Nel periodo natalizio si moltiplicano le canzoni natalizie pop e R&B. Poco note sono quelle hip-hop, numericamente anche meno numerose. Per questo Natale, ho deciso di prendere cinque canzoni natalizie, tra vecchie “glorie” e brani recenti. Ho selezionato solo le canzoni che sono accompagnate da un video, ragion per cui non sentirete Ghostface Killah, Kanye West, Derek B, Busta Rhymes, Kurtis Blow e Eazy-E. Non vogliatemene male!

Treacherous 3 & Doug E. Fresh – Christmas Rap

Partiamo da un gruppo che col tempo abbiamo perso, come nello spirito di questi appuntamenti. Della scuola di Grandmaster Flash, le loro canzoni erano difficilmente banali. Nel 1984, anno in cui pubblicarono il loro album di debutto, pubblicarono due canzoni natalizie. “Christmas Rap” è una di quelle. Inscenando una buffa disputa con Babbo Natale, i tre rapper non mancano di parlare della povertà in cui versano. Lo Spirito del Natale ci ha introdotti nel loro Rap e questo è “Jingle, Jangle, Jingle per i poveri”!

Jim Jones, Sen City & Shoota – Bad Santa Intro

Pochi sono gli album rap di Natale. Jim Jones ne fatti addirittura due! In questo brano, Jim Jones manda una lettera ai suoi amici in prigione, informandoli che manderà presto suoi amici lì, mentre la povertà nel loro quartiere continua ad aumentare. Non è forse la migliore delle canzoni tra queste cinque, ma mi piace il ritornello!

Snoop Dogg ft. Daz, Nate Dogg, Bad Azz & Tray Dee – Santa Claus Goes Straight To The Ghetto

Altro album prettamente natalizio: “Christmas on Death Row”. Siamo nel 1996, Tupac è morto da tre mesi e  Dre ha lasciato la potente label. Nate Dogg, Snoop Dogg e Daz Dillinger sono ancora lì e producono un album natalizio, i cui proventi sono devoluti in beneficenza. Il verso di Daz riassume alla perfezione la canzone: “Ditemi, dove vanno a dormire i miei compagni e i barboni? (Da nessuna parte!) Dove vanno a mangiare gli affamati e i bisognosi? (Ma a chi importa?) La vita è così essenziale e fredda, (è anche peggio) per i bambini. In questo mondo le loro speranze i loro sogni non possono realizzarsi“.

Run The Jewels – A Christmas Fucking Miracle 

Il duo di questo 2013 probabilmente sono loro. Per Natale, Killer MIke e El-P continuano sulla via del conscious rap e dedicano la canzone a Pimp C e Camu Tao (amico e signé di di El-P). El-P parla delle ingiustizie sociali, affermando che anche nella povertà materiale, c’è un’energia positiva che riempie: l’amore! Killer Mike, invece, conferma la sua preferenza a restare Vero e non cedere alle tentazioni della musica commerciale. Meglio parole scomode, che parole preconfezionate e scontate.

Christmas In Hollis― Run-D.M.C.

Chiudiamo con quella che probabilmente è una delle più famose canzoni rap del Natale: “Christmas in Hollis” dei Run D.M.C. I tre membri, originari di Hollis, nel Queens, a New York, producono questa canzone con Rick Rubin e la includono nella compilation “A Very Special Christmas”, venduta per finanziare l’associazione Special Olympics, che ogni 4 anni organizza i Giochi Olimpici Speciali.  “E’ Natale e noi vi portiamo lo spirito. Il tempo è adesso, lo spazio è questo e tutto il mondo è pieno di acclamazioni: BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO!