Tra i vari interpreti che hanno voluto pubblicare una canzone inedita per questo S. Valentino c’è stato anche Austin Mahone. Il giovanissimo cantante americano, dopo aver pubblicato qualche tempo fa il singolo “Mmm Yeah” (canzone che dopo un iniziale exploit su iTunes USA è crollata subito dopo i Grammy Awards), ha deciso di cavalcare l’onda della festa degli innamorati per rilasciare il suo nuovo singolo “U”. Considerando la sua fama di teen idol e il tema scelto, era facile aspettarsi da questa canzone qualcosa di troppo sdolcinato e bambinesco fatto per conquistare soltanto le preadolescenti, ed invece l’interprete è a mio avviso riuscito a creare qualcosa che nessuno si aspettava da lui.

Il brano è una splendida midtempo il cui sound ricorda moltissimo i brani pop di fine anni ’90, ed in cui Mahone ha voluto inserire anche una strofa rap. Con un ritmo estremamente piacevole all’ascolto, una performance vocale sicuramente superiore a quelle proposte finora ed un sound nuovo per lui, a mio avviso questa volta Austin ha davvero centrato il bersaglio creando un brano capace di attrarre i giovanissimi ma contemporaneamente di qualità. Se in passato spesso non ho creduto in lui ed ascoltando la sua musica non mi è sembrato di ascoltare qualcosa di più di un prodotto, ora con questo brano devo ricredermi. Vi posto di seguito l’audio del singolo:

1 commento

  1. ma sarebbe anche l’ora di fare uscire sto benedetto album..siamo al 35esimo singolo…ha u nsacco di follower su twitter…..aspettando ancora rischiano che il treno passa, le ragazzine si innamorano di un altro e la sua carriera non esploderà mai…aspettano il singolo di successo? I singoli che ha fatto sono stati tutti i ntop 10 itunes.. un pubblico ce l’ha…alla fine bieber e 1d mica vendevano all’inizio tanti singoli ma soprattutto album quindi facessero uscire l’album e vediamo come va..inutile che aspettano e rimandano ancora…quando è uscito il primo singolo aveva 16 anni ora ne sta facendo 18.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here