Sono arrivati i numeri ufficiali per il secondo album di Ariana Grande “My Everything” che abbiamo recensito molto volentieri qualche giorno fa. La ragazza si è piazzata alla numero 1 della Billboard Album Chart americana con un bottino di 168 mila copie.

ariana-grande-my-everything-album-cover

Si tratta di un buon risultato considerando il periodo difficile che la musica sta attraversando e la giovane età dell’artista. Il disco comprende le hit “Problem” e “Break Free” nonché la collaborazione con Jessie J e Nicki Minaj in “Bang Bang”.

Il primo sforzo discografico di Ariana, “Yours Truly” riuscì a piazzare 138 mila copie durante la sua prima settimana. Si tratta dunque di un’evoluzione, ma non del boom tanto atteso.

Vedremo se con la scelta dei singoli (molte le possibilità), il progetto riuscirà ad essere longevo nelle classifiche.

121 Commenti

  1. Di certo un debutto sotto le aspettative , ma non si può già definire un flop . Alla fine quello che conta è la stabilità ..rimanere attaccati alle classifiche e vendere costantemente (anche poche copie).
    è inutile partire col botto vendendo chissà quale cifra , per poi sparire in poco tempo .
    Se estrarrà altri singoli , forse potrebbe farcela , anche se la vedo male..molto male .

  2. chiudo dicendo che, 170.000 copie solo in america magari erano sotto le aspettative ma a me vanno bene.
    se arriva a 250.000 copie mondialmente sono felicissimo

  3. Più di 100 commenti solo per gridare al flop e al non flop. Ma vi importa così tanto dei dati di vendita? Secondo me se Billboard e co. tenessero questi dati privati sarebbe meglio così si calmeranno un po’ tutti…

  4. Piano ragazzi….
    Ora vorrei fare un esempio molto semplice, come potrei farne altri mille. Rihanna nel 2011, con sei anni alle spalle di esperienza musicale, pubblica talk that talk con il primo singolo we found love che diventa il suo singolo più venduto e piu di successo della sua carriera con oltre 10 milioni di copie, l’album vieni pubblicato nella secondo metà di novembre!!! È debutta con poco più di 190 mila copie 30 mila più di ariana, ariana è nuova e la vera hit qua è problem con 4 milioni mondiali, non considero break free e bang bang (anche se stanno facendo bene delle vere hit anche perché non hanno nemmeno toccato il milione) in più siamo nel 2014 e sappiamo tutti che tra il 2013 e 2014 album e singoli hanno avuto una bel decadimento, detto questo non è un ottimo debutto ma abbastanza buono! Per quanto riguarda miley pure io mi sarei aspettato 300 mila copie ma c’è da ricordare che ha cambiato tutto quanto del suo personaggio e nessuno si aspettava questo da lei anche se alla fine bangerz si è rivelato un buon successo, infine ariana dovrebbe essere solo orgogliosa di questo risultato!

  5. Come qualità non ho nulla da dire veramente un bell’album , certo che per farvi contenti ci vuole un miracoli anche album maturi come questo non vi vanno bene ?
    Io un po lo confronterei con Bangerz più o meno c’è stata la stessa evoluzione solo che li con l’hip hop e l’urban qui con il rnb, Bangerz mi piace molto dipiù questo c’è da dire però anche questo non è affatto male !

  6. Non mi sembra un cattivo risultato, è vero che non è il suo album di debutto, ma si tratta del primo sotto questa “veste”. Personalmente non mi piace lei e più di tanto nemmeno i suoi singoli, però bisogna dire che sono andati forte. Purtroppo per lei, a mio parere, alla gente sono piaciute le canzoni così come può piacere la canzone di un artista meteora, pochi hanno focalizzato la propria attenzione sul personaggio. Io stesso alla fin fine ho cominciato ad ascoltare Problem (bombardata da tutte le parti), ma lungi da me comprarla o pensare che fosse un gran pezzo. Gli acquirenti di questa prima settimana alla fin fine saranno gli stessi dell’album precedente con l’aggiunta di nuovi fans a livello mondiale, però diciamocelo, non è una che conquista col personaggio. Mi auguro per lei di rimanere costante, ma sarei contento anche se il suo successo si spegnesse a breve, trovo che abbia poco da dare.

