rihanna-azealia-banks

Che Azealia Banks non abbia un carattere facile è risaputo, così come è risaputo che in passato non abbia mai dimostrato di avere peli sulla lingua, non risparmiandosi di giudicare, insultare…e anche picchiare, un po’ tutti coloro che non le andavano a genio.
Questo suo fare aggressivo ha fatto sì che ormai la gente la conosca più per le sue faide social che per la sua musica e, guarda caso, anche oggi siamo qui per parlare di un suo ennesimo sfogo su twitter, anche se questa volta, sinceramente, darle torto ci risulta difficile, se non impossibile.

Ciò che ha fatto partire in quarta la rapper sul suo profilo è la pubblicazione del doppio video di ‘Work’ di Rihanna e Drake. Noi vi abbiamo mostrato le clip ieri, e le abbiamo giudicate entrambe deludenti, piatte e noiose, poco ispirate, un qualcosa che sicuramente non è neanche lontanamente all’altezza dei precedenti video firmati Rihanna.
La Banks ha iniziato col paragonare Work al video di Beyoncé del 2003, ‘Baby Boy’, ma poco dopo magicamente il tweet è scomparso…non abbastanza in fretta da evitare che iniziassero a girare gli screenshot:

azealia-banks-rihanna-work

‘Work mi ricorda il video di Baby Boy con Sean Paul, solo meno interessante’

Il visual del nuovo singolo di Rihanna, peraltro ben accolto in classifica dal pubblico americano, è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso e da lì il discorso ha preso una piega generale, con Azealia che ha iniziato a ribadire ciò che pensa dell’industria musicale di oggi:

https://twitter.com/AZEALIABANKS/status/701826358247350273

‘Io che guardo quanto è mediocre l’industria musicale nel 2016’ 

https://twitter.com/AZEALIABANKS/status/701827621072596992

‘La musica è veramente così fottutamente trash e noiosa. Iniziamo una fottuta battaglia e facciamo della merda interessante’ 

https://twitter.com/AZEALIABANKS/status/701827888832757763

‘Tutte queste fottute dive impasticcate che fanno il MINIMO e la merda è noiosa. Date a quelle puttane un caffè e un paio di guantoni da boxe’

https://twitter.com/AZEALIABANKS/status/701828257356890114

Tirate fuori i veri artisti!!!!!’

In questo caso la Banks ha pienamente ragione. Che il nuovo doppio video di Rihanna sia piatto e privo di contenuto è un dato di fatto, la discografia della barbadiana in passato ci ha offerto clip di ben altro livello. Inutile farne due di così mediocri, sarebbe stato meglio farne uno solo ma buono. Ovviamente i toni sono fin troppo aggessivi, ma noi concordiamo al cento per cento con il pensiero di Azealia, l’industria musicale di oggi è in progressivo degrado. Lavori poco ispirati spacciati per arte e mescolati a contenuti porno tanto per fare qualche visualizzazione in più. Fake artists in vetta alle charts per mesi, senza nemmeno un briciolo di voce. Plagi ed auto-plagi, insomma, davvero non se ne può più di tutta questa mediocrità.

Il discorso della rapper va comunque letto al di là del singolo video e di Rihanna; è palese che al giorno d’oggi la musica sta attraversando un periodo abbastanza ‘povero’, tanta quantità e poca qualità. Troppi artisti sembra quasi che facciano musica perché devono e non per passione, il risultato è un’infinità di canzoni simili e noiose, che tempo qualche mese e nessuno se le ricorderà più. I video musicali funzionano di conseguenza.

Molti penseranno ‘da che pulpito viene la predica’, ancora una volta Azealia Banks sbaglia i toni, ma come darle torto riguardo i contenuti? Non che lei sia l’esempio perfetto da seguire per gli artisti eh, sia chiaro, ma ora più che mai la musica avrebbe bisogno di veri artisti e meno marionette al servizio delle case discografiche.

Voi cosa ne pensate del discorso della rapper? Ha ragione o no?

