La “Dangerous Woman” Era sembra proprio che non stia andando come tutti pensavano, almeno per quanto riguarda i singoli. La title track infatti ha raggiunto la top 10 di pochissimi Paesi vendendo circa un milione e mezzo di copie, mentre “Into You”, il secondo singolo, sta facendo molta fatica a farsi strada nelle classifiche mondiali, nonostante sia uno dei brani migliori del disco e abbia uno dei video più belli di Ariana.

Per evitare che il flop dei singoli trascini con sé anche l’album, che per ora invece sta ottenendo risultati che rientrano perfettamente negli standard della cantante, Ariana Grande sembra aver già deciso quale sarà il terzo singolo ufficiale del suo album. La scelta è ricaduta su “Side To Side”, la mid tempo pop con influenze reggae in collaborazione con Nicki Minaj.

ariana-grande-nicki-minaj-thatgrapejuice

Le varie indiscrezioni sulla possibilità per “Side To Side” di essere il nuovo singolo di “Dangerous Woman” vengono direttamente dalla cantante di “Love Me Harder” che, taggando la sua collega su Twitter, ha scritto “Nicki Minaj sto letteralmente… contando i giorni che mancano per vederti”, facendo evidentemente intendere che le due presto gireranno insieme il video per la canzone.

Il disco contiene davvero tantissime tracce che sarebbero ottimi singoli, ma la freschezza e l’originalità la renderebbero davvero una potenziale hit estiva, soprattutto negli Stati Uniti, dove questo sound va molto di moda. Riuscirà il duetto con Nicki Minaj a dare un’altra hit ad Ariana Grande oppure anche questo singolo è destinato a passare inosservato (soprattutto rispetto agli altri suoi singoli)? Voi avreste puntato su qualcos’altro?

8 Commenti

  1. Secondo me estrarre side to side come terzo singolo è stata di certo la scelta migliore poiché è una delle canzoni più forti dell’album (anche se tutte le canzoni sono stupende, fosse per me ci vedrei 15 singoli LOL) ed ha un sound fresco e perfetto per l’estate. Il problema è che sta andando TROPPO DI FRETTA! Into you è passato inosservato all’inizio perché c’era già dangerous woman ai livelli alti ( top 20 spotify), mentre adesso che dangerous woman sta velocemente naufragando poichè ormai ha stancato, into you sta avendo un boom in classifica (21 canzone nella classifica mondiale di Spotify), e in Italia sarebbe non dico una hit ma quasi perché questo genere di musica piace, ma ha bisogno di più tempo per farsi notare, specialmente adesso che è scoppiata Vorrei ma non posto.
    Il video di into you poi lo ritengo come il migliore dei video mai prodotti da ariana, quindi è sicuramente un brano che ha delle potenzialità molto elevate, basta solo un pò più di promozione e sopratutto un pò più di tempo.
    Dopo side to side io ci vedrei azzeccatissima greedy, un’altra potenziale hit ( sempre secondo me eh).
    Di certo tutto dipenderà da come gestirà la situazione, se continua a rilasciare singoli così in fretta certamente non si avrà un successo spettacolare…

  2. Al posto di into you avrebbe dovuto estrarre greedy, che a mio avviso é molto piú fresca ed estiva di into you. Verso l’autunno estrarrei questa side to side, inizio del 2017 into you e per concludere l’era, verso aprile del prossimo anno, thinking ’bout you. Certo si estraggono singoli in base al successo dei precedenti e dell’album, ma Dangerous woman ha talmente tanti potenziali singoli che potrebbe estrarre 8/9 canzoni

  3. Come singolo avrei preferito una Moonlight o una be alright…sarebbero stati due singoli bomba se proposti bene … Purtroppo nella sua totalità l’album è molto confusionario e non si capisce bene che direzione abbia

  4. Che faccia tutto quello che le pare, io voglio Greedy e Thinking Bout You come singoli, e non le sprechi come ha fatto con BYHRB e JALBOYH nel 2014.

  5. Secondo me sta andando troppo veloce…dangerous woman non avrà fatto successo come i precedenti singoli però ha fatto abbastanza bene, into you invece è stato appena estratto…inoltre non ha potuto tanto promuovere per la malattia…deve aspettare ancora un po’…comunque side to side va bene come singolo ma non è ancora il momento di estrarlo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here