  7. PREMESSA: questo è un commento che non c’entra con l’articolo, però Billboard ha comunicato che Taylor Swift debutterà con 340K copie (a differenza delle previsioni che la davano intorno alle 500K). Quando metteranno l’articolo vorrei invitarvi a commentarlo, per capire cosa ne pensiate!

  8. Per Britney l’avete massacrata: flop di la flop di qua con 108 mila copie e promozione inesistente. E per Ariana: ottimo debutto, brava, e via dicendo, quando ha tipo 3 hit nella top 10, e ha promosso pure nei cessi pubblici. Coerenza ZEROOOOOO!

      • Parlo dei commenti in generale sul web. Non solo su qui. E cmq junkie ha scritto: “Buon risultato” a me sembra deludente come bottino, ma lui deve sempre stare a difendere i suoi artisti pref.

      • fuorchè?AHAHAHA qua l ha detto solo l autore, gli altri sono stati una via di mezzo. comunque per me non è un brutto risultato

      • Oddioo. Ma ancora tuu? Ovvio che sono meno…-. Ma di quanto? 60 mila copie? Mondialmente è arrivata a 308 mila copie xdire, e SENZA UNO STRACCIO DI PROMO, al contrario di Arianah Carrey. Era per farti un’esempio che cmq considerando la sovraesposizione mediatica e con 3 hit e FT con la chiunque, ha fatto un risultato MEDIOCRE! E junkie ha scritto: buon risultato. Ma dove?!

  9. Premesso che (come credo sappia chiunque legga con una certa frequenza i miei commenti) Ariana non mi sta per nulla simpatica, credo che diate troppo peso al dato della prima settimana. E’ importante, non si discute, ma non essenziale. Bisgona che sia accompagnato dalla costanza.
    Katy Perry con il suo “Teenage Dream” debuttò con 192.000 copie dopo aver rilasciato “California Gurls” e il singolo omonimo che, concedetemelo, hanno avuto entrambi un successo maggiore a qualunque hit di Ariana. Tutti urlarono subito al flop, ma ora, a distanza di tre anni, chi direbbe che “Teenage Dream” è un flop? Ha superato i 6 milioni di copie mondialmente, di cui 2,749,000 in USA (dato aggiornato ad Agosto 2013, un anno fa) ed è entrato nella Top 10 degli album femminili più longevi di sempre nella Hot 200.
    Quindi diamo ad Ariana il beneficio del dubbio, parlare di flop o mezzo flop è troppo affrettato con un solo dato alle mani. Certo, se dalla prossima settimana comincia a calare bruscamente sono guai seri per lei… Ma per ora non possiamo dire nulla.
    Mondialmente comunque per me supera le 200.000, ma al contrario dell’ America nel mondo non è ancora riuscita a crearsi un fanbase solido (se non nei soliti paesi filo-USA), quindi dopo la prima settimana calerà abbastanza considerevolmente. Sempre per come la vedo io, ovvio.

  10. Boh, abiamo gusti e modi di analizzare i dati in maniera diversa, tutti qui.
    Auguro alla ragazza tutto il successo di questo mondo perchè comunque lo merita e speriamo che My Everything possa essere costante (anche se ho i miei dubbi).

  11. Partiamo dal fatto che l’album rimane di qualità, è un discreto progetto pop. Ma 168.000 copie per uno degli album più attesi dell’anno, con “Problem” e “Break Free” (due successoni mondiali) ad anticiparlo, sono POCHE. Se poi le paragoniamo alle 140.000 vendute da “Yours Truly” il risultato scarso si nota ancora di più. Cerchiamo di essere obbiettivi. “Problem”, triplo platino in america con 438.000 copie vendute la prima settimana! Okay il periodo difficile, ma 200-250.000 copie ce le aspettavamo un po’ tutti. Non so che costanza può avere, nell’album non ci sono altri potenziali singoli all’altezza dei primi due già estratti. A questo punto mondialmente più di 250.000 copie non fa… sono piuttosto perplesso…

  12. capisco che è andato sotto le aspettative ma non si puo affatto definire mezzo flop, e ce anche da vedere come si comportera mondialmente

