È di poche ore fa la notizia di un nuovo attentato negli Stati Uniti, colpita Las Vegas, la città del divertimento.

Mariah Attentato Las Vegas

50 morti almeno, e 200 feriti di cui 12, questo il grave bilancio delle vittime di un attentato avvenuto questa notte  (qui da noi le 7:30), a Las Vegas Nevada, nota per essere la città dello svago e della vita notturna degli Stati Uniti.

Durante un concerto Country dove si esibiva Jason Aldean, uno o più attentatori con armi automatiche avrebbero acceso il fuoco, scatenando il delirio totale della folla. Non é ancora chiaro se si tratta di un attentato terroristico per mano degli estremisti islamici, oppure di una follia tutta americana (visto che ancora oggi in America si possono possedere armi automatiche senza alcuna limitazione).

La strage é comunque grave. Subito il mondo dello spettacolo ha preso voce, la prima é stata Mariah Carey, che in un video ha parlato sconcertata dell’accaduto, in una città che l’ha ospitata per molto tempo, con i suoi concerti e la sua residency.

Mariah ha avuto negli ultimi legami un legame molto forte con la città del Nevada, ed é bello vedere la sua grande solidarietà nei confronti delle vittime di questi attacchi.

È stato un week end orribile, colpito il Canada, colpita anche la città di Marsiglia! Ovviamente siamo sconcertati per questi continui attacchi e per questo delirio generale di violenza.

Anche noi ci uniamo alle preghiere.

  • Stè Silvestri

    E’ così doloroso…. c’è pericolo anche quando si va a sentire un concerto. Mi riporta all’attentato al concerto di Ariana Grande, all’attentato alla discoteca di Orlando. E’terribile, davvero….