antonino21

Antonino è un cantante italiano che ha vinto il programma  Amici di Maria de Filippi nel 2004. In quel periodo le case discografiche non avevano ancora intuito le potenzialità dei talent show e cosi Antonino non ha mai avuto quel boom mediatico di successo e vendite nonostante avesse vinto il programma. Riesce ad avere maggiore visibilità con il ritorno ad Amici nel 2012, l’edizione in cui hanno preso parte i talenti più meritevoli usciti dal programma, dove Antonino è riuscito a classificarsi al quinto posto. il cantante ha poi ottenuto discreti successi con alcuni singoli come “Ritornerà” e “Resta ancora un po”, scritto da Emma.

Il 22 aprile scorso è uscito il terzo album del cantate dal titolo “Nottetempo” anticipato dal primo singolo “Ali Nere” e adesso è arrivato per l’artista il momento di rilasciare un secondo singolo per il periodo estivo. La scelta è ricaduta sull’accattivante “Gira”, un brano dai suoni Rnb e contemporanei, che ricorda notevolmente i primi lavori di Tiziano Ferro, impreziosito da un ritornello martellante reso ancora più efficace dal timbro graffiato e particolare del cantante:

Mentre tutto intorno Gira, gira, gira Mentre la tua pelle come Cambia, Cambia Non sprecare il tuo tempo con chi
Parla, parla, parla Ma regala il tuo tempo a chi sa amare”

La canzone ha già un video ufficiale, che vi riportiamo di seguito, dove vediamo Antonino cantare prima mentre guida un’Alfa Romeo rossa d’epoca, poi sulla terrazza di un palazzo e poi sul bordo di una piscina, con ballerini che si aggiungono man mano nel corso della canzone:

La canzone è stata presentata live durante i Wind Music Awards e potrebbe essere in gara al Coca-Cola Summer Festival, nel frattempo che aspettiamo questa grande manifestazione, che ci farà scoprire le canzoni che passerano in radio per tutto luglio e agosto, siete già pronti ad inserire “Gira” nella vostra compilation estiva?

Testo

Che in fondo a queste storie
Rimane il senso più nostalgico
Una leggerezza

Dimentica le glorie, rispetta il limite probabile
Come fare senza

Mentre tutto intorno
Gira, gira, gira
Mentre la tua pelle come
Cambia, Cambia
Non sprecare il tuo tempo con chi
Parla, parla, parla
Ma regala il tuo tempo a chi sa amare

Mentre tutto intorno
Gira, gira, gira
Mentre la tua pelle come
Cambia, Cambia
Non sprecare il tuo tempo con chi
Parla, parla, parla
E regala il tuo tempo a chi ti sceglierà

Aspettare non è utile
Se tu resti lì a guardare tra i pensieri che lo so confondono
Un sorriso manifesta alchimia
Meglio scivolarsi adesso che lasciare che sia
Lo so, è un attimo

Che in fondo a queste storie
Rimane il senso più nostalgico
Questa leggerezza

Dimentica le glorie, rispetta il limite probabile
Come fare senza

Mentre tutto intorno
Gira, gira, gira
Senti la tua pelle come
Cambia, Cambia
Non sprecare il tuo tempo con chi
Parla, parla, parla
Ma regala il tuo tempo a chi sa amare

Mentre tutto intorno
Gira, gira, gira
Mentre la tua pelle come
Cambia, Cambia
Non sprecare il tuo tempo con chi
Parla, parla, parla
E regala il tuo tempo a chi ti sceglierà

Gira, Senti la tua pelle come cambia
Mentre tutto intorno gira
Senti la sua pelle come cambia
Non sprecare il tempo con chi parla

Mentre tutto intorno
Gira, gira, gira
Senti la tua pelle come
Cambia, Cambia
Non sprecare il tuo tempo con chi
Parla, parla, parla
Ma regala il tuo tempo a chi sa amare

Mentre tutto intorno
Gira, gira, gira
Mentre la tua pelle come
Cambia, Cambia
Non sprecare il tuo tempo con chi
Parla, parla, parla
E regala il tuo tempo a chi ti sceglierà

Mentre tutto intorno
Gira, gira, gira
Senti la tua pelle come
Cambia, Cambia