Molti sono attualmente gli artisti che si dedicano contemporaneamente al mondo del cinema e al mondo della musica. Tra di essi in molti ottengono il successo meritato in entrambi i campi ma altri, pur essendo molto talentuosi, devono accontentarsi di ottenere successo solo in uno di questi. Una di queste attrici/cantanti apprezzate abbastanza solo nella prima attività è Alexz Jonhson.

Attrice divenuta famosa grazie al ruolo di Jude Harrison nel telefilm musicale “Instant Star” e alla presenza in film come l’horror adolescenziale “Final Destination 3”, dal 2005 in avanti Alext si è buttata anche nel musicbiz con la pubblicazione di soundtrack riguardanti il citato telefilm che l’ha lanciata, senza ottenere però un successo di vendite sufficiente a lanciare la sua carriera anche in questo campo. La ragazza non si è però arresa e proprio in questi giorni è stato pubblicato il suo ultimo EP “Skipping  Stone”. Ad anticiparlo troviamo il video/singolo “Skipping Stone

Ballad profondamente diversa dal materiale che gira attualmente nelle radio, difficilmente le permetterà di farsi notare, ma è tuttavia mio auspicio che questa ragazza riesca quantomeno ad attrarre l’attenzione delle persone solite ascoltare musica underground, visto che è improbabile che proponendo materiale così poco commerciale che le masse sono solite non calcolare neppure, riesca a sfondare. Che ne dite, vi piace la musica di Alexz o preferite che si dedichi solo alla recitazione?

  • Alexz ha più volte detto che la carriera di attrice le serve per finanziare quella di cantante, dato che non ha un produttore. Aveva un contratto con la Epic ma dato che le dicevano di aspettare eccetera ha deciso di essere un’artista indipendente. Secondo me è una delle autrici più brave che ci sono in circolazione. Se considerate che molte delle sue canzoni che circolano in rete le ha scritte che aveva 15 anni… Comunque i fans ce li ha, altrimenti non avrebbe raccolto 68mila dollari su kickstarter… Poi, a chi ha scritto “Superiore alla media delle canzoni che ci propinano diversi attori ma non ha davvero un briciolo di speranza di sfondare!”, prova ad ascoltare l’album Voodoo o le canzoni dirty water e gipsy queen, per esempio. Ha una potenza emotiva che pochi artisti hanno…

  • Giulia B.

    Lei è fantastica! Dovevate però approfondire un po’ di più :)
    Alexz aveva ottenuto un contratto sia con la Capitol e poi con la Epic/Sony. Per conflitti interni hanno dovuto lasciare 2/3 degli artisti tra cui Sara Bareilles ecc.
    Stufa di essere sottomessa dalle case discografiche e dagli stereotipi pop che si ascoltano alla radio ha deciso di essere un’artista indie.
    Alexz ha inoltre detto che riceve molte offerte da case discografiche, ma preferisce rimanere indipendente.

    Lei è un vero talento!

  • Superiore alla media delle canzoni che ci propinano diversi attori ma non ha davvero un briciolo di speranza di sfondare!

  • a me piace moltissimo…è una delle poche cantanti che riescono con pochi strumenti a dare più con la voce che con le basi musicali ben studiate… secondo me supportata da un buon produttore e una buona casa discografica potrebbe fare benissimo visto che ha molto talento

  • Non l’ho mai vista costei

  • Fabio

    Non è male… ma non avrà mai successo…

  • un grosso grazie ad ANDREA per avermi fatto scoprire questa grande artista…