Provengono da Billboard e Musicmeter I dati relativi ai download illegali del nuovo album di Beyonce. Se nei primi 10 giorni il disco ha piazzato 991 mila copie nel solo mercato statunitense, la controparte scaricata illegalmente ammonta a 240 mila unità. Questo moltiplicato per il prezzo di 15 dollari e 99 centesimi è pari ad una perdita virtuale di 3,8 milioni di dollari.

Parliamo di perdita ipotetica perché non possiamo sapere se chi ha scaricato illegalmente il disco abbia successivamente acquistato su iTunes “Beyonce” oppure abbia deciso di non farlo.

beyonce-short-hair-blonde

Ad ogni modo il dato mostra quanto estesa sia la fetta relativa ai siti di file sharing, nonostante gli importanti interventi portati avanti dal governo americano, i quali indubbiamente hanno ridotto il fenomeno rispetto agli anni scorsi.

  • PugliaR99

    Io ormai, da Navy, spendo 20€ solo per quelli di Rihanna e pochi altri che reputo veramente ottimi come 21, The Marshall Mathers LP 2 e pochi altri. Tutti gli altri li compro a iTunes, non perché non ci siano i soldi, ma non li c*go i soldi!

  • avviene per tutti i dischi non solo per quelli di beyonce, ho letto che unapologetic e femme fatale sono stati scaricati illegalmente milioni di volte

  • Veronica

    Vi lamentate del prezzo di questo cd? 20 € per 14 canzoni e 17 video è UNA MISERIA! I prezzi alti sono altri

  • Carl

    Scusatemi, la colpa di chi è? Cioè, io pago 20€ per Prism, 20€ per Beyonce e 20€ per Artpop. 5€ per 2-3 tracce di Bangertz, altri 20€ per Britney Jean. Magari aspettando l’anno prossimo 40€ per i 2 dischi di Rihanna e 20€ per quelli di Shakira. Ah, pure 20€ per quelli di Adele e Lana. Quindi, o spendo una fortuna, o mi tocca sentire sempre lo stesso album? Poi, credo che facciano più comodo 20€ a me che 4 milioni di euro alla cara Beyonce.

    • sara

      Ahahah!

    • isaac20

      Carl, avrei talmente tante cose da dire che non mi esprimo. Sappi solo che se non hai riassunto tutto ciò che voglio dire il tuo commento ne rappresenta lo spirito! Non c’è scritto da nessuna parte che Beyonce deve guadagnari milioni! Non è la sua ricchezza che le fa fare ciò che fa! Finche tutti i lavoratori hanno il loro salario mensile mi chiedo dove c’è scritto che glia rtisti debbano essere milionari!

      • AMEN. Guadagnano milioni stando in studio, facendo quello che più amano, divertendosi, e poi osano anche lamentarsi dei download illegali.
        Sembra che conti solo il guadagno, e non quello che si ha da dire, l’anima della musica.

        Senza contare che se veramente volessero basta pochissimo per eliminare dalla rete le canzoni, e invece le caricano su youtube, spotify, dove me le posso ascoltare anche senza comprare un bel niente, ma in quel caso non c’è da lamentarsi, perché ci guadagnano lo stesso.

  • Felice

    La colpa di qst vendite digitali sta proprio negli altri prezzi dei dischi musicali. Se i dischi costassero tutto intorno ai 10 euro,nessuno avrebbe problema a comprarlo in formato fisico,ma quasi nessuno amenocche sei fan comprano un disco di circa 20 euro e a volte quai 25eurp per la deluxe edition,di un disco che magari conosci max 2 tracce con il dubbio delle restanti tracce,parlo di dischi non lekkati .Per cui una persona studente che come me universitario senza lavoro che purtroppo al momentp si fa mantenere dalla famiglia,che magari fanno sacrifici per pagarti gli studi per un tuo futuro,di certo nn vado da mio padre a dire dammi 25 eurp perche devo co,prare un disco musicale,come minimo mi brucia vivo,piuttosto spendo quei soldi per qualcosa di piu utile.e come me ce ne sono tanti. Trovo difatto logico invece aspettare che i prezzi scendano per un futuro acquisto,mi limito quindi ad jn ascoltosu youtube,evitando un download,ma se pure scaricassi illegalmentr qualcje disco,di certo dopo anni lo compro,potessero passare anche 3 anni ,ma se ti piace na cosa ti piace. Riguardo al fatto che dieci euro so pochi per un discp vistp il tempo e le spese etc e4c dico semplicemente ..sai quanto ne venderesti a prezzo ridotto?il quadruplo delle vendite e quindi rientri cmq nelle spese 3 nel budget…

