The Scene, è stato il singolo “Come & Get It”, lead single tratto da Star Dance, il suo primo solo album.

Caratterizzato da un sound electropop con influenze prese in prestito dal genere musicale indiano bhangra, è stato scritto e prodotto dai producers norvegesi Mikkel S. Eriksen e Tor Erik Hermansen, meglio conosciuti come Stargate che hanno dichiarato di non aver inizialmente scritto l’album per l’attrice:

Abbiamo scritto e prodotto il brano insieme a Ester Dean, e ne ha inciso una demo. Avevamo scritto il brano per il sesto album in studio di Rihanna, Talk That Talk. Ester è sempre stata una delle autrici preferite della barbadiana. Riri però lo ha escluso all’ultimo momento e non l’ha nemmeno registrato.

I due in accordo con Ester (che ha interpretato Cynthia Rose in Pitch Perfect 1 e 2) hanno deciso di regalare la canzone alla Hollywood Records che l’ha subito fatta registrare a Selena cogliendo le potenzialità che il singolo aveva e quando potesse giovare sulla carriera da solista della giovane artista.

5. Demi Lovato – Skyscraper SCRITTA PER JORDIN SPARKS

Appena uscita da un momento buio della sua vita, Demi Lovato ha voluto raccontare a tutti i suoi fan, e non, quello che aveva passato nei precedenti tre anni. Simbolo di forza interiore, amore verso gli altri e voglia di migliorare, “Skyscraper” è una canzone pop che affronta un tema abbastanza difficile che per molti è ancora un taboo: le difficoltà della vita e la voglia di affrontarle in qualsiasi momento, in qualsiasi modo.

Anche se molti non lo sanno, il lead single della Unbroken era non è stato nemmeno toccato dalla Lovato: il testo e la musica sono infatti stati interamente scritti dall’estone Kerli con l’aiuto di Toby Gad, che all’inizio non avevano composto il singolo per lei:

Il singolo è stato presentato con una demo di Kerli alla ex vincitrice di American Idol Jordin Sparks. Lo amava moltissimo per il tema e la potenza che il pezzo riusciva ad emanare ma non riuscì ad inserirlo nella tracklist del suo nuovo progetto. In quel periodo Demi Lovato stava cercando “qualcosa di serio” e quindi lo abbiamo proposto a lei e alla sua casa discografica che lo hanno accettato subito.

Demi, cantanto la canzone, si è resa conto che mancava qualcosa e quindi ha deciso di richiedere aiuto alla Sparks che le ha registrato i backing vocals:

Avevo bisogno dei suoi backing vocals: aggiungono qualcosa di speciale alla canzone.

La cantante e attrice nata nel New Mexico ha dichiarato inoltre di non aver saputo che la cantante di “No Air” ne avesse registrata una sua versione:

Penso che forse lei abbia registrato la canzone perchè la conosceva molto bene. Non so come sia andata, ma ho voluto tenere lei nel “dietro alla quinte” della canzone perchè i suoi vocals erano così adorabili così li ho tenuti.

Anche se non c’è giunta nessuna demo di Jordin, la cantante stessa ha voluto omaggiare la Lovato con una sua speciale cover di “Skyscraper”.

Che ne pensate? Queste tracce sarebbero state hit anche se a cantarle fossero stati i cantanti originariamente scelti?

12 Commenti

  1. 1-adoro entrambi le versioni ma quella di beyoncè e lady gaga è imbattibile accompagnata anche dal (secondo me) miglior video del 2010.
    2-a me viene da ridere solo a pensare al fatto che paris hilton sia una cantante , le pussycat dolls ci hanno salvati
    3-trovo una certa vivacità in ceelo green e quindi penso che a lui sarebbe venuta meglio
    4-amo selena ma “come & get it” se fosse stata cantata da rihanna sarebbe stata una figata e anche più hit della versione cantata da selena
    5- menomale che skyscraper è stata cantata da demi le viene meglio. io però non riesco a capire come ha fatto a piangere 2 volte nella recording session se non l’ha nemmeno scritta lei . non fraintendetemi , ok che è una canzone molto emotiva ma se non l’ha scritta lei credo che sia strano che se la senta sua così tanto.

  2. Quanto odio quando lasciano fuori canzoni che sono chiaramente potenti dicendo “non c’ entrava con la tracklist/non si amalgama al sound dell’album”. Album la cui metà delle canzoni è composta da fillers.

  3. Come si fa a scartare una canzone come Come & Get It.. Cantata da Rihanna sarebbe stata fantastica…
    Per fortuna Telephone è ritornata nelle mani di Lady Gaga, la versione di Britney non mi è mai piaciuta come quella di Gaga e Beyoncè.
    Skyscraper per fortuna è andata a Demi.

  4. Praticamente la Gomez si prende gli scarti di RIhanna, da Come & Get It a Same Old Love lol.
    Demi sapevo solo la Skyscraper di Kerli mentre di Telephone io ho sempre preferito l’oriiginale a quella di Britney (in realtà manco l’originale mi piace tanto eh).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here