Beyonce-Formation-tour-sabotaging-Rihanna-Anti-concert

L’ “ANTI World Tour”, il settimo tour mondiale di Rihanna, partito lo scorso 12 marzo, ha già fatto tappa in America e attualmente si trova in Europa, approdando anche nel nostro Paese i prossimi 11 e 13 luglio, rispettivamente al Pala Alpi Tour a Torino e allo stadio San Siro a Milano. Come sempre, bisogna tirare le somme, e purtroppo per l’artista barbadiana le cose non si mettono benissimo.

I numeri arrivano direttamente da Billboard, che ci dà i risultati di 18 dei 42 show tenuti in Nord America. I sold out dichiarati sono soltanto 5 su 18, e per gli altri spettacoli che non hanno raggiunto il tutto esaurito sono rimasti invenduti circa duemila biglietti per ognuno, una cifra non indifferente dato che in media i palazzetti raccoglievano 11 mila persone. Per quanto riguarda gli incassi, è sempre Billboard ad informarci che per questi 18 show, l’ “ANTI World Tour” ha determinato un incasso di poco più di 21 milioni di dollari (ovviamente questo non corrisponde a quanto entrerà effettivamente nelle tasche di Rihanna), una cifra di tutto rispetto se non viene comparata a quella degli incassi dei tour delle sue altre colleghe, che raggiungono questo traguardo con un paio di show.

Secondo le stime, le 75 date totali del tour dovrebbero fruttare un totale di poco più di 90 milioni dollari, una cifra davvero povera se paragonata a quella del precedente “Diamonds World Tour” che aveva guadagnato più di 140 milioni dollari. Inoltre Beyoncè, con il suo The Formation World Tour incasserà secondo le stime oltre 250 milioni di dollari, quasi il triplo di Rihanna dunque. C’è solo da chiedersi il motivo per cui la gente non vuole andare a vedere Rihanna. Sicuramente lo show, criticato anche dagli stessi fan per la poca durata (circa un’ora e venti) e soprattutto per il palco e la scenografia misera, ha contribuito ad etichettare il tour come un flop. Diverse le cancellazioni, posticipi, trasferimenti da stadi in arene, e stadi mezzi vuoti nonostante i numerosissimi biglietti regalati dalla radio. L’ ANTi era è senz’altro da dimenticare per Rihanna.

Quanti di voi andranno comunque ad una delle date italiane?

CilztIlWsAAM8ru

  • MUSIC is the way.

    tuttaltro che da dimenticare. rihanna è e continua a essere elogiata da tutti i media per questa era sicuramente meno commerciale (ecctto work) e quindi meno redditizzia delle altre ma che io amo alla follia. si tratta della sua era rpeferita

  • Stè Silvestri

    Che poi, uno va a vedere un concerto per l’artista in se, piuttosto che per quello che porta sul palco. Certo la scenografia e la scaletta vanno curati, ma dopo tutti i tour che ha fatto Riri, è anche normale un pò di calo. Dal 2007 non ha smesso mai di girare il mondo. Chi voleva vederla a Londra, nel tanto discusso stadio “semi-vuoto”, l’ha potuta vedere un sacco di volte. Diciamo che Rihanna ha dato molte occasioni di concerti nel passato;ora forse la gente ha dovuto scegliere altro, Adele, Beyoncè, Coldplay, artisti che si sono mossi coi tour molto meno di Rihanna.

    • onetwo_step

      Vero, proprio perché uno va a vedere un concerto per l’artista in sé è – credo – piuttosto normale che ci siano molte più persone interessate a vedere Beyoncé piuttosto che Rihanna (nonostante i prezzi dei biglietti ben più alti), ma questa è una considerazione alquanto ovvia, che prescinde dai gusti personali.
      La tua ultima osservazione può avere un senso solo se si parla di Adele invece, considerato che sia Beyoncé che i Coldplay sono stati mooolto più in tour di Rihanna, com’è poi anche abbastanza normale che sia d’altronde.

