In una recente intervista concessa a Zoe Griffin del giornale The Mirror, Amy Winehouse ha parlato della sua passione per la poesia e del nuovo progetto discografico. Ecco cos’ha detto : “Mi piace la poesia, sto scrivendo poesie in questo momento, l’ho sempre fatto. Mi calma e mi rende felice”.

Quando però gli è stato chiesto di parlare del nuovo album la cantante è scoppiata in lacrime affermando: “Non so quando riuscirò ad avere qualcosa in mano, non mi sento creativa. Comincio le cose ma non le porto a termine, capisco quando ho solo spazzatura”.

Da questa intervista emerge una Amy piuttosto sconfortata, la cantante dopo quasi tre mesi di soggiorno sull’isola di Santa Lucia è tornata a Londra. Che ne dite di queste dichiarazioni, ecco alcune nuove immagini della cantante.

18 Commenti

  1. Ba…non so che dire amy sembra che almeno fisicamente stia meglio..la foto non le rende giustizia…riguardo al pianto credo che lei pianga perchè ,secondo me, non crede molto in se stessa…una cosa è certa questa ragazza ha avuto una marea di traumi nella sua vita e molti sono per colpa sua!

  2. ma a parte tutto… sta foto???? dio mio avrò gli incubi stanotte!! sembra che abbia le gambe cortissime e piccolissime e che sia gigante sopra! e poi la faccia??? AAAAAAHHHAAHHHH!!!!

  3. E allora non farlo sto disco se non ti senti nessuno ti obbliga… Ah già…
    Ti servono i soldi x la tua droga!!!
    E allora muovi il culo e fai anche un disco-spazzatura del resto tu sei una spazzatura di donna!

    _Loray_

  4. io penso k sia molto sensibile…
    Cm persona, dalle interviste k ho letto un po di anni fa,…mi piace..!
    la vedo così fragile e in questo momento sfiducIOSA(ma le dò ragione non è certo al meglio dio sè!)…anke se ha insultato kanye

  5. Speriamo veramente che la nostra cara Amy torni di nuovo a farsi sentire…in effetti ha una vita veramente “disastrata”…..ma forse nel caso non l’avesse cosi non scriverebbe bella musica come quella che l’hanno resa famosa….certo tutto nel limite della sopravvivenza….speriamo si riprenda prima che si ammazzi….

  6. e qua ci vuole uno psicologo x capirla , il pianto è legato alla vita di eccessi che conduce, forse è in astinenza x qualcosa. Non tornerà mai come prima se nonn cambia testa.

      • quello che chiamano ” soggiorno sull’isola di santa lucia ” mi sa tanto che sono i primi sintomi di una persona che si allontana dalla realtà e si stà chiudendo in un mondo tutto suo, inoltre quando dice di “non essere creativa” io lo leggo come una mancanza di concentrazione sul suo lavoro
        e purtroppo questi 2 aspetti sono fortemente legati alla vita di eccessi che conduce.

      • ma forse non hai compreso la domanda . Il post chiede cosa ne pensiamo delle dichiarazioni (e no cosa ne sappiamo ): e io ho detto la mia , dando un mio parere sulle cose dette da Amy. Il mio ragionamento è fatto di premesse e poi conclusioni.
        Io sono un logico e non vado dietro alla retorica del linguaggio, cerco sempre di analizzare il più possibile quello che mi circonda è faccio delle affermazioni. Spero di essere stato più chiaro.

      • ancora non è possibile ,scherzi a parte, dal momento che la parte predominante del nostro comportamento e ancora quella istintiva e no quella razionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here