  • Marty

    Ormai tutti scaricano musica illegalmente , lo faccio anch’io e non mi vergogno affatto a dirlo , tutti i miei amici fanno così , ma è normale credo . Da iTunes ho solo comprato cd o canzoni di artisti che rispetto profondamente e di cui mi sembra giusto comprare la loro musica ; per esempio , l’unico disco che ho acquistato in versione fisica e su iTunes quest’anno è solo ARTPOP , perché rispetto gaga e ci tenevo a comprare tutto il suo cd ; però ho acquistato anche altre canzoni singole di molte altre artiste su iTunes legalmente . E come risposta a diable_fire per il fatto che i minorenni acquistano canzoni solo illegalmente perché non muniti di carta di credito , ti dico che conosco molti ragazzi minorenni che comprano legalmente da iTunes utilizzando le carte prepagate , che alcune volte utilizzo anch’io per comodità , e non sono minorenne .

  • Mopil

    avete paura che Beyoncè muoia di fame? a lei e al marito non fanno ne caldo ne freddo 4 milioni che in realtà non ci sarebbero proprio stati se non ci fosse stato internet, cioè quante persone di queste 240 mila avrebbero veramente comprato l’album se non ci fosse stato sul web? è tutta pubblicità gratis
    non capite che se veramente volessero non ci metterebbero niente a far sparire tutte le copie pirata dal web ?
    ci sono altre illegalità di cui preoccuparsi :)

  • diable_fire

    ma il problema è che spesso chi scarica illegalmente sono i ragazzi giovani minorenni che non hanno una carta di credito per comprare online quindi molti anche se volessero non possono se si potesse acquistare col credito telefonico già sarebbe meglio poi lo ammetto pure io mi scarico illegalmente le canzoni chi non lo fa perchè costano, ogni canzone intorno a 1€ che può sembrare tanto invece se si sommano fanno molto comunque però compro tutti gli album dei miei cantanti preferiti non me ne frega quanto costano mi sono comprato bangerz prism britney jean avril lavigne solo negli ultimi mesi e sono uno studente non lavoro se ci riesco io può farlo chiunque

  • TNT

    Dovrebbero fare il prezzo in base alle tracce. Ad esempio 10 tracce 10€ 20 tracce 20€ invece ci sono dischi con 10 tracce che molte volte costano 16-17€ e quelli con 20 tracce che arrivano anche sui 25€. Comunque io non spenderei mai 600-700€ per un iphone quelle persone sono proprio fuse.

  • John

    Io non ho mai scaricato musica illegalmente…. Uno perchè non sono capace e prechè mi sembra un’ingiustizia nei confronti di chi la fa la musica….. Per valutare se prendere o meno un disco ascolto le anteprime su iTunes e se mi piace lo compro. Poi non dite che costano troppo i dischi perchè 20€ non sono tanti considerando tutto il lavoro che ci vuole per fare un disco ecc… Perchè poi i soldi per comprarvi l’iPhone da 700€ li avete…..

  • Nisto

    Io scarico da internet tantissimi cd, di ogni genere, e non mi vergogno di dirlo. Acquisto solo quelli che amo veramente, di artisti che supporto e di cui ho rispetto e ammirazione.
    Il problema è appunto il prezzo folle a cui vengono venduti, sopratutto qua in Italia: se costassero tutti sui 10 euro non mi farei problemi a spendere in cd originali molto di più. Finchè così non sarà e finchè sarà possibile, scaricherò gli album di chiunque, in primis per capire se mi piacciono davvero e decidere in seguito se vale l’acquisto.
    E non facciamo tutti gli onestoni perbenisti, TUTTI VOI che fate gli splendidi avete scaricato illegalmente qualcosa, che sia un album o un singolo, quindi meno puzza sotto al naso e più praticità.

