divasvs

Navigando su YouTube ci è capitato tra le mani un video abbastanza eloquente e divertente che abbiamo deciso di prendere come spunto di riflessione, consci del fatto che sicuramente potrebbe creare non poche polemiche, visto che tira in ballo alcune delle cantanti più amate del panorama musicale e da voi lettori di RNBJUNK, ma che anche noi ascoltiamo spesso e volentieri nelle versioni studio.

Noi ci teniamo a dire che vorremmo leggere le vostre opinioni in merito. Prima di visionarlo, provate a farvi questa domanda: che direzione ha preso il mondo della musica?

Questo video ha un’impostazione molto ironica, e sicuramente riuscirà a strappare un sorriso anche a chi è fan sfegatato delle cantanti etichettate come “svociate” di turno, per come è strutturato, ma non lasciatevi ingannare! Questo video infatti racconta una delle parti più tristi della realtà musicale mainstream di oggi, dove alcune (troppe) cantanti fanno fortuna senza essere realmente in grado di reggere un live di buona qualità. Non si tratta solo di estensione (solita scusa che viene avanzata dai fan più devoti è che queste interpreti “scelgano” di puntare su altro), purtroppo ci sono fin troppi artisti che dal vivo eseguono delle performance vocali ricche di imprecisioni e stonature anche per le proprie (limitate) possibilità.

Certo, non tutte possono essere Celine Dion o Whitney Houston; è comprensibile che il pubblico possa non essere attratto solo dal bel canto, ma è anche vero che il live è una parte fondamentale della carriera di un cantante, qualsiasi cantante che possa essere definito tale.

Una realtà questa purtroppo innegabile e con cui spesso anche i fan più appassionati devono fare i conti, quando rimangono completamente delusi dopo aver visto una delle loro beniamine esibirsi dal vivo.

Senza perderci in ulteriori chiacchiere, vi proponiamo il video, per poi continuare con le nostre personalissime considerazioni:

Da appassionati di musica, quello che più fa rabbia è che gente realmente dotata come Jessie J, Nicole Scherzinger e Christina Aguilera si ritrovi a scaldare le sedie dei talent show, Leona Lewis sta tentando la fortuna con Broadway e intanto i palazzetti e gli stadi (tranne rarissime eccezioni) vengono riempiti inspiegabilmente da persone che palesemente sono vocalmente MEDIOCRI. Non serve fare nomi, perché il video parla da sé e fa capire chi canta e chi fa finta di cantare (anche se stronca artiste come Shakira, JLo e Miley Cyrus che sinceramente a nostro avviso non meritano di essere incluse tra le pessime).

Mettiamo in chiaro che stiamo parlando di voce (di qualsiasi registro), non della bellezza delle canzoni e/o della discografia delle artiste prese in esame dal video.
Sì, la voce non è tutto (Madonna e Britney insegnano), ma vogliamo ogni tanto ricordarci che il canto, e la musica , è un’arte bellissima basata principalmente sul talento vocale?
Direte “cambiano le mode e con queste i generi musicali”, eppure alla voce “cantante” sul dizionario si trova ancora la definizione “chi pratica l’arte del canto” e non “chi canta in playback altrimenti stona”.

Abbiamo anche letto molti commenti su questo sito e sui social, commenti del tipo “La voce non basta”. Siamo d’accordo! La voce non è l’unico fattore da prendere in considerazione nel successo di un intrattenitore mainstream, questo è sicuro! Chissa perchè però un’industria palesemente malata continui a spingere e spingere su gente che di voce non ne ha neanche un grammo!

Ora, con questo discorso non vogliamo intendere che Taylor Swift e Selena Gomez meritino di sparire dalle scene, per carità, cerchiamo semplicemente di ragionare sul fatto che ci sono tante altre cantanti che, per motivi INSPIEGABILI, non riescono ad avere spazio come meriterebbero. Dov’è la meritocrazia? Adele e Beyoncé sono un caso più unico che raro.

Se Etta James, Aretha Franklin e Barbra Streisand fossero nate negli anni ’80/’90 molto probabilmente oggi sarebbero delle “poracce” cosmiche, a cui qualche simpatico abbinerebbe su Facebook una GIF con “Ma chi?” e Valeria Marini; Whitney, Celine e Mariah hanno avuto la fortuna di nascere nel periodo giusto per essere consacrate come Dive; Leona Lewis, Jessie J, Jennifer Hudson sono nate nel periodo sbagliato. E non tiriamo fuori la scusa del carisma, perché Jessie J una Taylor Swift sul palco se la mangia in un sol boccone.

