1452792911590x

Sono ben pochi i motivi per cui Adele può lamentarsi. La diva britannica ottiene numeri che praticamente nessun’altro riesce ad ottenere al giorno d’oggi, e se è vero che in questa Era discografica a livello di hit è andata meno bene che nell’Era 21 (anche se comunque “Hello” è stata un successo a dir poco incredibile da tutti i punti di vista, compresi quelli in cui non ci aspetteremmo di vedere primeggiare un’artista come Adele, primo fra tutti le visualizzazioni del video) è vero anche che l’album 25 ha ottenuto risultati davvero immensi ed inarrivabili per qualunque altra artista attiva al giorno d’oggi.

Oltre ad ottenere numeri ottimi derivanti dall’album, Adele sta viaggiando molto bene anche per quanto riguarda il tour con cui sta promuovendo tale fatica discografica, l'”Adele Live 2016″. Lo show ha permesso all’artista di raccogliere platee immense di persone disposte a pagare per assistere alle sue performance e per lasciarsi intrattenere dalla simpatia di questa donna, che contrariamente a quello che si potrebbe pensare si conferma sempre ultra spiritosa e super genuina, sempre con la battuta pronta e capace di far ridere il pubblico.

Nonostante gli ottimi numeri, esattamente un mese fa l’interprete aveva dovuto annullare una data in Arizona perché colpita da un brutto raffreddore che le impediva di esibirsi al meglio. L’annuncio era arrivato tramite la pagina facebook della popstar, su cui era stato postato il seguente video:

Ebbene, a quanto pare l’interprete vorrebbe fare di tutto per evitare che questo si verifichi di nuovo, e così ha preso una decisione un po’ estrema. A partire da adesso, un medico visiterà lei e tutti i membri del suo staff una volta a settimana ed assegnerà a ciascun suo collaboratore un pass che gli permetterà di entrare in contatto con lei solo qualora questi risulti essere in perfetta salute, e dunque qualora questi non possa trasmettere neanche il più leggero raffreddore, che come chi canta ben sa basterebbe a compromettere la buona riuscita delle sue performance. Tutti coloro che non supereranno questo test non potranno invece avvicinarsi alla cantante fino alla visita medica successiva.

Che ne pensate di questa decisione?

3 Commenti

  1. Trovo che si forse è un po’ esagerata, però posso capirla visto che lei non vuole lasciare i suoi fan a boccasciutta e quindi cerca in tutti modi di poter fare ogni concerto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here