landscape-beyonce-made-in-america-festival-2015

Il 2016 potrebbe davvero essere l’anno di Beyoncé: nonostante il singolo “Formation” non abbia riscosso impatto nelle charts, per l’assurda scelta di renderlo disponibile solo su TIDAL, l’imminente “Formation Tour”  risulta sold out in tantissime tappe ancor prima di iniziare. (QUI per saperne di più).

La cantante di “Crazy In Love” sembra avere un sacco di sorprese in serbo per i suoi fan quest’anno e non vuole assolutamente perdere l’occasione per dimostrare ancora una volta chi è la regina del marketing. Insistenti sono infatti i rumor che riportano che Bey abbia preparato un “Movie Album, ossia l’evoluzione del precedente visual album. Questo progetto dovrebbe contenere appunto un film ispirato alle canzoni del disco audio e dovrebbe essere rilasciato intorno ad aprile.

Nonostante comunque quello del Movie Album rimanga ancora solo un rumor, sono giunte varie conferme su un altro lavoro di Beyoncé, ovvero un disco in collaborazione con suo marito Jay-Z. Lo scorso anno infatti Detail, che ha già prodotto canzoni per Bey, come “Drunk In Love”, aveva già fatto intuire qualcosa. Le sue parole furono queste:

Io, Beyoncé e Jay-Z stiamo effettivamente facendo qualcosa insieme quest’anno… quando pensate a Bey e Jay insieme pensate subito ad un ‘album’… dovreste già saperlo!

Oltre a questo indizio, c’è anche un tweet di Glass John che ci fa ben pensare che la notizia di un album in collaborazione dei due coniugi :

Sto lavorando molto duramente su questo disco di Jay-z e Beyoncé… sarà GRANDIOSO…

https://twitter.com/GlassJohn/status/681331952398434304

Il ritorno di Beyoncé si fa sempre più atteso e le aspettative sono alte. Entrambi i progetti finiranno su TIDAL? Oppure uno soltanto, o nessuno dei due? O non saranno proprio due?

Una cosa è certa: sarebbe terribile se tutti i beehive non potranno acquistare in nessun modo il suo nuovo lavoro, proprio come sta avvenendo per i fans di Kanye West, dal momento che il suo nuovo album, “The Life Of Pablo”, è disponibile solo ed esclusivamente in streaming su TIDAL, e non sarà mai in vendita fisicamente e su nessuna piattaforma.

Per evitare risultati imbarazzanti come quelli conseguiti da Formation, TIDAL ha deciso di non concedere a Billboard i dati di streaming, in modo tale da impedire l’inserimento delle proprie esclusive nelle classifiche (più dettagli QUI).

Nonostante quindi sia il movie album che il disco in collaborazione siano progetti molto interessanti, potrebbero essere danneggiati da una politica volta solo a salvare una società che probabilmente è destinata comunque a fallire.

Che aspettative avete per questo album? Temete lo spauracchio TIDAL?

5 Commenti

  1. fossi fan di beyonce temerei per tidal. Sperate! Rohanna diciamo che ne è uscita abbastanza bene ma formation è rimasto su tidal per sempre! ma si puo fare una cosa del genere?

  2. Secondo me Formation sarebbe andata molto bene su iTunes se l’avesse rilasciata, sopratutto su quello americano e avrebbe raggiunto almeno la top 20 sulla Billboard HOT 100!!

  3. Se Formation non l hanno rilasciata su Itunes è solo colpa di Beyoncè che non ha voluto per paura di un flop queste scuse sono inutili . L album verrà rilasciato ad Aprile nel mese in cui inizierà il Tour

  4. Che non ci provi manco a fare una cosa del genere… Credo che succederebbe un casino! Spero in un album da solista che non abbia “esclusive” su tidal

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here