beyonce-prettyhurts

Dunque, vorrei iniziare questo post facendo le dovute premesse: io adoro Beyoncè, trovo che sia un’artista fenomenale, una delle migliori voci della nostra generazione ed una grandissima performer. Sebbene reputi che in molte occasioni si ecceda nel numero dei riconoscimenti che le vengono assegnati (non perchè non meriti i premi, attenzione, ma perchè in determinate circostanze non ha proposto dei brani veramente all’altezza della sua grandezza), non mi sognerei mai di criticarla da un punto di vista artistico.

Voglio parlarvi di una dichiarazione della Diva:

Se fossi meno bella, il mio talento di cantante verrebbe meglio riconosciuto. In troppi si fermano all’involucro.

Queste parole sembrerebbero riferirsi al successo che sta ottenendo e che ha ottenuto la cantante britannica Adele con la sua musica. In un certo senso non possiamo che essere d’accordo con quanto affermato da Beyoncè, è vero, sicuramente il fatto di essere una donna “alla portata di tutti”, è un punto che gioca a favore della comunque talentuosa Adele, e rappresenta forse uno dei molteplici segreti del suo enorme successo dal punto di vista commerciale, tuttavia…

Tuttavia…, avrei diverse obiezioni da fare su questa dichiarazione. In primis il talento di Beyoncè è universalmente riconosciuto: critici, grande pubblico e colleghi sono tutti d’accordo nel lodare (e giustamente) le sue doti, quindi questa “polemica” sembrerebbe un po’ campata in aria da questo punto di vista.

Seconda osservazione che mi viene da fare, è che la frase stessa include al suo interno una contraddizione: se è vero che la gente si ferma all’involucro, perchè dovrebbe essere avvantaggiato chi è meno bello? Proprio perchè la gente non si ferma alla superficie personaggi come Adele, o Sia, o Susan Boyle, hanno riscosso un successo incredibile nonostante la poca avvenenza fisica. Segno che il pubblico non sia poi così tanto superficiale come dice la cantante. Ci sono tante donne bellissime nel music biz, che non godono della metà della stima su cui può contare Beyoncé. Perciò il discorso cade nuovamente.

Terza cosa che mi viene da dire: Beyoncé ha da sempre “sfruttato” la propria avvenenza fisica nella propria carriera. Questo non è assolutamente un male, anzi io lo trovo un punto di forza, in quanto la performer riesce a trasmettere una sensualità incredibile quando è sul palco. Come ci si può lamentare della propria bellezza quando la si è ampiamente sfruttata? Per non parlare del fatto che la Diva sia una delle più “vanitose” dell’industria, e non me ne vogliano i suoi fans. Non sono rare polemiche di presunti abusi di Photoshop (persino sulle foto di Instagram), ben nota è la questione delle foto del Superbowl in cui non appariva perfetta fatte rimuovere dalla rete, per non parlare dei vari ritocchini estetici.

Insomma, in molti potrebbero accusare Beyoncè di inutile vittimismo, invidia ed ipocrisia in seguito a queste dichiarazioni, noi lasciamo aperto il dibattito e vogliamo sapere cosa ne pensate voi…

23 Commenti

  1. Sinceramente lei non può lamentarsi. Ha tutto quello che madre natura di meglio ha pututo regalarle e poi è una delle artiste meno odiate.

  2. Dipende tutto da come la si usa, la propria bellezza. Mariah, Whitney e Celine rimangono 3 bellissime donne eppure il pubblico le conosce molto di più per le loro doti vocali! Per un semplice motivo: non hanno mai avuto bisogno di farsi vedere senza veli o cose varie.
    Anche Mariah ha avuto la sua svolta, a livello di immagine, con “Honey” ma comunque la voce è rimasta centrale nei suoi lavori (tra alti e bassi).
    Se invece passi il tempo a muovere il sedere, fare coreografie e video musicali al limite del porno, foto mezze nude ovunque, cantando soprattutto di sesso, bè…..cara Beyoncé, questo è il risultato.
    E non puoi nemmeno venire a lamentarti, visto che nessuno ti ha costretto!

    • Bravo/a! La cosa più brutta è che strumentalizza un movimento serio come il femminismo, solo per giustificare il suo sedere in copertina.