In conclusione vorremmo sapere le vostre riflessioni su quanto detto e visto, contando nella vostra capacità di andare oltre al fanbase di appartenenza e/o al gusto personale. Perché secondo voi ci siamo ridotti al punto in cui le belle voci vengono snobbate? Tornerà anche il loro momento? Noi ce lo auguriamo, per il bene del canto…e delle nostre orecchie.

Vi lasciamo anche gli altri quattro video Worst Female Singers vs Divas creati dallo stesso account:

  • Gio113

    Penso che questo video sia giusto solo in parte, alcuni paragoni sono stati con artiste immense, delle leggende, con una voce unica al mondo e che ovviamente distruggono qualunque cantante in circolazione.
    Il mercato discografico di oggi non dá più alcuna importanza alla voce, non mi capacito come Leona Lewis sia snobbata dalle classifiche, io la adoro, è una delle mie artiste preferite. E non è vero che non ha carisma e non sa emozionare, Leona è una perla della musica odierna.
    Purtroppo si guarda a tutto il contorno e non al fattore che deve caratterizzare un cantante, ovvero la voce. È un controsenso.
    Ritengo comunque che l’estensione non sia una cosa fondamentale, si può avere una bella voce anche avendo una voce normale secondo me, basta saperla sfruttare.
    Ad esempio Rihanna ultimamente ha fatto dei grandi passi live, soprattutto nelle canzoni più lente (e secondo me lei deve concentrarsi su questo tipo di canzoni, Love On The Brain è una delle canzoni più belle di quest’anno secondo me). Rihanna ha un timbro stupendo, può fare tanto e non si applica.
    Un’altra cantante che mi sta piacendo tantissimo in questo periodo è Selena Gomez, che sta dimostrando di essere cresciuta. Anche lei secondo me ha un bel timbro e anche live sta migliorando, io le darei tempo. Certo non diventerà mai chissà cosa vocalmente però può cavarsela secondo me, non c’è bisogno di essere una grande voce per emozionare (The Heart Wants What It Wants è una canzone speciale per me).
    Mi auguro che il mercato cambi, che si smetta di dare importanza al contorno, e che anche le cantanti che hanno una “brutta voce” si mettano davanti al pubblico con il microfono e l’asta e che si mettano a cantare live.
    Se sono lì, deve essere per la loro voce e per la loro personalità, per ciò che comunicano alle persone (Britney io credo ancora in te, so che puoi fare un live decente :( )

  • Boh!

    Ragazzi però a livello di carisma Whitney e Celine se le mangiano Jessie J e Leona Lewis.
    Cristo, le ultime 2 sono noiose da morire in tutti i modi possibili!
    Oltre alla voce è necessario anche un certo portamento sul palco. Se vedi la Lewis cambi canale, se trovi Celine no. Ma non perchè la discografia di Celine sia calata dal cielo, semplicemente lei sa come intrattenere un pubblico. E’ molto simpatica, alla mano.
    E’ il motivo per il quale, spero di non essere bruciato vivo, delle dive anni ’90 Mariah è la meno famosa. Avrà venduto pure di più ma è sempre stata di un’antipatia allucinante, nessuno la può vedere! Francamente devo trovare ancora qualcuno che riesca ad elencare le tanto elogiate 18 numero 1 di Mariah, credo che nessuno di noi ne ricordi più di 2 o 3 a testa. Ci sarà un motivo o no?
    Il mix perfetto per le persone è: voce, carisma e buona musica. E’ difficile, davvero difficile, trovare una ragazza che possa avere tutto questo. Ecco perchè, a mio avviso, Adele è l’unica che può aspirare di raggiungere lo status di una Whitney, Celine, Bette Midler&co. Avrà pure qualche nota in meno, ma la sostanza è tanta (in tutti i sensi :D )

