Secondo quanto rivelato da varie fonti pare che Alexandra Burke, neovincitrice di X Factor versione inglese, abbia firmato un contratto discografico con la Epic Records. Il contratto che la lega alla label avrebbe un valore stimato intorno ai tre milioni di sterline.

La Epic prevede che Alexandra possa riuscire a ripercorrere le orme di Leona Lewis e conquistare il mercato americano. La stessa Alex durante un intervista concessa a The Sun ha espresso la sua volontà di conquistare l’America dopo aver visto la performance dei Coldplay durante i Grammy Awards ed il loro successo.

In questo periodo la cantante è impegnata nella registrazione del materiale che sarà contenuto nel suo nuovo album la cui uscita è prevista entro la fine dell’anno. Ecco intanto alcune foto dell’ ELLE Style Award tenutosi a Londra…

  • Felice

    baj anke io nn acolto la musica italiana perchè nn mi piace tanto pero nn rinnego le mie orgini e nn parlo cosi male di musica italiano,è vero che in italia la cultura è sotto zero ,guardat che programmi demenziali ci propongono ,ero è anke vero che quel poco di cultura come la music,l’arte,il cinema ecc dobbiamo difenderceli con le unghie ,la musica è nata in italia anzi precisamente a Napoli e se nn era per no con le nostre serenate ecc bee ,rihanna ,lewis nn esistevano proprio a maggiro ragioe l’america l’abbiamo scoperta noi e poi il vero popolo americano nemmeno esiste visto che erano i pellirossa,qui ndi alcune cose i italia sono buon,esistono prodotti buoni e genuini,ero esistonoa ltri demenziali e oppressivi tv grande fratello,la talpa,uomini e donne,setieri ,agrodolce,c’è posta per te,programmi demenziali e sudiati a tavolini,puntante che accaniscono la gente perchè cosi possono inciuciare,allora per mezzo di quello che l’Italia nn va avanti,io a colui che ha inventato il grandefratello darei l’oscar,per aver capio l’ignoranza degli italiani e soprattuto la mentalità ialiana,gli americani sono liberi hanno mentalità aperte e vanno avanti i veri competenti nn i raccomandati osi come in Italia,e poi per esempio i prgrammi musicali sono vini da veri competente oggi ho ascoltato il +live del mondo fatto da kelly clarkson feat fantasia sulle note di Jesus o waht a wonderful child guardatelo e scoprirete perchè vinse american idol del 2002 perchè è una grandissima artista secondo me dopo aver visto sto video sarete tutti an di kelly,adesso penso che kelly sia tra le mie preferite se nn la prima ,la seconda

    • Andres91

      Ma che cavolo stai dicendo!
      Nel tuo discorso si scorgono a tratti superbia mista a razzismo!
      1) io nn rinnego le mie origini, nn rinnego nnt dell’Italia: dico solo che nn mi piace la musica italiana
      2) Beyoncè, Rihanna e Leona sarebbero esistite lo stesso, cosa c’entra che la musica sia nata a napoli: se la musica fosse nata nello Zimbawe nn sarebbero mai esistiti Ferro, Baglioni ecc???
      Ma cosa stai dicendo! la musica esisteva già ai tempi dei preistorici, anche se nn avevano le stesse voci della Carey o della Lewis nn significa che la musica è nata a Napoli…
      3)L’america l’abbiamo scoperta noi? E cosa c’entra? Se nn l’avessimo scoperta nn sarebbe mai esistita? Inoltre ti riferisci ai pellerossa come se fossero delle pezze ai piedi: se NOI, popolo civile e moderno, nn fossimo andati a scassare le balle in America, probabilmente nn sarebbero morte migliaia di persone, quindi evitiamo di elogiare il nostro penosissimo sbarco in America.

  • jay-v

    Se un tempo crazy in love, baby boy o naughty girl diventavano da sole delle hit anche qui in italia vuol dire che single ladies non è apprezzata quanto loro, o perlomeno è apprezzata come tormentone

    • OnlyBeyonce

      Cosa??ahahahah.Singles ladies è destinata al mercato americano,perciò il fatto che si sti sentendo in italia significa che l’interesse delle persone è maggiore tanto da spingerle a informarsi su bee.

      • jay-v

        Veramente è stata pubblicata anche nel resto del mondo

      • OnlyBeyonce

        Solo dopo il grande successo ottenuto in usa,diciamole le cose x bene.

  • eryn

    Infatti… Le esibizioni non sono state il massimo, però è comunque una bella pubblicità per Bee… Amici è un programma molto visto.
    Prima If I Were a Boy, ora Single Ladies (che viene usata anche per lo stacchetto delle Veline)… piano piano anche da noi si stanno accorgendo di Bee.
    Ah, Platinette ha pure parlato del video di Single Ladies, dicendo che della coreografia di Bee sono state fatte molte imitazioni in tutto il mondo!

