Ecco il probabile secondo singolo estratto dal già preannunciato capolavoro di Alicia Keys “As I Am” (in uscita il 13 novembre). Il primo singolo di Alicia “No One” è primo in diverse classifiche, le vendite di I-Tunes stanno andando benissimo, già nel primo estratto la voce di Alicia era assolutamente diversa dai suoi lavori precedenti, la diva del piano sta sperimentando molto con la sua voce… lo si vede anche in questo secondo singolo, prodotto da Timbaland, una ballata ipnotica e sensuale, e sicuramente un’altro centro nelle classifiche di tutto il mondo!

Questa ragazza sembra inarrestabile, e si permette anche di cambiare il suo modo di utilizzare la voce, una vera diva, non ha niente da invidiare a quelle più “mature” di lei! Il pezzo prende molto da “Purple Rain” di Prince, è una canzone completamente diversa dallo stile Alicia Keys dei primi due CD, e trovo eccezionale che rischi così tanto.

Ora dobbiamo solo attendere, e capire se sarà veramente questo il secondo singolo…

R&B Junk rating:

[ratings]

22 Commenti

  1. “io aspetterei a sparare sentenze sulla mediocrita’, che trmine poi, si tratta di Miss Keys non di una benzinaia qualunque” – che sciocchezza. insomma, d’accordo col talento, ma voglio dire, secondo i puristi della musica classica anche Beethoven ha toppato con la Per Elisa, quindi mi sembra alquanto tendenzioso non utilizzare un termine come “mediocrità” solo perché parliamo di alicia keys. è vero, l’album non ha le carte che avevano gli altri due – o meglio ancora, the diary of – (tendo a sottolineare, se non si fosse già capito, che quel CD è veramente un capolavoro del genere xD) , è ineguagliabile, e credo che alicia keys non sarà in grado di riproporre un album dove quasi tutte le canzoni sono impeccabili.
    non dico che ci troviamo di fronte a un disastro , anche perché sarebbe una sciocchezza visto che per valutare the diary of ci ho impiegato quasi due anni, e ancora oggi se lo ascolto con attenzione ci trovo degli accorgimenti e delle “finezze” che mi erano sfuggite. si tratta pur sempre di gusti soggettivi, ma qui molte persone sono “troppo” soggettive. Insomma , l’articolo stesso cita “il già preannunciato capolavoro”… già preannunciato da chi?
    ad ogni modo, ognuno esprima comunque sempre le proprie idee e se posso permettermi, per chi non lo avesse già, COMPRATE THE DIARY OF ALICIA KEYS perché è una perla da repertorio.

  2. carina ma non griderei al capolavoro…
    cmq sono contento che sia di Timbaland…vuol dire che Beyoncè ha speranze di ritrovarsi un album decente…
    Questa è una canzone che sarebbe molto meglio cantata da lei…

  3. sul sito ufficiale potete ascoltare quasi tutti i pezzi in preview. Le canzoni più riuscite sono quelle che non si distanziano dal suo stile di sempre, ovvero l’intro (As I Am, che ricalca le atmosfere mistiche e nere dell’hip hop del ghetto miscelate al piano classico, tipico di Alicia – Go Ahead, che ricorda una miscela fra Karma e Heartburn, ha un bel tiro e mi sta “crescendo addosso”). Per quanto riguarda i tentativi “fuori stile ma non tanto”, Lesson Learned, la collaborazione con John Mayer è veramente un bel pezzo, e la già nota The Thing About Love, con Linda Perry, non lasciano molto delusi chi pensava ad una commistione fra il soft rock e il soul più acustico. Teenage Love Affair sembra rimandare a You Don’t Know My Name, ma onestamente “non c’è paragone”. Le altre… Insomma, lasciano un tantino a desiderare. Troppo rischiato quest’album, dopo 4 anni d’attesa. Dopo l’eccellenza di The Diary Of Alicia Keys, un album mediocre ce lo si poteva aspettare dopo un paio d’anni, non dopo 4. Pochi bei pezzi, quasi nessuna “perla”. Mi dispiace per la keys, che comunque resta la mia preferita.
    PS : per chi fosse interessato, qui ci sono le previews.

    http://www.alicia-keys.net/

    • Le ho ascoltate, secondo me è piu’ intimo come album, ma i primi duew singoli sono splendidi, io aspetterei a sparare sentenze sulla mediocrita’, che trmine poi, si tratta di Miss Keys non di una benzinaia qualunque, leggasi.. Comunque ripeto, secondo me l’album sara’ splendido davvero..
      Lo sento..

  4. Veramente stupenda.. Secondo me nn è un disastro… se nn piace il genere è un altro discorso..Ma a me piace moltissimo…

    Per me l’album sarà Magnifico

  5. bellissima questa canzone….ma siamo sicuri sia prodotta da timbaland??? mi sembra improbabile ascoltandola…cmq se lo è almeno timbaland ha cambiato finalmente sound

  6. ke classe ke ha questa donna! Nn mi aspettavo una canzone del genere: ha osato molto devo dire e se lo fa sa bene xkè e cosa riskia. Dalla sua voce traspare la voglia, la passione x la musica, poi la sensualità e tutta l’anima black di questa ragazza. Bellissima anke questa song: come dice Junkie ha voluto provare e spostarsi un attimo dal suo sound…Brava!! Poi credo ke sotto natale farà successo sicuramente. Mi aspetto un video molto hot e nn so xkè invernale. Ma quando potrò finalmente sentire tutto il cd??? Nn ce la faccio +!!!
    Ah nn mi aspettavo da timbo questa bella produzione: se x artiste così fa uscire questi bei sound con Bee nn oso immaginare cosa produrrà, speriamo… 8->

  7. fans di britney, ascoltate un po di piu la keys.. forse vi rifate gli orecchi.. beh cmq immagino che se vi piace una è giusto che non vi piaccia l’altra.. è proprio un discorso qualitativo…
    quindi fans di britney, non confondetevi nell’ascoltare la keys..

  8. Grande pezzo, credo che da questo cd dovremmo aspettarci grande successo, secondo me punta al grammy, o ai grammy. comunque un sound molto intenso, sussurrata ma in maniera energica, molti falsetti, che in genere non sono una sua peculiarità. comunque molto black. secondo me quando la farà piano e voice sarà ancora più apprezzabile! continua così alicia, sei grande

  9. Ascoltando no one ho pensato ke l’album potesse essere un grande lavoro….ascoltando il secondo singolo mi ricredo totalmente e aspetto di ascoltare l’album interamente….una lagna assurdaaaaa mi stavo addormentando a metà canzone….lontana anni luce da no one!!!!!!!! kissà ke disastro sarà….

  10. sensualissimo..tutti eravamo incuriositi dal duo timbo laicia e il risultato è una canzone davvero rilassante..anke timbaland ha sperimentato un genere + soft..it’s ok it’ok!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here