    • Mariah

      AHAHAHAHAHAHAHAHHAAHAHAHAHAH L’IGNORANZA

      • Mariah

        “Mariah la meno famosa” dove? In Italia? E CI CREDO. Negli States Mariah é una specie di Valeria Marini ed é apprezzatissima e conosciutissima Worldwide. L’Italia ancora dorme con Albano e company, ovvio che non tutti la ricordano.
        2) Ho sentito molte persone non strettamente fan di Mariah conoscerne buona parte dei 18 #1, ma purtroppo si deve sempre screditare il lavoro arduo altrui con questi commenti ridicoli (perché non crederti che i pezzi glie li abbiamo scritto e musicati gli altri eh). Che poi “One Sweet Day” é passato alla storia essendo il singolo rimasto più settimane come #1 e guarda caso in Italia
        “Mariah Carey?????,KEN LIIIIIIIIIIIII IF LIVIN S UIDAUD CIUUUUU”
        3) Antipatia allucinante? Ma l’ironia amore mio non é per tutti, quante interviste avrai visto di Mariah? Scommetto nessuna, altrimenti sei poco scaltro per capire l’ironia visto che Mariah é una persona splendida, simpatica e solare.
        Hai pisciato fuori dal vaso quattro volte.
        WOW, WOW, WOW, WOW

  • Fighter

    Menomale. Talvolta mi chiedo perché la regina e la principessa del pop sono stonate. L’industria musicale si vede che sta cadendo in basso dato che purtroppo continua a tirare avanti solo cantanti commerciali. Xtina anche lei possiamo dire che è nata nel periodo giusto però col tempo pure lei inizia ad avere sempre meno successo, jessie j porella dopo il primo album è completamente morta commercialmente , sia se questo successo l’avesse ottenuto anni fa a quest’ora sarebbe un’icona , beyoncè sta recuperando ma come potete ben vedere o sentire dico solo due parole ***flawless 7/11 ho detto tutto su di lei e non c’è bisogno di spiegazioni perché i fatti parlano per sè , poi c’è la lovato che invece di utilizzare la sua voce per cose come nightingale , give your heart a break e stone cold la utilizza per cool for the summer , miley idem con patate , j.lo comunque credo che abbia una voce carina quindi menziono pure lei che si deve ridurre a fare canzoni su mamite e papi chuli per ottenere successo invece di fare canzoni come feel the light e first love, rihanna se ci si metesse di più a fare più stay e close to you e meno work e pour it up magari… , leona lewis che col talento che ha finisce licenziata sotto un ponte (si fa per dire) , Rita ora che si ritrova con un album in sospeso da due anni e mezzo dato che è stata snobbata dalla etichetta per fare più spazio a rihanna peccato con tutto il talento che ha se la sono persa e potrei andare così fino all’infinito ma tanto sappiamo tutti come stanno andando le cose quindi io ho iniziato… finite da voi.

    • Mariah

      AHAHAHHAAHHAHAHAHAHA

    • Mariah

      “Voce carina”
      Bello basarsi su dati soggettivi ed insignificanti.

      • Fighter

        Detto da un lamb nkn mi stupisce

  • Fisheye

    Ecco, diamo a Cesare quel che è di Cesare. Ovviamente amo anche alcune delle “mediocri” perchè magari riescono a compensare le scarse doti vocali con altri talenti, come il saper ballare, suonare o scrivere (Shakira ad esempio), ma la maggior parte sono da prendere e rimandare alle casse dell’Ikea.

  • YGL

    Da questo video si capisce che c’è gente peggiore di Selena Gomez per quanto riguarda l’aspetto vocale.

  • LuyLuo90

    “Hai un bel aspetto? Hai partecipato a qualche programma di Disney o altra roba del genere? Hai un grande fanbase di ragazzine che ti sosterebbe comunque vada? Perfetto, chi se ne importa se non sai cantare, l’importante che qualcuno ti ascolti e vada ai tuoi concerti di pessima qualità.
    Mentre noi intaschiamo il tutto.”