    • finalmente dopo tre mesi che uscito il cd qualcuno si accorge di Bee quando il resto d’europa l’ha conosciuto subito dal momento che Bee e andata di persona a fare le promozioni, parlate di pubblicità , a me sembravano peggiori delle imitazione che vengono fatte su youtube, e chi ascolterà mai Bee se le canzoni son state cantate dalle ragazze di scialla. Siamo seri la pubblicità poteva essere convincente solo se Maria avesse chiamato Bee a cantare in Italia.
      Dopo che TV e RADIO l’hanno snobbata x mesi o meglio x anni adesso la buona Maria ci vuol convincere che ha fatto la pubblicità del CD di BEE in Italia, benissimo!!..siamo in un paese dove il verosimile viene spacciato x vero, e vedo che vi ha convinto. Son sempre più incazzato.

      • viky

        Ma siccome fare venire Bee in Italia è molto difficile, questa, seppure a scarsi livelli, è pubblicità
        Intanto io ti posso dire che a scuola mia, dopo averla sentita a Striscia La Notizia e dalla De Filippi, la sanno tutti. Oggi un coro, tra la pioggia, gridava “ohohoho” e tutte le mie compa l’hanno voluta passata proprio dopo tutta questa pubblicità.
        Il gesto della mano, poi, è ormai celebre.
        Magari non è il massimo come pubblicità per Bee, ma se non si decide a venire (non per sua colpa, ma per motivi che sappiamo bene), è comunque un buon modo per farla diventare una super hit anche qua da noi.

      • Viky ti ammiro xchè sei sempre fiduciosa, io non c’è la faccio è più forte di me ma sono sempre più convinto che per colpa di chi controlla la musica in Italia perderemo la possibilità di vedere un’artista che ne nasce una ogni 50 anni, solo xchè dobbiamo ascoltare la buona e vecchia musica Italiana che i vari
        Pausini ,ferro,…ne sono la max espressione . Hanno fatto un buon lavaggio del cervello in questi anni a quelli che oggi hanno 30 anni ,e lo stanno facendo a quelli che ne hanno 20 oggi, ecco xchè l’R&B come dice jay-v non piace all’ Italia. Sono convinto che noi tutti su questo blog siamo gli ultimi di una specie pericolosa che si stà estinguendo in Italia.. , se resistiamo c’è la faremo.

      • justina

        io faccio parte della specie in estinzione che piace l’ r&b!! qsto tipo di musica è stupendo…. e sarò 4ever fan dell’ r&b anche quando nn esisterà più… dai sto esaerando… cmq una e propria e vera figata che ha maria piaccia beee!!

      • eryn

        Sono completamente d’accordo con viky.
        Cosa c’entra adesso che la De Filippi avrebbe dovuto far venire Bee in Italia… non è certo compito di Maria farla venire.
        Ad esempio mia madre non sapeva neanche chi fosse Beyoncè, ma ora, grazie ad Amici, almeno sa di chi si sta parlando.
        Non sarà il massimo come pubblicità ma è sempre meglio che niente.

      • eryn tu come viky avete un animo troppo buono, io continuo a dare contro chi in Italia ha il completo monopolio della musica e tra questi ci infilo anche la De filippi anche se è il male minore.Mi ripeto ma viviamo da anni in un paese dove la musica ci viene imposta forzatamente xchè ci considerano degli idioti.Difendere la cultura musicale italiana non significa farlo mettendo da parte culture musicali che dominano in tutto il mondo,tranne che da noi. In italia se non sei italiano o non canti in Italiano sei fuori dal mercato discografico e dalle radio che sono le vere forze che controllano noi e il mercato. Sono contentini se 5 minuti al giorno puoi sentire una canzone RNB su dell radio nazionale, o 5 minuti in 3 mesi ascolti le canzoni di BEE dalla de filippi. Ci stanno togliendo la libertà anche di ascoltare la musica che desideriamo, fra poco ci diranno che non facciamo gli interessi nazionali se ascoltiamo solo musica RNB. Che brutto paese stà diventando l’Italia.

      • viky

        Avrò un animo buono, però peppe, in parte è vero che in Italia viene passata quasi sempre e solo musica italiana degli stessi quattro artisti, però è pur vero che c’è molta gente a cui piace questa musica e siccome siamo proprio in Italia la nostra musica va comunque supportata.
        A me non piace quasi nessun artista italiano perchè trovo tutti quasi uguali, con melodie noiose e testi sempre più drammatici…du palle!
        Ma, siccome io e te non facciamo il gusto musicale italiano, dobbiamo adeguarci.
        Ti risulta che la musica italiana viene trasmessa altrove oltre che da noi?
        Qualche cantante ha discreto successo anche all’estero, ma non è chissà cosa.

