gaga-fear3

Aleggiava nell’aria anche il ritorno di Lady Gaga! Una delle popstar più influenti di questo decennio, che ha deciso di fare irruzione nel mercato discografico con un nuovo singolo! Lady Gaga si é presa una pausa, una pausa dai riflettori, una pausa che secondo noi l’ha aiutata a rifocillare il suo grandioso spirito creativo, e che a quanto pare, adesso é pronta a mostrarci nuovamente, in uno scenario ancora una volta cambiato rispetto al periodo “ArtPop” di qualche anno fa.

Così che, in maniera Old-School, ha deciso di creare una sorta di teaser sul sito web ufficiale, creando scompiglio immediato oggi pomeriggio. Qui possiamo leggere il titolo del singolo “Perfect Illusion”.

Personalmente questo é uno dei ritorni che sto attendendo di più, vuoi per le qualità canore di Lady Gaga, vuoi perché rimane uno dei personaggi più talentuosi in circolazione ora come ora, o anche per il semplice fatto che Gaga con la sua immagine eclettica ed eccentrica, aveva portato parecchio colore in un mondo del Pop che ora sembra essere davvero slavato e sbiadito.

Questa mia grande attesa ovviamente va pari passo con dei grandi timori! I risultati commerciali sono crollati rispetto ai primi due sfrorzi discografici, e nel frattempo si sono fatte molto più forti altre protagoniste, prima tra tutte l’eterna rivale Katy Perry.

perfectillusion

Riguardo a questa “Perfect Illusion” vorrei esporvi un po’ le mie speranze, le mie aspettative, ed i miei timori, che spero non si avverino ovviamente.

Speranze

  • La mancanza di un talento puro la farà schizzare nelle charts: Non é davvero un mistero che in pochi possano vantare le qualità di performer ed artiste che possiede Lady Gaga, tra le grandi superstar presenti sul mercato solo Beyoncé in questo momento ha lo stesso potenziale. La gente si sarà stufata del poco talento e riabbraccerà Gaga con calore ed ottima accoglienza nelle classifiche?
  • Il colori ed il feel anni ’80 nella presentazione: il sito internet di Gaga si é illuminato oggi, scorrono delle scritte in bianco, con sfondo colorato, una sorta di arcobaleno psicadelico, con quel tipico eccesso cromatico degli anni ’80. Tutti segnali che mi fanno pensare ad un ritorno di puro Pop raffinato, calcolando anche che si vocifera la presenza di Ronson tra i probabili producers. Il colore mancava un po’ in “Applause” per esempio, mentre veniva sfoggiato da una Perry nella giungla con “Roar”. Piccoli dettagli?
  • Che sia una Uptempo decisa e senza compromessi: ovviamente di Pop, ben fatto, ultra catchy, magari con un testo interessante e fuori dagli schemi.  Per me impossibile concepire per lei l’apertura di una nuova Era con una ballata, e soprattutto non in questo momento. Lo dico anche da grande estimatore della sua voce. Gaga deve sorprendere nuovamente, lasciare tutti col fiato sospeso, ed il primo singolo deve attaccarsi come l’edera al muro alle radio Pop americane.
  • La produzione di Ronson: sebbene anche RedOne abbia lavorato con lei, sono dell’idea che in questo momento sarebbe proprio un brano prodotto da Ronson la giusta scelta per rimettersi in carreggiata. Sappiamo che in fatto di genio e di creazione di brani Catchy, il britannico non ha niente da invidiare a nessuno, e dunque tenere in panchina RedOne, che se ha lavorato bene potrebbe averci regalato altri futuri singoli.
  • Un brano catchy ma allo stesso tempo longevo: Si perché anche questo conta, e Gaga sicuramente ne é capace, l’ha fatto con “Applause”, che nonostante abbia “deluso”, era un brano davvero notevole, facile da ascoltare, ma che non faceva annoiare mai, ancora oggi lo ascolto volentieri. Una missione ardua, davvero molto, considerando i trend… ma da una che ha questa grande forza creativa me lo aspetto…

