Per quanto anche Eros Ramazzotti, Tiziano Ferro e Laura Pausini abbiano spesso collaborato con varie star internazionali, se si pensa al nome di un artista italiano che ha dalla sua numerosissime collaborazioni con superstar della musica mondiale spunta sicuramente fuori quello di Andrea Bocelli.

L’artista, del resto, nel corso della sua carriera ha duettato con molte grandissime superstar, a volte con vere e proprie dive della musica: pensiamo a Celine Dion, Christina Aguilera, Jennifer Lopez o Nelly Furtado, tutti nomi di grandissima rilevanza nello scenario internazionale. Come sapete, anche per il suo ultimo album “Cinema” l’artista ha voluto iniziare la sua Era con un duetto con una vocalist: Ariana Grande.

Teen idol che spesso utilizza il suo meraviglioso strumento per brani che proprio non le rendono giustizia, nella cover di “E più ti Penso” Ariana riesce a mettere completamente in mostra il suo talento. Bocelli, del resto, ci ha sempre visto giusto nella scelta dei feautiring, ed in questo caso ha scelto Ariana proprio perché a visto in lei la voce femminile perfetta per questa traccia.Ariana-Grande-e-Andrea-Bocelli-parceria

Durante una recente intervista, fra le altre cose Andrea ci ha parlato anche di Ariana, pronunciando parole di grande stima artistica nei suoi confronti:

Mi hanno ispirato a chiamare lei per questo duetto. Ho ascoltato la sua voce e mi è piaciuta davvero moltissimo. Lei afferma che cantare insieme a me sia stato un onore per lei, ma anche per me è stato un privilegio duettare con lei. E’ stato un privilegio per me perché con il suo aiuto ho avuto l’opportunità di far ascoltare la mia voce anche ad i suoi giovanissimi fan

Che dire, delle parole del genere pronunciate da un mostro sacro dell’Opera mondiale fanno davvero un grande effetto. Nella speranza di trovare vari brani che valorizzino la voce della Grande in questo modo nel suo prossimo album, cosa ne dite di queste parole?

  • Carlo13

    Grande Andrea!!! Si infatti io spero che ari nel nuovo album alterni canzoni più catchy a canzoni più raffinate! E più ti penso per quanto sia bella lo è fin troppo…è uno stile che ormai pochi ascoltano ancora!