omg-beyonce
I Country Music Awards al centro di una polemica scaturita in seguito alla performance di Beyoncé al fianco delle Dixie Chicks durante la 50° cerimonia di premiazione annuale.
Ancora prima che Queen Bee salisse sul palco, internet era già invaso da post di boicottaggio contro la cantante, chiedendo addirittura la cancellazione della performance ai CMAs.
L’indignazione del pubblico è nata dal fatto che la cantante in questione, non essendo classificabile come artista country, si trovi in contrasto con le ideologie degli ascoltatori conservatori che non hanno di certo apprezzato la sua presa di posizione in merito alle forze di polizia come racconta nel video di “Formation“.
La pressione è stata tale che ha visto costretti i CMAs a rimuovere qualsiasi riferimento su Beyoncè dai loro profili social Facebook e Twitter e sul sito web dell’evento. Cio’ ovviamente non ha fatto altro che fomentare le polemiche nei confronti della rappresentazione, questa volta anche da parte dei fan di Beyoncé.
Poche ore fa la CMAs ha rilasciato una dichiarazione a Billboard riguardo alla polemica:
La CMA non ha cancellato nessuna performance di Beyoncé ai CMA Awards. Prima della trasmissione, CMA ha rimosso lo spot promozionale di cinque secondi dalle pagine Facebook della ABC.com e della CMA. Il promo non è stato approvato ed è stato rimosso prima della trasmissione. L’esibizione di Beyoncé con le Dixie Chicks è stato il punto culminante della serata e stiamo continuando a condividere la  stupefacente clip con la performance in versione integrale attraverso i nostri canali social ufficiali“.
Insomma, i rappresentanti dello show ci tengono a chiarire che non hanno ripudiato la performance eseguita da Beyoncé, che al pubblico piaccia o meno.
Che ne pensate? Trovate questa polemica sterile oppure c’era da aspettarselo?

4 Commenti

  1. Ci mancherebbe altro che i CMAs ripudiassero l’esibizione di Beyoncé dato che essa è praticamente l’unica cosa che verrà ricordata di questa edizione.

  2. Non ci sarebbe da stupirsi se chi organizza eventi country fosse razzista.. d’altronde in USA la magior parte della popolazione che vive negli stati centrali e del sud, dove si ascolta al 90% country, è super razzista e di un’ignoranza allucinante.. non è un caso infatti che a esibirsi con Beyonce siano state le Dixie Chicks, uno dei pochi gruppi country di stampo liberal, espressosi pubblicamente anche contro Bush nel 2003 e per questo boicottate e bannate dalle radio USA insieme a Madonna.

  3. Bravissima , bellissima e tutto quello che volete ma …poteva benissimo fare a meno di presenziare ” almeno ” in questo evento dato che non centra nulla con il country ed è praticamente OVUNQUE , ho sempre apprezzato Beyoncè fino ai tempi delle DC … ma ora per quanto mi riguarda , ha stufato … Troppo di tutto eee bastaaaa !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here