“Stadium” il nuovo album di Akon è in assoluto uno dei progetti più posticipati della storia della musica! Pensate che il cantante africano aveva già deciso il titolo del progetto nel lontano 2010, ben 5 anni fa, ed ancora oggi l’album non è stato pubblicato!

KIIS FM's Wango Tango 2010 - Show

L’interprete e produttore però non si arrende, ma anzi, pensa veramente in grande, pare infatti che il progetto ri-elaborato verrà rilasciato con 5 versioni diverse, una per genere musicale: Euro, World, Urban, Island e Pop!

Non è ancora chiaro se verranno rilasciati 5 album diversi, o uno solo album con un quantitativo di musica pari a 5 dischi, benché l’idea sia molto originale, questo progetto lo esporrà ad un enorme rischio, anche perché ultimamente non è più riuscito a trovare delle hit che trainassero i suoi progetti come nel periodo d’oro pre-2010…

Di questi 5 progetti sono stati rilasciati i rispettivi primi singoli che potete ascoltare qua sotto.

Euro Edition

 

  1. Better (feat. Niko the Kid)

 

Pop Edition

 

  1. To Each His Own

 

Urban Edition

 

  1. Whole Lot

 

Island Edition

 

  1. Just a Man (feat. Stephen Marley)

 

World Edition

 

  1. Feeling a Nikka (feat. D’Banje)

 

Cosa ne pensate di questa scelta azzardata? Riuscirà Akon a tornare al successo?

9 Commenti

  1. La scelta è azzardata considerato che non ha nessuna hit dal 2010 a questa parte.
    Però è un’idea originale, bisogna ammetterlo.
    La parte che aspetto di più è la Euro Edition, in pieno accordo con i miei gusti house.
    Better è un brano EDM molto bello, ma Change Comes feat. David Guetta mi piaceva di più.

  2. Conoscendo i miei gusti sono andato subito sulla canzone pop…. 0 possibilità commerciali, schifo, schifo, schifo (per essere pop). Mentre invece le altre sono canzoni decisamente carine anche se per generi che di solito non apprezzo. Complimenti

  3. devo ancora ascoltare i brani comunque trovo che sia un’idea veramente originale. complimenti! Magari invece di 5 album potrebbero essere 5 EP.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here