American Idol tornerà nel 2018, svelati alcuni dettagli succosi sulla prossima edizione, con tanto di soldoni dati ai giudici!

Le speculazioni sulle sorti di American Idol sono durate mesi e mesi. Se fino a qualche fa non solo era incerta la presenza del primo giudice annunciato, Katy Perry, ma era addirittura messa in discussione la partenza del revival, ora la ABC con l’annuncio del parterre completo di giudici ha messo a tacere gran parte dei dubbi. Non solo Katy Perry (25 mln di dollari di cachet) ci sarà, ma sarà affiancata da un mostro sacro della musica, Lionel Richie (10 mln), da ieri ufficialmente nel cast! A completare il terzetto ci pensa Luke Bryan (13 mln), cantante country molto amato negli States.

Che ve ne pare di questo team? Saranno in grado di ridar luce al talent?


Nuove indiscrezioni di queste ore sembrerebbero smentire una notizia confermata sulla popstar Katy Perry!

La celebre cantante di Last Friday Night è appena ritornata sulle scene musicali con il video ufficiale dell’ultimo singolo Swish Swish, realizzato in collaborazione con Nicki Minaj (puoi guardare il videoclip QUI). Nel frattempo continuano i preparativi per il nuovissimo Witness: The Tour, che debutterà il prossimo 19 settembre a Montreal e di cui sono state già diffuse scaletta e alcune immagini del palcoscenico (clicca QUI per saperne di più).

Oltre all’impegno con il tour mondiale, diversi mesi fa la rete televisiva ABC aveva confermato la presenza di Katy nella prossima stagione del celebre talent American Idol in qualità di giudice. Il compenso stratosferico riconosciuto alla Perry, ossia 25 milioni di dollari, aveva già fatto parecchio discutere nei mesi passati, ma adesso, stando a nuove indiscrezioni emerse da TMZ, sembrerebbe essere addirittura la causa di problemi di produzione del talent stesso.

A quanto pare, i 25 milioni di dollari accettati da Katy hanno costituito buona parte del budget a disposizione della casa di produzione, non consentendo di poter reclutare altri giudici per il programma. In tutto ciò, mancano pochissimi giorni alle registrazioni delle audizioni dei concorrenti, in queste settimane impegnati con le pre-selezioni.

La ABC ha cercato di ingaggiare il cantante Country Luke Bryan, a cui, in sostituzione di un compenso alto quanto quello di Katy, è stata offerta la possibilità di allegare un contratto promozionale con la Disney, ma lui stesso ha rifiutato, così come hanno fatto formalmente anche Kelly Clarkson e Jennifer Hudson, concorrenti rispettivamente della prima e della terza edizione di American Idol.

Buona parte del pubblico ha dato una diversa spiegazione ai problemi di produzione del talent, dando la causa al Witness: The Tour che impegnerà Katy Perry fino al 2018 e che, secondo molti, potrebbe portare la ABC e la Freemantle (casa produttrice di American Idol) addirittura a rescindere il contratto con la popstar e a riequilibrare le spese per poter chiamare nuovi giudici e confermare le date di messa in onda previste per il programma.

Se questi rumor si rivelassero veritieri, abbiamo paura che l’interesse mediatico che American Idol si era garantito con l’ingaggio della Perry possa nuovamente scemare, visto che difficilmente potrebbero riuscire ad ingaggiare un altro grande nome della musica Pop con budget minori. Per il momento cosa ne pensate?

  • Fra

    Che schiaffo in faccia alla povertà mamma mia

    • Ma22

      Sono tantissimi ma… Perché schiaffo alla povertà (non nego che sono tantissimi)? Questo vale anche per i giocatori di calcio e per il mondo della televisione. Finché c’è gente che guarda il programma (che viene finanziato dal canone privato e dalla pubblicità [negli USA] o che acquista il biglietto o l’abbonamento delle partite di calcio) non ci trovo nulla di “male”. Se pagano 25 milioni vuol dire che rende (non vanno mai in perdita). Sono soldi privati non pubblici (o almeno spero).