  • MUSIC is the way.

    va be, ma secondo me non tutte quelle che hanno messo non sono brave

  • Thomas Barachini

    Io non paragonerei voci belle con voci meno belle. Taylor Swift che precisamente non ha un vocione si mangia ad altre artiste che purtroppo non hanno la stessa sorte in vendite.
    Io credo che il successo di Adele e Swift (e mischio voce con non voce) non sia dovuto alla voce in se o alla canzone, che sono in parte fondamentali, ma al personaggio.
    La gente si identifica con loro, per quello che fanno, per la loro spontaneitá…

    Io non mi spiego il non successo di Jessie J. Ha carisma, ha una gran voce, é una bella ragazza, sta stare sul palco come poche, ha singoli di successo, ma…Non vende. Non lo capisco sinceramente.
    Capisco che Jennifer Hudson non abbia successo. Pur avendo una estensione pazzesca e un timbro bellissimo ha un repertorio che fuori dal soul non puó avere successo. Il soul é un genere complicato e non é un genere che si possa considerare popolare a livello di vendite.
    Leona Lewis io personalmente credo che ha perso sia il poco carisma che aveva, sia parte dell’estensione e anche la sicurezza. Non so se tutto ció é dovuto al calo di successo ma non mi sembra piu la Leona di 10 anni fa. Sará che i primi 2 lavori avevano singoli forti e gli ultimi invece erano abbastanza deboli ma a livello globale non potrá piu avere successo. Spero di sbagliarmi.

    Sono d’accordo che Mariah, Whitney e Celine abbiano avuto un grandissimo successo perche sono nate tra i ’60 e i ’70 perche dubito potessero aver ripetuto il successo se fossero nate 10 anni dopo.

    Nonostante ció abbiamo tutt’ora giovani artiste che hanno successo e hanno voci importanti: Beyonce, Keys, Gaga, Aguilera, Grande…Aggiungo Sia che non é tra le giovani ma é diventata famosa a livello mondiale negli ultimi 5-6 anni.

    Le belle voci piacciono ancora ma non vendono cantando ballad classiche alla Mariah o Whitney percui devono rinnovarsi ed adattarsi ai tempi odierni.

    • SilviaM

      Concordo quasi su tutto, però non credo che Leona abbia perso carisma, anzi. Nel suo ultimo tour era quasi più sciolta di quanto non fosse ai tempi del Labyrinth Tour. Il fatto è che è timida come poche altre, ora l’esperienza a Broadway secondo me le sarà molto utile da questo punto di vista, e glielo auguro con tutto il cuore. Sull’estensione anche avrei da ridire, negli ultimi anni ha proposto alcuni dei suoi migliori live, assolutamente paragonabili al livello del suo debutto.

      • Thomas Barachini

        Capisco il tuo punto di vista, molti sono gli artisti timidi, estremamente timidi ma quando salgono sul palco si trasformano. Se sei timido sul palco non vali. Non é una cantautrice che sta dietro la chitarra e che quindi non ha da dimostrare altro.
        Io purtroppo ho sempre avuto l’impressione che fosse troppo impacciata, insulsa, nonostante avesse una voce incredibile.
        Brodway sicuro che aiuterá a spronarla un po’, ma sull’estensione non sono proprio d’accordo. Ha perso sia estensione che potenza e probabilmente dovuto all’insicurezza e alla mancanza di successo degli ultimi anni.
        Ho ascoltato molti live di lei ma probabilmente non quelli a cui fai riferimento tu. Mi piacerebbe ascoltarli. Grazie in anticipo.

      • SilviaM

        Vabbé insulsa è un po’ pesante..insulse casomai sono altre considerate cantanti che non sanno cantare. Io riconosco i suoi limiti, ci mancherebbe, ma sul palco a marzo l’ho trovata molto più sciolta e simpatica di fronte al pubblico. Che poi non abbia il carisma di Adele è un dato di fatto. Per quanto riguarda i live ci sono vari video con le sue performance migliori da X-Factor al 2014 (Hurt su tutte 2011-12) e la potenza non manca. Diciamo poi che ultimamente propone una discografia ben diversa (vedi FUMF) alle ballads di Spirit e Echo, e pertanto non emerge sempre al massimo l’estensione. Secondo me se devo essere sincera lei a volte si “tiene”, forse per via dell’insicurezza o per chissà cosa, ma potrebbe fare ancora di più. E non credo che ciò sia dovuto al fatto di aver perso qualità nella voce, ma proprio un fattore psicologico.

      • Thomas Barachini

        Non voglio essere frainteso. Io sono un suo ammiratore. Solo che non posso che criticarla posi o negativamente.
        La sensazione che ho avuto é che negli anni é involuta ed in generale. Sentendo anche dei live di Thunder, Fire Under My Feet e canzoni dell’ultimo album al di la di non transmettermi le emozioni di prima noto che fa fatica a raggiungere certe note che anni fa le avrebbe prese cantando a capo all’ingiú!