  • Sergio

    Sinceramente pure io ogni tanto scarico musica illegalmente anche perchè io seguo tanti generi di musica dal pop al rock passando dalla dance al country e non posso spendere 18-20 € per ogni album. Io compro i dischi originali solo se sono fans al 100% di quel cantante altrimenti è inutile buttare via solti per un’album dove ti piacciono 2-3 tracce. Comunque secondo me se le case discografiche mettessero un prezzo fisso al cd tipo 10.99 € invece di sparare prezzi che a volte superano i 20 € la gente comprerebbe sicuramente di più.

  • KK

    Chissà Britney jean quante copie ha venduto illegalmente 600/700 mila. Due anni fa Femme fatale ha venduto illegalmente 11 milioni di copie nel mondo.

    • CarLoud

      Ma tu forse non stai bene?? ahahhahahaa mi stai facendo morire ahahahhahahaha e adesso 21di Adele ha venduto 1000 milion di copie illegalmente qhahahahaaahhaah

      • KK

        Non c’è niente da ridere io qualche mese fa avevo letto in un sito straniero la top20 dei download di album illegali e c’erà Femme fatale al #8 con 11 milioni di download. Poi se è vero o no questo non lo so ma se non sono 11 milioni come minimo i 6-7 milioni illegalmente li ha venduti. Cavolo avete da ridire su Britney pure sulle vendite illegali.

      • PugliaR99

        CarLoud ti assicuro che l’ho sentita anche io la cosa degli 11.000.000 di Femme Fatale

  • alle1999

    Nicola pala, almeno io ho avuto la decenza di dirlo al pubblico e poi non mi vorrai dire che hai sempre comprato regoralmente OGNI SINGOLA canzone che ascolti, e poi credo proprio di non essere l’unico al mondo.

  • alle1999

    Io sinceramente ho sempre scaricato online la musica che ascolto e anche TUTTE le persone che conosco non la comprano; io ho comprato solo teenage dream perche’ ci tenevo ad averlo materialmente.
    Sinceramente, non offendetevi, non capisco perche’ la gente dovrebbe pagare se basta andare in un sito online.

    • Sai cosa succederebbe se tutti facessero come te?……

      • Umbo10.

        Vabbè, non facciamogliene una colpa. Le cause sono soprattutto le app che fanno scaricare musica, oppure la gente che fa l’upload degli album su internet.

      • raga capisco scaricare singole canzoni, ma con che coraggio riuscite a scaricare album interi senza poi comprarli? cioè… gli artisti si sbattono di lavoro, in decine tra autori, compositori, musicisti ecc lavorano per il progetto e voi lo RUBATE? cioè davvero non capisco come facciate… stessa cosa per chi scarica i film… bah… senza contare che nessun cantante farebbe più ciò per mestiere se tutti facessero quello che fate voi -_-

  • Faggiollo

    Come ho scritto nel post riguardante la Year-End Chart di Mediatraffic queste cose (perchè non vale solo per Beyoncè ovviamente) devono finire.. E come? Bè innanzitutto si potrebbe anche venire più incontro al pubblico di quanto non lo si faccia, un disco appena uscito può costare anche 20 euro e sono veramente tanti specialmente per chi non vive nel lusso. Poi dovrebbe arrivare uno sforzo anche dal pubblico. Nessuno pretende che uno si compri un disco dove li piacciono 2 canzoni ma vedere gente che si compra il nuovo iphone dopo cinque giorni dalla sua uscita e che dice che non ha i soldi per comprarsi un album che gli piace tutto mi fa veramente girare!

  • Spongbob

    3,8 milioni di dollari e 240 mila copie sono tantissimi però la stessa cosa vale anche per gli altri cantanti…

  • Berru96

    un po’ di tempo fa dicevano che Bionic aveva venduto più di 1 milione e mezzo di copie illegali, come fanno a saperlo?