kesha

Ariana Grande continua a far parlare di se ed è ancora una volta protagonista, ma questa volta non per la sua musica. L’interprete di Dangerous Woman, intervistata da una radio statunitense, ha tenuto a precisare nuovamente il suo supporto per Kesha.

Adoro Kesha. Abbiamo lavorato insieme quando ero ancora giovanissima. Siamo state davvero amiche. Il mio supporto per lei va a prescindere da quello che le sta capitando. Non ero a conoscenza di tutto ciò. Al tempo ero davvero piccola, e non abbiamo mai discusso della questione

Ariana ha poi trovato modo per esprimere il suo punto di vista specifico anche sulla faida tra Kesha e Dr. Luke.

E’ incredibile come noi donne dobbiamo sopportare ogni giorno due pesi e due misure, sia per quanto riguarda l’industria musicale e nel mondo in generale. E’ scioccante. Non penso che un artista maschile si troverebbe in questa posizione al posto di Kesha. Chiedo scusa se questa può sembrare una frase sessista, ma sarò sempre una delle prime a parlare apertamente in favore delle mie colleghe

La Grande aveva già avuto occasione nelle scorse settimane per scendere in campo e difendere la collega, schierandosi al fianco di Lady Gaga tra le sostenitrici della causa #FreeKesha.

L’artista, nonostante la giovane età, ha spesso dimostrato di essere una femminista convinta dichiarando che l’unica cosa che le ragazze devono ancora imparare è che hanno già tutto ciò che gli serve in loro, anche se il mondo cerca di scoraggiarle e di farle credere il contrario.

Voi che ne pensate di queste parole? Ariana Grande nutre davvero stima ed affetto nei confronti di Kesha oppure questa è solo una scusa per far parlare di sé ora che il suo ultimo singolo è stato pubblicato?

5 Commenti

  1. Non penso sia una scusa per far parlare di se, Ariana è stata una delle prime a supportarla e inoltre sono davvero amiche, Kesha le ha scritto la canzone Pink Champagne che però è stata poi esclusa dal suo primo album ma pubblicata per regalo ai fan

  2. Sì, certo. In questo caso l’uomo è stato demolito senza nemmeno una decisione del giudice ma in base agli umori del web, mentre la donna è stata subito elevata a martire.
    Se una donna picchia un uomo non si crea nessuno scandalo, non è sessismo pure questo cara Ariana?
    La questione è troppo complicata per essere ridotta ad un palcoscenico per popstars.

    • Purtroppo stanno venendo sfruttati temi serissimi ed ognuno dice la sua, non sapendo i fatti, ma sulla base di una buona fede che non ha nessuna base per essere riposta, e che dimostra una totale ignoranza da parte di chi si esprime. Io trovo scandaloso che si facciano certe illazioni in pubblico senza la certezza di una colpevolezza. Se qualcuno sa qualcosa, che parli in tribunale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here