      • Stè Silvestri

        Tutto il rispetto per Beyoncè, bellissima e bravissima… ma a quando risale un grande successo di Bee? 2008 con Single ladies? O Crazy in love nel 2003? Se parliamo di Rihanna troviamo l’ultimo successo datato 2016. Ripeto, bravissima Beyoncè, ma brani che hanno sfondato ultimamente non esistono più. A me piace vedere i concerti di artisti che mettono pezzi memorabili; Beyoncè farà tanti soldi con album e tour, ma sono anni che non fa pezzi che entrano nel cuore di tutti. Io personalmente ho scelto di non andare a vederla perchè della scaletta conoscevo poco e niente…e dopo un pò mi stanca vedere cose che non conosco e non posso cantare. Rihanna continua a farci sognare con brani che entrano dappertutto:radio, discoteche, auto, bar, ristoranti. Beyoncè dov’è finita?!

  • Valerio

    Beyoncé punta tutto sulla sua schiera di ballerine e scenografie assurde, Rihanna avrà anche guadagnato di meno, ma lo ha fatto lei da sola, senza l’aiuto di nessuna coreografia o di qualche assurda scenografia. Amo Rihanna e questo blog non fa altro che buttare fango addosso, perché non fate un articolo su quanto vende Rihanna coi suoi album e i suoi singoli rispetto a quelli di Beyoncé?

    • Zitrone

      secondo me hai detto delle assurdità. quindi la gente andrebbe al concerto di Beyoncé grazie alle ballerine? è un concerto, la scenografia, l’impatto visivo, sono importanti e giocano il loro ruolo, forse anche troppo a parer mio. ma la differenza sai qual è? che ad una potresti levare la “schiera di ballerine” e riuscirebbe ad abbindolare uno stadio intero con la sua sola voce, l’altra no.

      • Valerio

        Non dico questo, dico solo che è ripetitiva, quando vai a un concerto di Beyoncé sai già cosa aspettarti, nonostante la sua voce meravigliosa. Rihanna invece ha voluto fare qualcosa di più intimo perché tiene davvero a quest’album. Avrà pure avuto meno appoggio questa volta ma lei almeno ri rinnova e io apprezzo molto più una scelta del genere che la monotonia più totale.

    • onetwo_step

      Ti lamenti che questo blog non faccia altro che buttare fango addosso a Rihanna e poi li inviti a fare un articolo paragonando le sue vendite con quelle di Beyoncé? Lol!
      Masochismo, immagino.

      • Valerio

        Era per far capire che non ha senso fare paragoni perché entrambe hanno i loro punti forti e deboli, se non capisci nemmeno il sarcasmo non è colpa mia:)

      • onetwo_step

        Temo che sia stato tu a non cogliere il mio ;)

    • MUSIC is the way.

      è da quando è uscita work che fanno così, hanno odiato anti, work e il tpur e vogliono far credere che non piaccia, ma l’album e i singoli vanno bene e il tpur non è di certo un flop visto che in europa sono stadi

  • Diano Francesconì

    Comunque mi sembra impossibile che Rihanna guadagni solo 90 milioni con 75 date, di cui molte in stadi e con spese di allestimento stage e spostamento minime… c’è qualcosa che non torna

    • Boh!

      Molti stadi non sono sold out, vedi in Uk!

  • Diano Francesconì

    Il Formation world tour non è il mio tour preferito di Bee (anche se ci andrò molto volentieri) ma batte 10 a 0 l’ANTI. Questo tour di Rihanna fa pena: scenografie, coreografie, vestiti, strumentalizzazione, arrangiamenti nuovi ecc.. Molti dicono che sia migliorata sulla voce.. ma dove? Cantare Love on Brain o Diamonds in modo decente è il MINIMO che Rihanna deve fare. Poi l’altra scusa è che Rihanna vuole essere ANTI: no ragazzi semplicemente non sa fare le cose per bene, e già si vide con il Diamonds world tour. Rihanna poi vuole fare tanto l’ANTi ma il contratto con la samsung l’ha fatto, video che ormai vanno di moda come Work li ha fatti. Essere ANTI non vuol dire fare un tour povero che rifiuta l’allestimento classico da tour pop (scenografie, coreografie ecc..) significare trovare ei degni sostituti e con un giusto motivo.. cosa che Rihanna non ha fatto.

    • From Madonna to Rihanna

      Intanto non è ANTI ma ANTi e se non sai il concept dell’album e quelloche c’è dietro cosa parli a fare sirenetto flop? Quindi sull’altro siti deliri con Fracchia e gli altri fake e qui cerchi di passare per moderato?
      Intanto tu e il tuo amiketto ne avete dette di ogni sul tour di Rihanna ma a quanto pare pure lei farà incassi superiori all’artflop ball tour.