      • Esatto!ABC,… sono tutte private in teoria.Non credo esista un equivalente della Rai negli USA…

      • Fra

        Ma ne sono consapevole, però a mio parere sono un po’ troppi per stare seduti su una sedia a giudicare persone, poi se ne hanno così tanti da spendere beati loro

      • nowisthemoment

        Sono completamente d’accordo, spero che almeno facciano un pò di beneficenza

    • Ma22

      Schiaffo alla povertà è quando si usano soldi pubblici per pagare mega compensi (vedi la Rai). Quando si usano soldi privati no. Puoi pagare anche 250 milioni di euro una persona ma i soldi gravano sulle casse dell’azienda privata non sui cittadini

  • Marco

    Quindi niente Fergie? :(

  • el santo

    Quella cifra a chi non dovrebbe nemmeno permettersi di criticare altri artisti visto che vocalmente vale nulla?
    Ha appena dimostrato che senza Dr Luke vale poco anche come cantautrice, ma cosa può dare agli artisti lei?

    La fuori c’è chi apparso dal nulla ha raggiunto molto, senza l’aiuto dei schiavisti di turno, e può insegnare molto (e visto che parliamo DI USA la Swift sarebbe perfetta)

  • nowisthemoment

    Penoso sentir parlare di queste cifre per delle comparsate in televisione mentre la gente muore di fame

    • Almeno non sono soldi pubblici…comunque 25 per katy sono un pò troppi 15-20 erano più che sufficienti

      • nowisthemoment

        Beh sono comunque soldi che ha l’emittente da pubblicità, share televisivo ecc. non sono pubblici ma anche il pubblico contribuisce. Si comunque 25 milioni neanche ad elvis forse li avrebbero dati lol evidentemente si aspettano che così lo guarderanno un sacco di persone

      • Sì ma Lol Katy Perry ora come ora…potrei capire una Taylor Swift o una Beyoncè…ma Katy Perry ha perso moltissima popolarità negli USA

      • nowisthemoment

        Ma secondo me non ha perso tutta sta popolarità.. è un momento , basterebbe che tornasse con i capelli lunghi e scuri per quanto è superficiale il pubblico

      • Boh secondo me non è solo i capelli biondi e corti…Bon Appetit è stato un enorme passa falso che l’ha resa odiata da molti.E solo Rihanna di recente è riuscita a riprendersi da un flop(Tra l’altro solo a livello di singoli,senza la release dell’album).Poi sì è vero il pubblico è superficiale non so quanti commenti vedo da mesi su come lei sia la nuova Miley Cyrus…già in Feels che ha i capelli biondi ma lunghi tutti a dire “che bei capelli”

      • nowisthemoment

        io sinceramente non ho visto tutto questo passo falso in bon appetit, è il solito tormentone alla max martin con video qualitativamente alto secondo gli standard di katy, le allusioni sexy sono sempre verso la mercificazione del corpo femminile , un tema che hanno affrontato tutte le popstar ( do what you want di lady gaga tanto per fare un esempio), anzi il finale è bellissimo con lei che si vendica e mangia i ” commensali “. Poi katy ha già avuto momenti sexy durante la sua carriera, pensiamo al video di california gurls ad esempio e all’epoca non fu tutto questo shock lei che sparava panna dalle tette.. secondo me è proprio che da un giorno all’altro decidono di non sostenerti più senza motivo e si attaccano a cambiamenti stupidi come i capelli ecc. perchè witness ha dei testi bellissimi non è solo bon appetit. Poi parlano sempre di questo fatto ” i miss the old katy “, ma cosa avrebbe di diverso ora?! Il video di swish swish è ironico sullo stile di last friday night, il tour colorato e divertente sempre nel suo stile, chained to the rhythm ha il solo video con morale finale.. io davvero non riesco a capire. Per me è come ti dico io ora va di moda dire che lei fa schifo ed è finita come fu nel 2013 per lady gaga, se bon appetit ecc fossero state le sue solite mega hit nessuno ora sparerebbe commenti negativi di continuo