      • Andres91

        viky il tuo ultimo commento esprime ESATTAMENTE ciò che penso!
        Meno male che esistono persone in qst pianeta che la pensano cm me!
        pensa che l’altra volta 2 mie amiche mi chiedevano cm mai nn mi piaceva la musica italiana… io ho risp perkè secondo me nn sa tenere il passo cn i tempi, nn si moderniza, e mi annoia molto.
        Loro praticamente sn super-fan di artisti italiani tipo Baglioni & Co.
        Io pensavo: “Che 2 pallee!!!”, la stessa cosa che pensi tu xDDD

      • viky

        Appunto!XD La musica italiana ha un sound medioevale!
        Non ci rendiamo conto che davvero è sempre la stessa minestra!
        E non sai l’altra volta che strazio nell’ora di…(non si faceva niente) comunque hanno iniziato a cantare alcune canzoni italiane di una pallosità disarmante.
        è stato il momento giusto per schiacciare un pisolino!XD

      • Viky io e te siamo sulla stessa lunghezza d’onda , solo che x me l’estero è solo il mercato americano , di Italiani con canzoni Italiane che hanno fatto fortuna negli Usa non c’è ne sono stati , bisogna arrivare a Caruso Pavarotti…la musica classica.Questo xchè il genere melodico italiano è poco esportbile, io supporterei la musica Italiana soltanto se si desse altrettanto importanza a tutto ciò che di meglio viene dagli Usa. Forse io e te non faremo il gusto musicale degli italiani , ma manco voglio adeguarmi xchè x me significa arrendersi, chiederei soltando che ci rivenga data la nostra libertà di ascoltare dapertutto la musica che desideriamo e no quella che ci vogliono far ascoltare. Io vorrei che fossimo riconosciuti e no che ci dobbiamo vergognare xchè anzichè ascoltare Battiato jovannotti, ecc..ascoltiamo Bee ecc…Non sò a te ma se dico che ascolto RnB quasi si mettono a ridere, e come se venissi discriminato,…allora ho imparato a dirlo a bassa voce.

      • viky

        Ma invece la mia, la tua, la nostra missione (oddio sembriamo tipo degli eroiXD) è quella di far spopolare la musica RnB anche in Italia!
        Ovviamente non possiamo fare discorsi pubblici deridendo la musica italiana e pubblicizzando quella straniera, ma comunque farla conoscere a quelli che ci circondano.
        A parte che non è che sia poi così sconosciuta, dai, staimo parlando di Beyoncé la conoscono tutti e piace anche parecchio, ma è comunque logico che in Italia si ascolta musica italiana, non è un’assurdità.
        L’assurdità sta nel fatto del tipo di musica proposta.
        Almeno per me, è noiosaaaaaa!!! Non immagino un solo ragazzo che ascolta questa lagna di musica. Infatti, proprio i ragazzi, preferiscono quella straniera.
        Ma siccome ci sono i vecchi…taaaanti vecchi, la musica italiana ha il sopravvento.
        Ma tu devi pensare al futuro! Più in là queste generazioni sostenitrici della musica italiana (che io sosterrei pure, se si rinnovasse però!) scompariranno.
        Vedrai che la musica straniera avrà il dominio.
        L’unica cosa che mi dispiace e che vedo quasi come un compito che mi è stato affidato, è quella di vedere certi miei compagni, per esempio, fossilizzati su certa musica davvero medioevale. è raro, ma capita.
        Ma poi non è nenache una loro scelta…non sanno che c’è di moooolto meglio!
        Ma infatti, tu non ci crederai, io dall’inizio dell’anno scolastico ad ora, ho fatto “convertire” alcuni amici. Adesso cantano Bee, adorano il rap, ballano Ciara, adorano la Lewis e sono tipo esperti dell’RnB. Da Lost, Dari, Marco Carta e Giusy Ferreri a Beyoncé, Eminem, Ciara, Brandy…che salto!!=))

      • Ottimo Viky non mollare mai , sono sicuro che vinceremo, prima o poi dovranno fare i conti anche noi, però x il momento siamo su internet che è l’unico luogo in Italia dove si può liberamente parlare di RNB, visto che da altre parti ( TV ; RADIO..) se ne parla maiiiii.
        Penso che ci vorrebbe in Italia una radio che trasmettesse solo cultura RNB…

      • scusami x la coniugazione dei verbi (che trasmetta

      • viky

        Certo che ci vorrebbe!!
        Sarebbe il mio sogno! T’immagini accendere la radio e avere la stazione dove c’è solo la tua musica preferita! Senza interferenze di Pausini, Ferreri o Dari.
        Sarebbe maginifico!!!
        Comunque vedrai che prima o poi, se la musica italiana non si decide a rinnovarsi, quella straniera avrà il sopravvento!! Lo spero tanto!=)

      • Già la sento ,una radio che mi fa ascoltare Bee 24 ore su 24 …bhe forse stò esagerando , ma almeno 1 ora al giorno si può fare. Senza contaminazioni indigene ( musica italiana ) e nel giro di qualche anno tutte le radio nazionali o si adeguano o saranno costrette a chiudere. Viky la dobbiamo fondare io e te stò network..