Timori

  • La troppa aspettativa: ho concluso con la parola “me lo aspetto”, ed in effetti le aspettative nei riguardi di queste grandi della musica odierna sono anche un po’ il loro handicap! Immaginate di avere una quantità di fans come quella di Gaga, e critici esterni pronti a stroncarti in ogni momento, di certo non dormireste sonni tranquilli, ed ad ogni release di un primo singolo passereste notti insonni. L’aspettativa nei confronti di Gaga é troppa? Dovremmo tutti rilassarci e semplicemente goderci la musica che ci regala?
  • La sovrapposizione della Perry: dai non lo neghiamo, in parte il parziale flop di “Artpop” é stato dovuto anche dalla sovrapposizione di Katy Perry, che a quel tempo era in grande ascesa, e che ha causato un po’ l’oscuramento del progetto Germanotta. Con i tempi che corrono sempre meglio evitare le sfide di questo livello, anche se non sempre il risultato é scontato… alla fine Gaga per conto mio ha ancora tante frecce al suo arco
  • La cretinaggine del Mercato: che oramai diventa sempre più becero, con teenager che secondo me hanno ben poca idea di cosa sia una buona produzione, un buon canto, e una buona performance. Ma contro questo timore se la devono vedere anche delle splendenti come Beyoncé, Alicia Keys, Mary J. Blige, e chi più ne ha più ne metta.
  • Un leak anticipato e una campagna promo sbagliata: sicuramente il leak di un singolo non incide molto a livello “finanziario” quanto quello di un album, ma metterebbe assolutamente in crisi tutto il lavoro per creare suspence.  Quando si tratta di superstar, i tempi devono essere ben organizzati, altrimenti vediamo assoluti pastrocchi a livello di promozione, management, ed etichette discografiche impreparate. Qualcosa del genere é avvenuto con il video di “Make Me” di Britney Spears… e i risultati si rifletton subito in classifica.
  • Inseguire i trend troppo scontati del momento: da Gaga ci vuole qualcosa che scuota, altrimenti verrà sicuramente archiviato come “ha copiato questo”, “si é ispirata a quello”, “vuole rimanere rilevante ma non…”! Eviterei di lanciare un singolo che scimiotti dei sound alla Gomez / Bieber e via dicendo.

Ora la palla passa a voi, Monsters e Non, quali sono le vostre aspettative per questo tanto atteso singolo di Comeback?

25 Commenti

  1. bellissimo articolo! Purtroppo il successo di un singolo dipende da molti fattori e la bellezza del pezzo non è sufficiente. Ormai contano anche i passaggi in radio, la giusta promozione e le critiche positive. Nel 2013 era quasi di moda attaccarla a prescindere e qualsiasi cosa facesse veniva criticata. Il pubblico si fa influenzare anche da tutte queste cose secondarie alla musica.
    Se il pezzo è orecchiabile e i media reagiranno bene, allora potrebbe avere fortuna.

    • sono anni ormai che non rilascia video, non deve deluderci!!!
      Spero che il video esca subito dopo la canzone, visto che ormai per le classifiche contano pure le visualizzazioni. E’ passato molto tempo, secondo me non ci deluderà :)

  2. A me Mark Ronson non piace molto, però spero che abbia fatto un buon lavoro con Gaga!!Soprattutto io muoio dalla voglia di ascoltare le canzoni prodotte da RedOne per vedere se effettivamente hanno ritrovato il feeling di 7 anni fa!! Altro sbaglio nella Atrpop era, è stato quello del video mai pubblicato di DWUW, che anche se troppo spinto e provocatorio avrebbe sicuramente aiutato la canzone e l’album a salire!!

  3. Oltre a Morson troviamo anche KEVIN PARKER dei TAME IMPALA (ascoltatevi Currents, una perla di album). Non ho dubbi quindi sulla qualità della canzone, vedremo se riuscirà a combinarla con qualcosa di catchy in modo da poter avere il sostegno delle radio, cosa fondamentale per il successo di un singolo al giorno d’oggi.

    Più che altro mi spaventa la sua partecipazione ad AHS e la conferma della sua presenza nel remake di A Star Is Born. Così tanti impegni, vedremo…

  4. La verità è che vedendo quei colori, quel sorriso smagliante, quei nomi dei produttori… ci aspettiamo tutti una sorta di mix fra “Btw” e “Poker Face”. Musica frizzante!

  5. Allora… aspettative altissime per il progetto discografico… lei è geniale come poche e “col fuoco dentro”. I timori ci sono ma conoscendola non può propinarci una schifezza… ora ci ha anche lavorato molto tempo. La Perry si sovrapporra’ anche in questo caso, tuttavia non le vedo paragonabili come generi ed è partita in sordina. La promo sarà cruciale, insieme alla qualità del pop, per far decollare il progetto. Quello che mi aspetto da lei? Che scuota il mondo del pop con una bomba ed un ritorno alle scene con classe (come.fece con “Bad Romance” dopo l’era The Fame)

    • io sono fiducioso, ha già imparato a gestire meglio i social e a non rivelare troppo con dichiarazioni e proclami. Anche il nuovo manager è molto professionale e gli errori dell’era ARTPOP l’hanno fatta migliorare. I produttori sono spettacolari, secondo me potrebbe davvero essere una bomba.