  13. Sinceramente se non si considerasse il periodo nero, si potrebbe definire flop perchè con tutta la popolarità acquisita , 3 hit in classifica io mi sarei aspettato anche 250.000 copie se non 300.000 (mondialmente) in America più di 200.000 sicuramente.. Purtroppo i tempi sono quelli che sono, comunque dobbiamo dire grazie che c’è chi ancora la vende 168.000 copie la prima settimana considerando i numeri che ho visto di recente che mi hanno fatto cadere le braccia. Adesso vedremo la costanza, comunque l’album secondo me è uno dei migliori del 2014 , mi piace molto soprattutto la collaborazione con the weeknd, oltre a quelle con childish gambino e cashmere cat ma anche quelle senza featuring sono molto belle , sicuramente un’evoluzione nella musica di ariana

    • Comunque più che flop ho sbagliato, diciamo che è più corretto dire risultati sotto le aspettative , io sinceramente mi sarei aspettato un boom che pero’ non è avvenuto ma ripeto è importante la costanza e bisogna considerare il periodo

      • Nono pero’ qualche cosa di più poteva essere venduta, comunque come hai detto tu stesso è importante la musica infatti nel primo commento ho espresso qualche giudizio sull’album che sinceramente mi piace molto

  14. @disqus_ObiWeR0zhA:disqus Credo che tu sia l’unica persona che abbia un minimo di obiettività, leggo sempre i tuoi commenti e mi trovo sempre (o comunque quasi) in accordo con te!

    Possiamo tranquillamente affermare che un risultato come il suo si può quasi definire flop: non dimentichiamoci che, oltre a due hit single (Problem e Break Free) ha avuto anche molta notorietà con BangBang (Nicki Minaj e JessieJ), più la doppia esibizione ai VMA e la pubblicità che si è fatta visto che l’album sarebbe uscito a mezzanotte della sera stessa. Oltretutto è stata l’artista del mese su MTVPush. Secondo me l’album è un frullato di idee prese qua e la, mischiamo pop con R’n’B, un po’ di dance, nomi di produttori famosi, feat. famosi per far sembrare tutto di qualità maggiore. non sempre però la formula si rivela vincente.
    MIO voto personale all’album: 63/100

    • io credo che un po hai ragione, c e una canzone che tra l altro è fatta sulla stessa riga di do wath u want di gaga con r.kelly che è love me harder, però non è un brutto album, nulla di nuovo xo, la differenza con una miley che ha proposto si nulla di nuovo ma un volto conosciuto come lei ha fatto un genere musicale che un anno fa non stava andando di moda, portandolo all apice!non a caso mike will made it ha avuto la sua prima n2 nella billboard con miley

      • non vi capisco .-. cioe dai se almeno 230 mila copie vi sembrano da mezzo flop per una giovane artista come ariana siete da ricovero

      • Ariana non è un nuovo volto, forse è questo che non riuscite a capire.
        Aveva in attivo due show sotto Nickelodeon PRIMA della pubblicazione del suo album di debutto. per intenderci, io considero anche il debutto di Miley Cyrus con Bangerz (Ottobre 2013) un mezzo flop.

      • victorius e sam&cat sono show rivolti al pubblico piu giovane che magari non sanno neanche che si chiama ariana grande, figurati se stanno a comprarsi l album

      • Allora lo stesso discorso può valere per tutte le star nate da show per un pubblico giovane.
        Vuoi dirmi che senza gli show avrebbe comunque ottenuto 168K copie? Vorrei proprio vedere se Miley senza Hannah Montana avrebbe tutta questa popolarità (idem altre star come Demi Lovato, Selena Gomez ecc)

      • ce anche da dire che hannah montana ha avuto molto piu successo degli di ariana. come ho gia detto secondo me non cambierebbero di molto il numero delle copie ma questa è solo la mia opinione

      • bangerz sta a quota 2.000.000 pulite nel mondo di cui piu di un milione, ripeto non si puo paragonare arianna con miley, arianna ha fatto un album pop sporcato di dance e rnb e a mio avviso doveva vendere e dovrà vendere nel mondo piu di bangerz xke bangerz è composto x tre quarti da dirty south hip hop che solo ora va di moda (vedi la attuale top 100 di billboard, l anno scorso solo rihanna con pour it up riusci a infrangere la top 20 prima di miley) ma che un anno fa nn si cacava nessuno e x un quarto di pop rnb, quello che si vuole dire è che se bangerz ha debuttato con 260 mila copie e ha venduto in un anno oltre 2 milioni, arianna dovrebbe e doveva fare di più con tre hit all attivo! ma non è un flop, e non è originale, il suo modo di cantare ,i salti di voce che fa sn praticamente uguale a mariah carey, basta ascoltare esempio youre mine x accorgersi di come finisce una frase mentre canta mariah e di come la finisce ariana, è uguale! e sono obbiettiva xke a me ariana piace pareccio e secondo me se si gioca bene le carte saprà arrivare in alto!

