Dopo l’immeritato flop di “Clockwork”, la bionda delle Pussycat Dolls: Ashley Roberts ci riprova con qualcosa di diverso.

L’artista è ritornata attiva di recente dopo aver messo la sua carriera musicale in stand-by per un po’ di tempo e, mentre la’ più fortunata delle Pussycat’, Nicole Sherzinger, si appresta ad ottenere un buon debutto nelle chart britanniche con il singolo “Your Love”, anche lei spera di farcela con una uptempo pop abbastanza commerciale.

Il brano in questione si intitola “Woman Up” e si tratta di una canzone molto più vicina allo stile delle PCD rispetto sia al suo precedente singolo che a quello della sua collega/rivale sopra citata.Ashley-Roberts-Woman-Up-2014

Pezzo dotato di sicuro di una marcia in più rispetto al predecessore in quanto a orecchiabilità e possibilità di sfondare nelle classifiche, a mio avviso si tratta della carta giusta per una come la Roberts considerando che, ora come ora, per lei non c’è alcun fan base su cui appoggiarsi al fine di trasformare in hit anche brani più raffinati come la stessa “Clockwork”.

Per supportare questo pezzo è stato rilasciato un video altrettanto catchy in cui l’aspirante star balla mostrando la sua prorompente sensualità assieme ad un folto gruppo di ballo ed in vari ambienti, il tutto per una clip priva di una vera e propria trama ma che grazie ad una coreografia molto ben strutturata riesce a fare colpo sullo spettatore.

Vi posto di seguito il video, che ne dite? Personalmente apprezzo moltissimo sia la canzone che il video, e voi?

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here