      • Bobby Campbell per ora non ha fatto cazzate con lei dall’era CTC ad oggi. L’ha fatta esibire agli eventi più prestigiosi

  6. Secondo il mio parere, non rischiamo che la canzone si omologhi a quello che adesso le classifiche ci propongono, e tanto meno assisteremo ad una Uptown Funk 2.0 perché, fino a prova contraria, Gaga ha sempre messo mano a qualsiasi sua canzone, quindi farà in modo di evitare un copia e incolla di qualche produzione di Ronson. Il vero problema sarà, secondo me, proprio il mercato, ormai le canzoni anche di media qualità non arrivano nemmeno in top 10, basta vedere Rise, che (seppur non amandola particolarmente) meritava almeno la top 10 di più della metà delle canzoni che ci sono arrivate quest’anno.

  7. Spero anche io che questo primo singolo non sia una ballad, perché ora come ora un’estate noiosa come questa la può risvegliare solo lei, e serve qualcosa di potente e raffinato… A me Applause è piaciuta moltissimo ma d’altronde le vendite di oggi non premiano più la musica migliore, quindi qualsiasi direzione artistica abbia intrapreso, non aspettiamoci chissà che successo… Ad ogni modo, a me importa solo che faccia ottima musica, perché voglio che piaccia a me, se poi piace anche agli altri ben venga!

  8. Io voglio solo godermi la musica. Basta controversie, battaglie, eccessi ecc.. e penso anche Gaga la pensi così. Il comeback colorato e semplice l’ho amato!

    • il problema è che sono sempre i media a creare scandali, battaglie ecc… lei è molto più matura e consapevole, dobbiamo solo sperare che la critica la accolga bene.

  9. Io spero in un nuovo concept chiaro e definito come fu per Born This Way, l’idea di ARTPOP è stata accattivante ma (complice il fatto che in piena era è rimasgta senza manager) gestita in modo confusionario ( e alla fine da una che canta, balla, suona, recita, produce ci si può anche aspettare che di marketing non ne sappia molto).
    Mi aspetto un sound che sviluppi tracce come So Happy I Could Die, Sexxx Dreams, Do What U Want, Hair, Dope, Artpop e che lasci da parte cafonate (talvolta anche apprezzabili eh) alla Donatella e Swine, e non voglio un ritorno al sound di The Fame, è il passato e lasciamolo brillare li dov’è, voglio un evoluzione.
    Ho visto che nella lista produttori compaiono i Tame Impala il che mi lascia ben sperare visto il mio apprezzamento. Il primo singolo lo vorrei molto Catchy (Gaga non sopravvive solo di streaming alla Rihanna, ha bisogno delle Radio) ma dal sound spiazzante, diverso da quello che ci si potrebbe aspettare e che sia un piccolo faro di anticipazione per quello che potrà contenere l’album.
    Sui timori, l’ultimo in elenco lo vedo altamente improbabile. Il mio principale è che voglia rischiare qualcosa di più, probabilmente anche nell’idea di sbattere in faccia al mondo le sue qualità, perdendosi parte dell’appoggio di streaming e radio che purtroppo oggi sono fondamentali se vuoi essere al top.

    • Condivido tutto quello che hai detto!! Per me i tame impala sono fantastici, un singolo pop con qualche sfumatura rock/psichedelica sarebbe stupendo, per me! :)

      • Esatto ! Leggo che molti vogliono un ritorno alla The Fame e alle collaborazioni con RedOne quando io è l’ultima cosa che vorrei per due semplici motivi: primo quel tipo di sound era ottimo per il 2008-2010 ad oggi è vecchio (a meno che RedOne possa produrre qualcosa di più fresco e meno dance), secondo vorrei sentire veramente una nuova direzione.

      • concordo, anche io voglio qualcosa di totalmente nuovo. Secondo me RedOne nell’album ci sarà ma forse avrà un peso minore rispetto a The Fame.

  10. Io spero solo davvero che non passi inosservata come sta succedendo troppo spesso ultimamente con i grandi del musicbiz : Alicia Keys, Britney Spears, Beyonce (con i singoli)…e spero anche che sia passata alla radio. Applause ancora la sentivo, ma do what u want se l’ho sentita due volte é tanto…
    Spero che il pubblico non si sia scordato di lei, ha dato prova di chi é ai grammy, al super blow, ormai anche chi é adulto la dovrebbe conoscere per le qualitá che ha.
    Ho paura che ancora una volta si scontri con la Perry, che vince sempre con chiunque si scontri sul mercato.
    Voglio una canzone rivoluzionaria, che chi la ascolterà esclamerá “wow” e perché no, che arrivi prima nelle classifiche e che tolga un po’ quel piattume (o meglio marciume)

  11. secondo me agosto era il mese perfetto visti i VMA ma se ha scelto settembre sicuramente c’è un perchè. il rischio che si riscontri con Katy c’è. ad agosto avrebbe avuto via libera. Ronson E’ il producer, ultra confermatissimo, mi aspetto teanto da loro!!!

  12. Mi trovo d’accordo soprattutto con i timori, spero che Gaga dia al musicbiz quella marcia in più che ormai ha perso da almeno il 2012/13

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here