Andy-Grammer-Good-to-Be-Alive-Hallelujah-2015-1200x1200Dopo il grande successo ottenuto in USA con la sleeper hit “Honey I’m Good”, Andy Grammer ha deciso di battere il ferro finché è caldo rilasciando immediatamente il primo singolo estratto dal prossimo album, il terzo della sua carriera ma il primo pubblicato da famoso.

A tale proposito il cantante ha deciso di proporre un brano intitolato “Good to Be Alive (Hallelujah)”, una particolarissima up tempo che fonde numerosi stili per ottenere un risultato curiosamente eterogeneo che di sicuro non faticherà per farsi notare nelle classifiche.

Ad una base dai tatti etnica e dai tratti mainstream si uniscono un’interpretazione particolarmente convinta e decisa (che sfoggia sia un timbro sicuro che una forte potenza vocale) ed un coro gospel che apparentemente potrebbe stonare con il resto, ma che nel complesso aiuta a generale l’effetto finale di curiosa miscelanza che di ascolto in ascolto riesce a conquistare qualunque ascoltatore.

Nonostante il ritmo incalzante e spigliato, non ci troviamo davanti ad un brano che può essere compreso al primo ascolto: svariati elementi (primo fra tutti la differenza tra l’impostazione delle strofe e quella del ritornello) possono risultare disturbanti in un primo momento, tuttavia andando avanti con gli ascolti non potrete non innamorarvi di questo brano, possibile seconda hit per Mr Grammer.

Vi posto di seguito il file audio, che ne dite?


Rilasciato il lyrics video del brano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here