 

22 Commenti

  1. Non sono d’accordo con la Banks ma sono d’accordo nel dire che Rihanna è molto incoerente. Non era quella che diceva che non voleva mostrare le tette per un pò ?Non era quella che diceva che preferisce guardare la tv invece di fare la ragazza trasgressiva. Ma se va in un club ogni sera? Mi piace la sua musica e trovo che abbia una delle voci migliori del pop ma lei mi sembra l’incoerenza e l’immaturità fatta a persona

    • È un personaggio. Tutto qui. Tutto quello che si costruisce intorno a questi personaggi è puro business. Quello che dicono, come si vestono. All’epoca voleva fare la seria per vendere una nuova immagine. Dato che non andava è tornata ai pornazzi. Ed ecco la bella 1 in classifica

  2. Sarà anche completamente andata di capa, ma ha fottutamente ragione! E tutte queste incapaci basiche, che nei loro lavori di loro ci mettono soltanto la faccia e il nome, non hanno nemmeno un quarto del suo talento.

  3. I veri artisti ci sono ancora, è solo che non sono famosi e molto poco conosciuti perchè le label e il pubblico preferiscono personaggi facilmente controllabili

  4. Ma perchè dovete sempre contestualizzare le cose, prendete ciò che ha detto oggettivamente senza pensare ad altro ed oggettivamente ha ragione ! E personalmente a me fa anche ridere , non so come vi faccia innervosire che strano senso dell’umorismo che avete ahaha ” date a quelle puttane del caffè ” , ” io che guardo l’industria musicale nel 2016 ”

    • Sarebbe un discorso sensato, ma non può essere lei a farlo, semplicemente perchè non risulta credibile detto da lei, chi è? Qualcuno la conosce per la “musica” che fa? Non credo.

  5. I veri artisti sono pochi oggi, e tu non sei assolutamente tra questi. Nemmeno Rihanna poi, per carità, ma sta tizia qua non si sa nemmeno chi è, si sa che ha una grande attrazione per Twitter, poi?

  6. Azealia >>>>>>> Rihanna

    E ha ragione, perché quei video sono davvero una schifezza. Che poi lo faccia perché è infastidita per esser stata tagliata fuori o meno è così, innegabile verità. Pensare poi che ci son voluti 8 scrittori per una “canzone” simile…

  7. Un’accusa simile da un personaggio simile è francamente ridicola. Certe cose puoi dirle se puoi permetterlo, la cara Azealia invece rosica tremendamente, se avesse avuto il suo bel nome in Anti, scommettiamo che l'”arte” di Rihanna le sarebbe andata bene? Ipocrita, oltre che psicopatica.

  8. beh ok sono daccordo, nulla di originale ultimamente ma veramente: da che pulpito! Quella che mostra la jolanda (ti amo Lucianina) sempre e ovunque…

      • Ti capisco ma io in realtà salverei solo WHYB e poche altre canzoni.. Preferivo di gran lunga i primi video che faceva (umbrella, please don’t stop the music e shut up and drive) e mi piace molto anche il video di can’t remember to forget you ma in generale non mi ha mai spinto a vedere un suo video più di un paio (a volte neanche un paio) di volte

      • Hai ragione, penso che fino a qualche anno fa i video erano in un determinato modo, sicuramente meglio di adesso, ormai la maggior parte è fatta male. Questo non solo per Rihanna ma per tutti penso..

  9. Ma potrà avere pure ragione in generale, ma diciamo le cose come stanno: è un attacco gratuito fatto esclusivamente perchè Rihanna l’ha esclusa da Anti.
    Per la serie parla proprio l’ultimo che dovrebbe parlare, cioè la gente non sa nemmeno chi è Azealia Banks.

  10. Puo avere tutta la ragione di sto mondo ma con questo atteggiamento di m&rda non andrà da nessuna parte.
    E poi chi è lei, la nuova grande compositrice ed espertona di musica che si prende tutta questa libertà nell’esprimere giudizi (tra l’altro sempre negativi ed offensivi) verso le colleghe?

  11. Ennesimo singolo di Rihanna che raggiunge la 1 senza apparente motivo , a parte che per il nome….ci credo poi lavori col c***o basta che faccia uscire qualunque singolo che comunque diventa un successo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here