      • Thomas Barachini

        Ma dai, non facciamo i puntigliosi se si scrive ANTI, anti, Anti o ANTi.
        Se scrivo Pink o P¡nk cambia qualcosa su quello che so sulla cantante?
        Per favore, qualsiasi sia il commento, a favore di una o di un altra vi prego di non scendere così in basso e fare commenti da bimbi minkia, perché su Rnbjunk non ce ne sono vero?
        Ho già detto che anche se ho una preferenza credo che siano due grandi cantanti ma qua parlano i numeri. Se non fossero certi, non credete che Rihanna e la sua discografica non smentiscano la notizia? O preferiscono stare zitti e far pensare alla gente che hanno fatto flop?!

  • Max

    Di solito gli artisti prendono il 30% dell’incasso sui biglietti e il 100% sulle vendite del merchandising venduto durante il tour!! Comunque sono curioso di vedere se Beyoncè farà sold out a San Siro, visto che ci sono ancora biglietti disponibili, ma spero vengano venduti tutti!!

  • Leonardo Lipparini

    Due show non paragonabili, l’Anti è tristissimo persino nei palasport da quanto scarno appare e fatica a riempire pure li nonostante i prezzi moderati. Scaletta deludente e Rihanna, su un sacco di canzoni, per gesticolare manco si degna di tenersi il microfono vicino alla bocca per fingere di cantare. Manco quello fa…
    Lo show del Formation è di parecchie spanne più in alto sotto ogni singolo aspetto. Costa il doppio ed ha solo stadi.

  • Thomas Barachini

    Io sono dell’idea che non dovremmo paragonarle.

    Stiamo parlando di 2 artiste immense. Se dovessimo stilare una lista di 10 cantanti piu di successo negli utimi 10 anni é impossibile non inserirle.

    Io vedo che Rihanna é piu commerciale, piu radiofonica che Beyonce (e qua si spiegano i singoli venduti) ma che Beyonce é un personaggio mediatico piu forte e in questo aspetto attira di piu l’attenzione.

    In piu a livello di performance e messe in scena é impeccabile. Questa potrebbe essere una spiegazione. Ovviamente non le ha beneficiato a Rihanna che Beyonce andasse in tour nello stesso periodo: la gente ha dovuto decidere…

    Comunque e concludo, ce ne fossero di artiste cosi. Entrambe e per motivi diversi entreranno a far parte della storia della musica.

  • Lady Manufactured

    Ma se Rihanna sta facendo flop al tour immagino i biglietti siano in svendita… me la vado a gustare volentieri se così fosse!

  • Gio113

    Non mi stupisce che Beyoncé venda più biglietti di Rihanna, ha un maggiore impatto mediatico da sempre.
    Penso che aver aspettato 3 anni non abbia giovato particolarmente a Riri, comunque l’ANTi era non è andata male, l’album il suo milione di copie l’ha venduto e ha una #1 nella hot 100 e una top10. In linea quindi con gli altri suoi dischi per quanto riguarda i singoli. Le vendite sono calate, purtroppo la crisi del mercato discografico è presente e si fa sentire per tutti.
    Comunque non ha senso metterle a confronto, sono entrambe delle grandi artiste con un immenso talento ma completamente diverse. Io le amo entrambe e sarebbe stupendo se collaborassero un giorno.

  • Alex

    The Formatin World Tour ieri a Manchester, il concerto pare non fosse ancora iniziato!

  • Mattia Pece

    Sempre a mettere a confronto gli artisti eh! E al solo scopo di denigrare Rihanna. A me dispiace, perché io amo alla follia entrambe, però a questo punto, perché non chiedete a Beyoncé da quanti anni non arriva alla 1 nella Hot 100?

    • Boh!

      E’ da quando Rihanna ha pubblicato “Umbrella” che vengono paragonate, non è certo colpa di questo sito e di chi ci scrive.
      Sono proprio i fans ad iniziare sempre tutto per poi scaricare la colpa agli altri.

      Per quanto riguarda le vendite, “Lemonade” ha venduto il doppio di “Anti”. Credo che Beyoncé dei singoli se ne sbatta altamente.

  • Raffaele Scarano

    e quindi?