Tra i vari brani che faranno parte della colonna sonora del film “Il Grande Gatsby”, uno dei più attesi è senza dubbio la cover della più celebre hit di Amy Winehouse “Back To Black”. A questo scopo, il regista Baz Luhrman (Moulin Rouge, Romeo + Juliet) ha scelto la cantante R&B Beyoncé e il rapper André 3000, ed uno snippet del brano è già trapelato in rete. Come prevedibile, questa cover ha diviso le masse in due blocchi: persone che lo apprezzano e detrattori. A quanto pare di quest’ultimo gruppo fa parte anche una persona molto legata all’interprete originale: si tratta di Mitchell “Mitch” Winehouse, padre della compianta Amy. beyonce-andre-3000-amy-winehouse

Ecco infatti cos’ha dichiarato l’uomo: “Credo che Beyoncé non porti nulla di nuovo alla canzone. Non mi è stato nemmeno chiesto il permesso di poterla registrare. Hanno dovuto pagare per avere il privilegio di reinterpretarla, che di fatto è quello che stanno facendo. Non posso dire quanto, ma si tratta di molti soldi”. Personalmente, per quanto non apprezzi questa cover e consideri “Back To Black” una canzone che non può essere reinterpretata da nessuno, trovo questa dichiarazione abbastanza fuori luogo considerando che nessuno ha ancora ascoltato la versione integrale del pezzo.

  • the_chutzpah

    quante menate ogni volta per le cover. ma rilassatevi! capisco che lui è il padre e ci sta, ma voi! che noia!
    ad erykah badu è stato chiesto cosa ne pensa dei suoi pezzi quando vengono remixati o reinterpretati lei ha risposto “è la mia musica, e quando la lascia andare diventa di tutti e ognuno può farne quello che vuole”. e imparate e rilassatevi!!!!

  • Hanna Medjugorie Immacolata Nespoli

    Credo sia una esagerazione. Quello di Beyoncé é solo un rendere omaggio e onore, perché per Amy lo sarebbe sicuramente stato. Prego col cuore che il fratello capisca, Amy in questo momento é felice e ne sono certa, credo.. √¹²³ ▲▼▲ ♀♂ ¼½¾