Il 2016 non è stato sicuramente l’anno migliore per la rapper Iggy Azalea…e per sua sfortuna non è ancora terminato.
Dopo la faida che tanto ha fatto chiacchierare con la polemica femcee Azealia Banks, qualche botta e risposta pungente con alcuni rapper maschi, i continui posticipi del nuovo disco Digital Distortion e la brusca e scottante rottura con l’ex fidanzato Nick Young, ora la hitmaker se la dovrà vedere con un gruppo di animalisti/attivisti per i diritti degli animali estremamente offesi da un suo comportamento, per il quale chiedono scuse pubbliche.

| IGGY AZALEA RITIRA UN PREMIO E PRONUNCIA UN DISCORSO CHE NON LE FA ONORE |

Vediamo cos’è successo nel dettaglio. La scorsa settimana, French Montana ha pubblicato su Instagram le foto di un elefante che si esibiva con dei trucchetti alla sua festa di compleanno.
Iggy, collega e fidanzata di Montana, era ovviamente presente al party, e non ha perso occasione di farsi immortalare con l’animale, come possiamo vedere qui di seguito.

Una foto pubblicata da Iggy Azalea (@thenewclassic) in data:

Una foto pubblicata da French Montana (@frenchmontana) in data:

Inutile dire che alcuni utenti dei social non hanno preso bene questa esposizione del maestoso animale, come fosse un giocattolo da sfoggiare, tanto che hanno deciso di far partire una petizione da Care2Petition.com per fare in modo che la Azalea chieda scusa per aver accettato di posare con l’elefante. Ad oggi le firme sono più di 11mila, quando l’obiettivo è 12mila.

Non è la prima volta che succede una cosa simile ad un cantante, pensiamo ad esempio alla bufera nata qualche mese fa per gli scatti di Justin Bieber con una tigre in giardino (QUI per saperne di più).
Secondo voi gli animalisti fanno bene a pretendere pubblica ammenda o questa presa di posizione è esagerata?

 

2 Commenti

  1. Ormai animalisti e vegani sono una sorta di setta nazista…hanno proprio rotto i ***** dai!
    Non mi sembra che abbiano fatto una tortura all’elefante…esibirlo non vuol dire farlo soffrire….fino a prova contraria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here