Nel giro di poche settimane, Adele sta soffiando a Taylor Swift alcuni importanti record che la cantante era riuscita ad ottenere durante la  la Red e la 1989 Era. E lo sta facendo peraltro con una semplicità disarmante.

Qualche settimana “Hello” con 27.7 mln di views nelle prime 24 ore su VEVO ha strappato il record a “Bad Blood” di Taylor Swift (20,1 mln). Poi sempre “Hello” ha venduto 1.112.000 downloads negli USA, record assoluto con cui ha superato anche il precedente record femminile di Taylor Swift (623.000 copie di “We Are Never Ever Getting Back Together”. Inoltre con (almeno) 2.5 mln di copie previste per “25”, Adele doppierà il (pur sempre) fenomenale debutto di “1989” (1.287.000 copie), record femminile nel 21esimo secolo (“Oops I Did It Again” rientra nel precedente secolo).

Infine “25” riuscirà probabilmente con le sole vendite della settimana di debutto a superare “1989” come album più venduto del 2015 (per ora “1989” è a quota 3.9 mln).

560.adele.swift.jc

Come spesso accade quando due artiste hanno molto successo, i media cercano di metterle contro. Così qualche settimana fa era uscita una bufala secondo la quale Taylor Swift stava cancellando da Tumblr tutti i post e i contatti che esaltavano il record di views su VEVO di  “Hello”.

Al di là di queste piccole polemiche, Adele sembra apprezzare la Swift. Durante un intervista, alla domanda sul record di views, la cantante di “19” ha dichiarato: “Amo Taylor Swift e quando l’ho scoperto (il record), ho pensato che fosse epico. Non battere lei ma essere al suo stesso livello è fantastico perchè lei è meravigliosa“.

Stando ai rumours di queste settimane pare che Adele si sia ispirata a Taylor Swift  per uno dei brani di “25”, “Send My Love (To Your New Lover)”. Più precisamente, pare che Adele, amante  “I Knew You Were Trouble”, abbia chiesto a Max Martin di scrivere e produrre con lei un brano che, come “I Knew You Were Trouble” per Taylor rappresentasse una novità nella discografia della cantante.

Ora come ora le due cantanti sono anche accomunate dalla ‘presa di distanza’ dallo streaming musicale. Evidentemente Adele e la Swift, essendo le artiste con maggiori vendite, sono  anche quelle che rischierebbero di avere un maggiore danno in termini di copie dalla pubblicazione immediata (dalla settimana di debutto) di un nuovo album sui servizi streming.

Adele e Taylor…..alleanza strategica tra regine delle vendite? Diteci la vostra!

9 Commenti

  1. io IMPAZZIEREI per un duetto , sarebbe un sogno per me . spero che un giorno succeda. ad ogni modo è bello che un artista superiore ad un’altra la apprezzi comunque <3 <3

  2. L’umiltà di questa donna. A differenza di tutte quelle che attaccano Taylor (a parte quelle che le passano pure lo smalto sulle unghie pur di ottenere visibilità) lei non manca di farle i complimenti.

  3. Sì, anche secondo me si sono date consigli sulle rispettive ere discografiche! Loro già si conoscevano, se non sbaglio hanno partecipato ad una stessa cena e lì si sono conosciute meglio… Penso che Adele abbia espresso un apprezzamento sincero perché ha conosciuto e giudicato l’artista e l’ha saputa (e sa) apprezzare! Adele sa che tutti i record e le vendite non la fanno essere la migliore bensì la più largamente apprezzata ed è bello che ci siano artiste come loro che provano ad essere sé stesse! Brave!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here