BBC-Music-Awards-2014
Si è tenuta la scorsa notte la prima edizione dei BBC Music Awards, evento che celebra gli artisti di maggior successo in ambito musicale. La cerimonia è stata trasmessa dal vivo su BBC One ed a presentarla sono stati gli speaker radiofonici: Chris Evans e Fearne Cotton. La serata ha vista esibirsi numerosi artisti e gruppi, davvero importante la quantità di performance che si sono susseguite durante il show. Qui sotto potete trovare tutte le esibizioni, tra gli altri menzioniamo: One Direction, will.i.am, George Ezra, Take That, Labrinth, Ella Henderson e Coldplay.

Vincitori:

 

  • British Artist of the Year: Ed Sheeran
  • International Artist of the Year: Pharrell Williams
  • Song of the Year: “Happy” by Pharrell Williams
  • BBC Introducing Award: Catfish and the Bottlemen

 

Performances:

 

Coldplay – A Sky Full of Stars

 

 

Labrinth / Ella Henderson – Jealous / Ghost

 

 

Clean Bandit & Jess Glynne – Mozart’s House / Rather Be

 

 

Ed Sheeran – Sing

 

 

One Direction – Steal My Girl

 

 

George Ezra – Budapest

 

 

Gregory Porter – Feeling Good / Liquid Spirit

 

 

Calvin Harris, John Newman & Ellie Goulding – Blame / Outside

 

 

Take That – These Days

 

 

Paloma Faith & Sigma – Only Love Can Hurt Like This / Changing

 

 

Tom Jones & Paloma Faith – God Only Knows

 

 

will.i.am & Cody Wise – It’s My Birthday

 

 

Catfish and The Bottlemen – Kathleen

 

22 Commenti

  1. … Non mi è piaciuto niente in particolare e ho trovato fastidioso che tutti abbiano performato la solita canzonetta che propinano da 5 mesi a questa parte, non ha senso.
    In particolare sing mi da il voltastomaco, nonostante x sia un bell’album

  2. Contento per il premio vinto da Ed Sheeran. Invece in disaccordo con la vittoria di happy, si che è stata una delle poche canzoni che ha fatto i numeroni in quest’anno, ma è orrenda…

  3. Oh che genialata… gli 1D cantano steal my girl (come se non fosse abbastanza floppettara) invece che night changes, Ed Sheeran Sing, ma quello che più è stupido e george ezra. Ma io dico… canta la nuova canzone….. no troppo poco one hit wonder…

  4. I premi vabbé, azzeccati, sono felice per Ed Sheeran.
    Esibizioni:
    -Coldplay: il cantante aveva problemi di voce però uno che sa come si sta sul palco la performance se la porta a casa lo stesso, nonostante i problemi.
    -Labrinth / Ella Henderson: bellissima esibizione, mi piacciono moltissimo questo tipo di performance però non sono quelle che pagano nelle vendite a lungo andare. Sicuramente mi hanno messo voglia di andare ad ascoltare altro di loro, lei poi è bravissima.
    -Clean Bandit & Jess Glynne: bravi, che tipa Grace Chatto, una di quelle persone che sembrano avere qualcosa da dire, anticonformista.
    -Ed Sheeran: fortissimo, ha cantato la sua canzone più immediata, è davvero bravo.
    -One Direction: secondo me sul palco portano sempre a compimento buona performance, sarà che se sbaglia uno ce ne sono altri quattro che possono fare bene. In ogni caso a vedersi sono uniti. Bravi.
    -George Ezra: ha davvero un bel timbro ‘sto ragazzo, gli auguro di poter continuare sulla sua strada così com’è, personalmente mi piace.

    In generale comunque tutte esibizioni bella, davvero meritevoli. VMA e EMA a confronto sono al centro della terra.

    • -Calvin Harris, John Newman & Ellie Goulding: per Newman, dato che ha una voce di merda, consiglierei di limitare le esibizioni live (inutile fare il cagone nelle studio version, patetico). La Goulding sembra che faccia sempre la stessa canzone. I peggiori di quelli che ho visto fin’ora.
      -Take That: sono venuti a reclamare il loro posto occupato da 1D? hahaha No, alla loro età penserei ad altro. Rimane una bella canzone ed altrettanto una bella performance, se la cavano ancora. Ma senza Williams? Insomma, vabbé. Ah… papabile playback però LOL

  5. I premi vabbé, azzeccati, sono felice per Ed Sheeran.
    Esibizioni:
    -Coldplay: il cantante aveva problemi di voce però uno che sa come si sta sul palco la performance se la porta a casa lo stesso, nonostante i problemi.
    -Labrinth / Ella Henderson: bellissima esibizione, mi piacciono moltissimo questo tipo di performance però non sono quelle che pagano nelle vendite a lungo andare. Sicuramente mi hanno messo voglia di andare ad ascoltare altro di loro, lei poi è bravissima.
    -Clean Bandit & Jess Glynne: bravi, che tipa Grace Chatto, una di quelle persone che sembrano avere qualcosa da dire, anticonformista.
    -Ed Sheeran: fortissimo, ha cantato la sua canzone più immediata, è davvero bravo.
    -One Direction: secondo me sul palco portano sempre a compimento buona performance, sarà che se sbaglia uno ce ne sono altri quattro che possono fare bene. In ogni caso a vedersi sono uniti. Bravi.
    -George Ezra: ha davvero un bel timbro ‘sto ragazzo, gli auguro di poter continuare sulla sua strada così com’è, personalmente mi piace.
    -Calvin Harris, John Newman & Ellie Goulding: per Newman, dato che ha una voce di merda, consiglierei di limitare le esibizioni live (inutile fare il cagone nelle studio version, patetico). La Goulding sembra che faccia sempre la stessa canzone. I peggiori di quelli che ho visto fin’ora.

  6. Ma perchè hanno cantato tutti canzoni vecchie?! Non riesco a capirlo. Comunque, commento solo quelli che mi interessano e che quindi ho visto:
    -LABRINTH/ ELLA HENDERSON: Bravissimi, gente talentuosa che purtroppo viene “snobbata”.
    -ED SHEERAN: “Sing” è la canzone più brutta di tutto “X” ma Ed, come sempre, è bravissimo in live.
    -ONE DIRECTION: Per me si stanno auto-compromettendo l’era da soli. Non sono mai stati dei mostri con i singoli ma, in quest’era, stanno facendo una confusione terribile. Perchè cantare “Steal my girl”? Non ha senso. A parer mio “Four” avrà, si, risultati positivi ma non riuscirà a raggiungere i 5 milioni di copie mondiali come i precedenti album. Sull’esibizione, il solito. Bravi ma, fare sempre le stesse cose, dopo un pò stufa.
    -WILL.I.AM: Bellissima scenografia/coreografia. La canzone è troppo vecchia, quando uscì non mi dispiaceva ma adesso non ha senso performarla anche perchè non è che abbia avuto tutto questo successo.

    Sulle premiazioni: Contenta per Ed. Stendo un velo pietoso su “Happy” e Pharrel.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here