AGGIORNAMENTO. B.o.B premiera un semplice video per “Fleek”,

__________________________________
Le lingue sono in continua evoluzione, soprattutto di questi tempi “iper-tecnologici”, in cui basta davvero poco per far diventare un video virale e una parola un tormentone. Fino a qualche settimana fa la parola “magica” era “thot”(acronimo di “that hoe over there”), adesso accogliamo “fleek”. La parola “nasce” da un mini-video su Vine (potete vederlo qui) che indica il movimento delle sopracciglia. B.o.B si fa porta-bandiera di questo probabile futuro fenomeno e rilascia una canzone con due artisti della sua label, “No Label”, Lin-Z e London Jae.

 

500_1414186153_unnamed_95

Per l’occasione, B.o.B si rinomina “Fleekwood Mac” e con la sua squadra usa il termine “fleek” per descrivere un po’ tutto, dai jeans alla macchina. Tutto quello piace alla “Label No Genre” e che è, quindi, “on fleek”.

Voi che ne pensate di questo brano? Naturalmente, questo brano non farà parte del prossimo album di B.o.B!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here