Davvero strano il caso della nuova Era discografica dei 5 Seconds of Summer. I loro ultimi singoli sono ben lontani dall’essere hit internazionali al livello di una “She Looks So Perfect”, tuttavia il loro secondo album “Sounds Good Feels Good” sta ottenendo vendite superiori a quelle degli album di teen star che hanno ottenuto risultati ben migliori coi singoli.

Complice di questo una decisa virata verso il pop-rock ed uno stile più maturo, il che ha allontanato da loro un certo target di fan che li seguivano scambiandoli per una qualunque boyband ed ha attirato un altro tipo di fanbase, il quale ha finalmente visto in loro la “rockband nata nel periodo di rinascita delle boyband”, per citare quelle che erano state le parole di Billie Joe Armstrong dei Green Day.

Nonostante questa situazione, il gruppo non smette di rilasciare singoli, e questa volta ha scelto di optare su una delle tracce più mature per mostrare meglio al grande pubblico la sua vera artisticità. La traccia in questione è “Jet Black Heart”.

5 Seconds of Summer band members, from left, Luke Hemmings, Ashton Irwin, Michael Clifford and Calum Hood appear on NBC's "Today" show on Tuesday, July 22, 2014 in New York. (Photo by Charles Sykes/Invision/AP)

Il brano è un’evocativa mid tempo pop-rock in cui la componente soft rock è davvero molto accentuata grazie a chitarre, rullanti e batterie che mostrano tutta la potenza del gruppo nella base. Molto intense anche le performance vocali, le quali mettono in luce le abilità dei cantanti ma anche la loro coesione. Anche nel loro caso abbiamo infatti 4 voci diverse ma che sanno unirsi abilmente in un tutt’uno.

A mio avviso questa traccia potrebbe essere accolta davvero bene dal grande pubblico, il quale potrebbe dunque rendersi effettivamente conto di essersi sbagliato finora nel giudicare questa band. Eccovi il file audio, che ne dite?

 


Ecco il videoclip del brano:

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here