      • Hai ragione,però come vedi Bon Appetit ha distrutto la sua reputazione,prima come canzone e come come vien mal interpretato.A me piace molto Katy,sia chiaro,non voglio passare per Hater,e amo Witness(album).Bon Appetit video era anche buono,ma la canzone è abbastanza deludente.Catchy però ecco una Dark Horse se la mangia a colazione BA.È stato soprattuto il cambio di sound(Paragonato a quello di Taylor tra il country e 1989 è quasi niente),il taglio di capelli,e il “2017 Katy Perry is the new 2013 Lady Gaga”.Vedremo se Witness arriverà almeno al milione mondiale,ma il futuro si prospetta duro,perchè Lady Gaga riesce a vendere bene senza hit vere e proprie,mentre Katy arranca senza hit.Non può reinventarsi facendo un album Jazz e poi facendo uno Pop/Country/Rock,non ha la voce di Gaga.Quindi come potrebbe fare in futuro?Non ha neanche la versatilità di una Rihanna(per esempio).L’unica che è riuscita sempre ad avere hit e a riprenderso da un flop è stata Rihanna,Lady Gaga è riuscita a non crollare nel baratro e a vendere bene con Joanne album,Kesha per ora neanche lei è caduta nel baratro,però chi lo sa.Non vedo un futuro roseo per Katy.Sperosi possa riprendersi,ma non siamo nè negli anni 90 nè negli anni 2000,la maggior parte di coloro che floppano poi non si riprendono più.Se Chained To The Rhythm e Feels sono state hit seppur non paragonabili a Roar e Dark Horse,non si può dire lo stesso di BA e Swish Swish.Ormai il pubblico ha l’idea che Katy sia la “Teenage Dream girl impazzita con BA e Swish Swish nel 2017”.Purtroppo.Witness è stato tanto criticato ingiustamente.Sai quanto ha venduto fino ad ora?

      • nowisthemoment

        Non so cosa succederà ma il mercato è talmente imprevedibile che è difficilissimo fare previsioni, comunque la prima settimana fece quasi 300’000 copie mondialmente però già quella dopo era fuori dalla top 10 .. forse con gli streams anche dei singoli sarà a 500k forse di più, non so su che sito si trovino i dati. Comunque è questo il problema ,che pensano sia ” la teenage dream girl impazzita ” quando non c’è niente di nuovo in quello che fa . Ma poi ci ricordiamo come diventò famosa? Con due canzoni molto provocatorie come ur so gay e i kissed a girl di certo non con unconditionally 😂 e ne vogliamo parlare di peacock, una canzone che dice nel ritornello ” voglio vedere il tuo pavone ” ma daii e all’epoca andava bene, o la copertina con lei stesa nuda sulla nuvola.. il pubblico si basa tantissimo sulle apparenze è innegabile

      • Sì appunto,si dimenticano di Ur So Gay e I Kissed A Girl,lol.Avevo letto ancora a fine agosto 568K copie o qualcosa del genere qua sul sito

      • nowisthemoment

        Mi sono ricordato di un sito, ora witness è a 778’000 copie che tutto sommato dopo 3 mesi e non avendo singoli in classifica non è male , può contare ancora su un buon fan base. Comunque joanne è a 1’460’000 e Anti a 2’234’000, Rainbow di kesha 344’000

  • MUSIC is the way.

    katy perry è stata la prima giudice, quella annunviata lo stesso giorno in cui è stato annunciato il revival di american idol, se lei non cisarà, non credo che lo show possa tornare in tv prima del 2019

  • Safaffa

    Secondo me non si aspettavano che gli altri giudici
    chiedessero una cifra molto alta, tant’è che persino il presentatore
    Ryan Seacrest prenderà di più (12 milioni di dollari). Di conseguenza si è giunti a un ritardo che rischia di compromettere le date del tour che ripartirà il 1 maggio.
    Quando si parla del ruolo da giudice a rischio è perché molti hanno pensato che la ABC stia cercando un modo per forzarla ad uscire dal contratto poiché probabilmente recederlo da parte loro comporta comunque un esborso non da poco.

  • DREW.

    Ma secondo me non ci stanno con la testa. Pagano una persona più di quanto possono permettersi, e DOPO si fanno problemi? Ma cosa si fumano? Ma poi perché contratto con la Disney?