22b26e23b390c1b953ee8e70cc9bb27a.1000x563x1

Poter collaborare con una grande celebrità come Beyoncé è sicuramente un sogno per chiunque lavori nel settore della musica, specialmente se il suo ambito è quello della musica R&B ed hip-hop. Lo sa bene il noto produttore urban DJ Khaled, che dopo aver prodotto decine di hit per un sacco di artisti è stato scelto come opening act per la leg americana del “Formation World Tour”, progetto che porterà la diva anche in Italia.

Durante un’intervista, a Khaled è stato chiesto cosa significhi per lui poter andare in tour con Queen Bey, e lui ha risposto con queste parole:

I sogni si avverano. Non lasciare mai che ‘’loro’’ ti dicano che non puoi farcela. Mi hanno detto che mai sarei andato in tour, beh ho appena finito un tour con la più grande artista del pianeta. Mi hanno detto che non sarei mai salito su un’arena, beh ho appena finito di calcare ogni stadio presente nelle maggiori città americane. I sogni si avverano.

Ma devi lavorare sodo, molto sodo, in modo di riuscire a stare di fianco a un’icona come Beyoncè. Devi lavorare duro per più di 25 anni e dedicare anima e corpo per far sì che i tuoi sogni si realizzi.

Voglio ringraziare Beyoncè per avermi dato quest’opportunità di esibirmi in uno stadio  pieno di Beehive e Fan luv fedeli (i Fan Luv sono i fan di Khaled, ndr.). I sogni si realizzano. Mamma ce l’ho fatta. Fan luv ce la abbiamo fatto. Abbiamo mostrato loro che niente ci può fermare se ci muoviamo con il cuore pulito e un giusto motive.

Voglio ringraziare Beyoncè per avermi permesso di portare la mia energia e passione ogni sera, grazie per avermi permesso di portare tutti gli artisti che mi hanno aiutato a dare quella speciale energia chiamata Major Key Alert.

Grazie Beyoncè per aver ancora una volta dimostrato a me e a milioni di milioni fan sparsi nel mondo il tuo grandissimo talento, la tua grandissima musica e le tue grandissime doti di performer. Sei la regina.

Fan luv, questo è solo l’inizio.

Che ne pensate di queste parole?

(Grazie a Veronica Gurguis per la traduzione dell’intervista)

  • Enna

    mhh..