      • “bangerz è composto x tre quarti da dirty south hip hop ” cit.
        Ma per piacere ragazzi, Bangerz è un album POP, dove ogni canzone ha venature diverse in base agli stili a cui ha voluto avvicinarsi. Nessun dirty e men che meno Hip-Hop, se non nel brano “23”, dove infatti è una featured artist. We Can’t Stop è una canzone Pop, con un beat alla base DIVERSO!
        Per quanto riguarda le qualità vocali, in nessun mio commento le ho mai messe in discussione, e non vedo perchè dovrei augurare a questa povera ragazza di non fare strada, anzi! Lo spero vivamente che non sia una meteora, perchè merita di proseguire. Imparate però a leggere i commenti con attenzione

      • andrea per me no, come dici tu 23 è una canzone di mike will made it che ha prodotto 3/4 dell album e nn si sarebbe prestato al pop:
        Adore You, rnb pop
        We Can’t Stop, pop rnb
        SMS (Bangerz), rnb
        4×4, hip hop country
        My Darlin’, rnb
        Wrecking Ball, pop trap/dub
        Love Money Party, hip hop
        #GETITRIGHT, pharrel style
        Drive, pop trap/dub
        FU, hip hop
        Do My Thang, hip hop
        Maybe You’re Right, pop
        Someone Else, trap hip hop
        Rooting for My Baby, hip hop
        On My Own, rnb
        Hands in the Air hip hop
        premetto che con hip hop nn intendo di certo il termine hip hop ma piu dirty south xke per me l’hip hop è quello della gonden age,
        se nn sei d accordo mi piacerebbe sapere xke (dico sul serio mi piacciono questi confronti, si può imparare ;) )

      • Per me tutte le canzoni che compongono Bangerz sono brani Pop (il che non vuol dire brutto o banale, anzi) che si differenziano moltissimo tra loro per le diverse sfumature che assumono. Ciò che mi colpisce di Bangerz è proprio questo, la capacità di Miley insieme ai suoi produttori di aggiungere degli elementi (beat, versi, strofe, cori, strumenti come ad esempio i sintetizzatori) ai brani per renderli unici e diversi tra loro. La prima volta che ho sentito Bangerz ho detto “e nella prossima traccia cosa ci infilerà dentro?” Non piace etichettare le canzoni con ogni genere, anzi, diciamo che odio le etichette. Considero i generi “Hip-Hop, Dithy South, Pop-Rock, Bubblegum pop ecc. dei nomi inutili. Io catalogo la musica in modo molto generale. Per me Bangerz rimane un buonissimo album di musica POP ricamato con diversi elementi provenienti da altri generi.

      • se sono gli stessi critici che definiscono pure heroine rock siamo apposto, x me pop non è, poi lei stessa lo ha definito molto dirty south quindi mi fido di lei che di musica e di quello che ha fatto in studio ne sa più di me, mentre andrea per il resto mi trovi d accordo tranne sull’appunto fatto del pop XD è ben miscelatò è da scroprire, amo che sia la storia della sua vita dell anno prima, dalla prima traccia in cui si diverte e ama alla follia il suo ex all ultima incui lo manda a fanc* e fa le sue cose e si ritrova a essere qualcun altro…un album ben strutturato e bellissimo!

      • L’album è stato classificato dai critici nella categoria POP quindi è POP. Ovvio ci sono anche altri elementi ma non possiamo decidere noi a nostro piacimento a quale genere appartiene un album.

      • adesso anche bangerz è un mezzo flop? non farmi ridere. cioe per non essere flop dovrebbero debuttare con 400 mila copie allora? AHAHAHA

      • No, ovviamente sempre dipende dal personaggio in questione.
        Se un’artista come Selena avesse debuttato in Billboard con 200K sarebbe stato un ottimo debutto (come speravo accadesse con Ariana). In casi come questi è impossibile generalizzare un discorso, va sempre analizzato il singolo caso, almeno,per come la vedo io.

