E mentre noi tutti continuiamo ad aspettare inutilmente che Becky G si decida a pubblicare uno straccio di album, la cantante sembra più interessata a rilasciare singole canzoni che ad organizzarsi su un intero progetto, una scelta a mio avviso sbagliata con la quale rischia di far scemare completamente l’attenzione che l’artista è riuscita ad attrarre a sé in questi anni.

In ogni caso, nonostante ultimamente la Becky cantante sia sembrata prevalere sulla Becky rapper, ogni tanto l’artista si ricorda ancora delle sue origini pseudo hip hop e decide di deliziarci con qualche strofa rap.

Per questa ragione, oltre che per le caratteristiche in sé del pezzo, ritengo che quella che oggi è stata scambiata da molti come un’anteprima di un nuovo brano sia in realtà una strofa di freestyle che l’artista ha registrato per regalarla ai suoi fan caricandola in internet.2hp4z1y

Ebbene, se in passato in molti avevano avuto dubbi sull’effettivo talento di Becky in questo campo, ora che l’artista è cresciuta e maturata da ogni punto di vista è finalmente riuscita a creare qualcosa che renda giustizia a questa parte di sé.

Con l’appoggio di una base molto simile a quella di “PIMP” di 50 Cent e che unisce lo stile urban a ritmiche latineggianti, Becky ha costruito “Jury”, una strofa con liriche incentrate su vari temi “caldi” di cui abbiamo anche parlato nella prima parte del post: l’attesa della gente nei confronti del suo primo album, di come le persone aspettino il suo disco come una giuria aspetta di poter emettere un verdetto, ma anche del suo talento come rapper, e di altri argomenti come il rapporto con i fans.

A mio avviso, questa è un’ottima prova per la nostra Becky, la quale dimostra di cavarsela egregiamente anche in questo campo. Se pensiamo alle sue prime, orrende rime, davvero non ci sembra di parlare della stessa artista…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here