      • jay-v

        Beyoncé è per chi ama l’R&B, e l’Italia non è un Paese che ama l’R&B

      • Raffaele

        a dire il vero if i were a boy è stata un successone….

  • viky

    Io invece credo che come presenza scenica ne abbia molta di più di Leona, anche se in fatto di voce, seppure abbia un timbro interessante, Leona stravince.
    Intanto spero che prenda un genere diverso da quello della Lewis, insomma che non ne risulti una fotocopia.
    Poi…che dire.. a me piace, certo Leona ha sfondato alla grande, non so se sia un successo ripetibile e possibile per un’inglese, anche se spero di si.
    Punto su di lei e le auguro una carriera d’oro!

    • eryn

      Invece per me non ha nè presenza scenica, nè una gran voce… Non solo a livello di potenza, estensione, ecc… Ma per me ha proprio un timbro piuttosto anonimo.
      Però sicuramente a livello vocale è più brava di molte che ci sono in giro e che hanno successo… Quindi potrebbe anche andarle bene.

      • viky

        Ciao!!
        Mah…non so…ti posso dire che proprio il timbro è quello che mi ha fin da subito colpita. Non lo reputo comune. Come qualità vocali è vero, non sono eccezionali.
        Per presenza scenica non l’ha da vendere, ma ce l’ha.
        Mentre quello in cui credo che manchi la Lewis è proprio la presenza scenica, il carisma.
        Vabbè…se poi si deve pensare a tutte quelle specie di cantanti che ci sono in giro…lei è bravissima!

      • eryn

        Sarà che io stravedo per Leona e a sto punto credo che nessuna uscita o che uscirà da X Factor potrà fare meglio di lei!
        Ma hai visto cosa hanno cantato ad Amici l’altra sera?
        Single Ladies!
        E il pezzo è stato scelto proprio perchè piace molto a Maria!
        Non mi aspettavo che la De Filippi ascoltasse Bee!
        =)

      • viky

        Io non ne sapevo niente! L’ho scoperto oggi per caso e ho visto i due video.
        Che bello Bee a tutto spiano!! Beh…nessuna bravissima …ma non sono state malaccio. Anche se gli “ohohoh” non si potevano sentire. Meglio PianoGirl o…Silvia mi pare si chiami.
        Ma davvero?! Alla De Filippi piace Beyoncé?! Figata!
        Tutta questa pubblicità a Bee in Italia fa bene. Magari se le vendite aumentano qui da noi…può essere, anche se ne dubito, che venga in Italia. Quanto lo spero!

  • faby

    totalmente d’accordo con voi…dubito ke farà successo come leona…poi se si mette a fare pure lo stesso genere è morta e sepolta..non vogliamo fotocopie..cmq la voce c’è ma la presenza non è un granchè!

  • non penso avrà lo stesso sucesso di Leona….
    delle volte bisogna avere …fortuna

  • nathan

    buon x lei!
    spacchera’ sicuroooo

  • Non credo nella consisteza di leona figuriamoci di una che molto umilmente dice di voler conquistare gli USA. Volerei un pò più basso se fossi in lei…

  • .e tanto carina!!e poi di voce nn m dispiace.

  • Loray

    Beh speriamo che non debba copiare Leona e fare lo stesso genere.
    Comunque parto già prevenuto… Vedremo cosa farà la aspetto al varco.

    _Loray_

  • Andres91

    A me di aspetto nn dispiace, cioè, mi sembra una ragazza molto carina.
    Musicalmente parlando il successo di Leona lo potrebbe raggiungere sono negli UK, probabilmente perkè la hanno vista nascere… ma da noi nn se la cacherebbe nessuno: Leona ha avuto successo perkè ha veramente una voce stupenda, Alexandra ha una bella voce, e da noi è praticamente sconosciuta (fino ad adesso).
    Cmq le auguro una fortunata carriera.

  • eryn

    Non raggiungerà mai i livelli di Leona.
    Ma comunque lelo auguro.

  • gio88

    di aspetto non è un granchè…..e vocalmente non è al livello della cavalla lewis , chissà cosa combinerà!

  • upgrade_u

    Come Leona e i Coldplay non credo proprio!