      • Solo per farti capire:
        Breakout (2008) ha debuttato con 364K in Billboard, non era conosciuta se non nel pubblico giovane e non aveva questa grande esposizione mediatica.
        Dopo un calo di popolarità avuta tra il 2010-2012 è uscito We Can’t Stop, che per merito del video e dell’esibizione ai VMA hanno portato Miley di nuovo sotto la luce. Grazie a Wrecking Ball tutto è stato addirittura raddoppiato: video più visto nelle prima 24h, fast video ad avere una certificazione da VEVO per le 100milioni di visualizzazioni, interviste ed esibizioni tra i maggiori show di ascolti, super attesa per Bangerz. 274K copie, ad Ottobre (periodo molto buono per la release di un album), senza concorrenza.
        (p.s. Miley è una tra le mie artiste POP preferite)

      • senza concorrenza quella settimana, ti ricordo che sn usciti di fila prism e artpop, molti i soldi li tengono per l arista del cuore se sanno che la settimana dopo esce quell album, proprio prio senza nn direi, xo io miley credevo sfondasse le 400 nn tanto x il successo mediatico ma x la qualità di bangerz come album a mio avviso il migliore del 2013 dopo beyonce

      • anzi nn tanto x quello ma xke metà delle canzoni di bangerz x una settimana erano su itunes a posizione altissime, la stessa adore you ha fatto 4 gg alla n 3 di itunes per nn parlare di 4×4 in top ten e di drive in top 20 ecosi via per altre 4 canzoni, ma ricordo , meglio vendere come ariana e miley 200 k nella prima settimana e arrivare a sfondare il milione che lady gaga che ha venduto 35o k la prima settmana e ha amalapena superato le 500 k in un anno! nn conta la prima settimana, basta che non siano 30 k poi va bene così!

    • Ti ringrazio!
      Dai flop proprio no, risultati sotto l’aspettative si.
      E’ vero che l’album non è tutta questa originalità e che a mio parere su 15 canzoni (nella deluxe) solo 5 sono buone/ottime e le altre sono ascoltabili ma nella media, ma un 75/100 se lo merita.

  15. L’avevo detto che le previsioni erano scese invece voi che scrivevate gli articolo vi ostinavate a scrivere che debutterà con 200 mila copie !
    Cmq sono buone ma per come l’avevano definita è molto poco , e non è affatto un boom !

  16. Visto l’attenzione mediatica che c’è intorno a lei avrebbe dovuto debuttare intorno alle 200k copie. Ma alla fine sono le giuste copie per la qualità dell’album.
    Io non vedo tutti questi possibili singoli da estrarre. La scelta secondo me è limitata tra “Love me harder” “Hands on me” e “One last time”.

      • Beh, Roar e Dark Horse sono diventati 2 dei suoi più grandi successi. L’album finora ha venduto 3 milioni, quindi non è andato male.

    • katy perry ha venduto 3,5 col primo album e 6 milioni e passa di cui 4 milioni solo in usa con temage dream e sta a quota quasi (credo se nn le ha gia superate) 4 milioni con prism dei quali 2.5 solo in u,s,a e vende botte di 40k copie alla settimana…non amo la perry ma nn si può dire che nn venda con gli album anzi forse è l unica che nn fa mai il boom la prima settimana ma riesce a mantenersi in top 20 album in maniera costante per anche 8 mesi…l’unica cantante femminile di questa generazione

  17. Non cominciamo a trovare scuse. 168 mila copie per lei che è la rivelazione musicale degli ultimi mesi, con grandi hit come Problem, Brack free e Bang bang sono poche punto. E pensare che Yours truly senza grandi hit come è accaduto invece con quest’ultima era è riuscito a piazzare 138 mila copie, non tanta diffferenza dalle copie attuali di My everything, che tra l’altro è uscito in un periodo in cui non c’era un gran affollamento di release, quindi
    senza concorrenza. Permettetemi il termine ma per me è un mezzo flop.

  18. CONTENTA PER LEI MA MI ASPETTAVO 210 MILA COPIE PULITE, HA PIù HITS LEI DI QUELLE CHE AVEVA MILEY CON BANGERZ MA VA BENE CONFIDO NELLA COSTANZA! IO DEVO ANCORA COMPRARLO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here