        Io credo che sia evidente questo cambio ma capisco che ognuno abbia il proprio punto di vista e che é giusto che mantenga.

      • SilviaM

        Certo e infatti anche io rispetto il tuo e mi trovo d’accordo quasi in toto con il tuo commento iniziale, specie sulla parte di Jessie J.

  • bionic_monster_Heather

    Articolo interessante,sarò io che amo di più i vostri articoli provocatori lol, allora la voce è importante però vorrei ricordare che Jessie J ha una bella voce che ha usato per Wild,Bang Bang,Burnin up alias canzoni “truzze”, mentre Masterpiece l’ha estratta come terzo singolo,Leona Lewis pure ha iniziato a fare flop con Collide…a volte chi ha una grande voce non la usa nel migliore dei modi

  • José

    Il video sarà anche simpatico, ma non lo condivido pienamente nel senso che sono capace anch’io di andare a pescare proprio i live peggiori per le cantanti “mediocre” e quelli migliori per le “dive”! Ad esempio ho visto di quei live di Lady Gaga o Adele che fanno venire i brividi mentre qui le mettono tra le migliori, e viceversa. A grandi linee il video è giusto, ma quello che voglio dire è che chiunque avrebbe fatto un video di questo tipo avrebbe potuto mettere da una parte e dall’altra chi voleva in base ai live che va a cercarsi…
    Mentre per quanto riguarda i concerti, evidentemente per la gente conta anche l’intrattenimento, perché preferisce andare a vedere una cantante mediocre che sappia intrattenere e divertire invece di una con la voce impeccabile ma che sta ferma tutto il concerto immobile davanti all’asta senza muovere un dito :-)…

    • Olux

      Allora se vogliamo andare a trovare il pelo nell’uovo non solo Lady Gaga e Adele hanno fatto dei live più brutti di altri, pensa a Mariah, Whitney, Christina Aguilera, Jennifer Hudson, ecc…il video è fatto decisamente bene. Adele può non piacere ma è brava e Lady Gaga è una delle cantanti tecnicamente migliori in circolazione, negarlo non ha proprio senso. La gente preferisce andare a vedere una cantante mediocre che sappia intrattenere invece di una con la voce impeccabile che sta ferma…pensa te come siamo messi! È per colpa di ragionamenti come questi che una Beyoncè si è abbassata a fare uno spettacolo di sculettamenti e pre-rec continui invece che concentrarsi sulla sua VOCE!

      • José

        Infatti è proprio quello che penso io, d’altronde non posso farci niente se al giorno d’oggi è così, che si preferisce lo spettacolo in sé alla voce… Per Adele e Lady Gaga, non l’ho detto perché non mi piacciono, ma ho fatto solo due esempi tra tanti…

    • Boh!

      Sì certo, mi vorresti dire che ci sono video in Swift o Gomez posso anche solo essere paragonate ad Adele, Gaga o altre? Che gli autori del video sono stati maliziosi e basta? Maddai.

      • José

        Non esattamente… quello che volevo dire è che magari per il video sono andati a prendere i live peggiori quando io invece ho visto anche live delle stesse canzoni che ci sono nel video molto migliori e che fanno venire la pelle d’oca(in senso positivo)…

  • cesarespeak

    ci sono diversi fattori che spiegano la situazione: 1) la voce è importante ma anche le canzoni devono essere belle 2) sul cd tutte le voci sono perfette 3) l’immagine e la promozione al giorno d’oggi è tutto. Penso che il problema sia non tanto perchè le voci mediocri hanno successo ma il contrario, ossia perchè voci portentose e davvero belle non riscuotono lo stesso successo???

  • Fihi

    I paragoni sono azzardati, alcune artista (tipo JLO) sono state prese in “momenti isolati” perchè fondamentalmente la voce ce l’hanno. Comunque sia, si sa, è così. Che molte siano a terra è noto.

  • Navy_Swift

    Sarà pure vero ma molte cantanti prese nel video non sono da definire “pessime”, se me le metti a confronto di Celine Dion, Whitney Houston e company grazie al c… che vincolo quelle