  3. Ma perchè il suo talento non è riconosciuto?
    è una donna di colore e vende più di alcune pop star.
    Inoltre ha già dato per quanto riguarda la sua tecnica e doti vocali, basta ascoltare i primi due album e 4

  4. adele è una bellissima ragazza,,,,ma Bee è tra le donne piu belle del pianeta terra, e diciamola tutta quel trattore del marito con la sua influenza musicalmente la sta rovinanado e di brutto…meglio quando cantava con il papà e scopiazzava un pò di quà e un pò di là…per me Bee è una eccellente interprete di brani scritti da altri ma di suo non c’è nnt…al contrario di adele

    fan di Gnocca Bee

  5. Non è colpa nostra se ultimamente Beyoncé preferisce nascondere la sua voce per fare canzoni banali, stupide e non adatte al suo personaggio. Ormai è allo stesso livello di tantissime altre cantanti che fanno canzoncine commerciali e scuotono il sederone.

    Sorry, Bee.

  6. Si può sapere la fonte della dichiarazione? perché vi ricordo che da oltre 2 anni non rilascia dichiarazioni (neanche a vogue che le ha dedicato la copertina di settembre).
    E’ una mossa da furbetti (sia da parte vostra che da parte di altri siti) utilizzare il nome di Beyoncé (per lo più accostato a quello di Adele che sta avendo un’esposizione mediatica sproporzionata) per avere visualizzazioni! Se pubblicate qualcosa, scrivete anche la fonte, magari diventate più credibili, perché la vostra credibilità sta pian piano scemando! :(

  7. Questa dichiarazione è, come viene detto, una contraddizione unica… Non capisco poi come Beyonce possa aver “attaccato” Adele che ha sempre mostrato stima nei suoi confronti…
    Innanzitutto credo che Adele non sia affatto brutta, anzi, ha un viso molto bello e l’unica cosa che si può dire è che è un po robusta, ma neanche più di tanto perché nell’ultimo live risulta essere dimagrita parecchio…
    Beyoncé invece, per la musica che fa, se fosse diversa esteticamente, penso proprio che non se la cagherebbe nessuno… A me piace per l’immagine sua in relazione alla sua voce/stile/determinazione. E se cambiasse il suo aspetto, il resto mi risulterebbe molto meno credibile, e la sua figura non starebbe in piedi.
    Quindi non capisco perché una donna come lei che non necessita di lanciare frecciatine a nessuno per farsi notare, possa essere caduta in questo atteggiamento competitivo quasi immaturo…

  8. Penso che sia un attacco velato ad Adele, visto che in questi giorni è uscita la notizia che Adele avrebbe rifiutato una collaborazione con Queen Bee…

    Rimane il fatto che probabilmente oggi non parleremmo di Bee se non fosse stata bella, e se lei non avesse sfruttato questo aspetto.. perché al contrario di quello che dice il razzistello qua sotto, è magnifica.

  9. 1 Per dire che Adele sia brutta ce ne vuole;
    2 Articolo leggermente inutile anche perchè non si riferiva per niente ad Adele;
    3 NON PUOI LAMENTARTI E POI PIAZZARE IL TUO CULO COME COPERTINA DEL TUO ALBUM;
    4 Beyoncé per me rimane tecnicamente, emotivamente, fisicamente, esteticamente e personalmente migliore di Adele;

    Quindi Beyoncé ha ragione…ed ha anche torto.

    • Io ti adoro.
      E ci aggiungerei anche che: “amore mio, ma se fai musica demmerda come pensi di valorizzarlo il tuo talento? Cantando 7/11?”.

      Se pubblicasse e si esibisse con pezzi validi la metà di quelli del tributo che ha fatto a Stevie Wonder, MAGARI questo aiuterebbe le persone e concentrarsi maggiormente sulla musica e sulla voce.
      Se ultimamente fa la cacca e la spaccia per musica, è normale che io essere umano mi interesso di più all’ aspetto (che ha comunque sempre messo, lei stessa, al primo posto) piuttosto che alla musica.
      Questo perché, della musica, non c’è traccia.

      • Volevo scriverlo ma non volevo risultare pesante LOL.
        Speriamo ingrassi se è questo che vuole, così balla meno, così si concentra di più sulla voce e magari fa musica decente.

  10. 1. Io Beyoncé non riesco a concepire come possa essere definita bellissima. A me sembra un incrocio tra un ippopotamo ed un cavallo. Un brutto viso ed un fisico mediocre, che in molte hanno ed anche migliore
    2. Non mi pare non le sia riconosciuto il suo talento, anzi, è sopravvalutata. Una bellissima voce ed un’energica performer, nulla da dire, però oltre a questo non vedo altro
    3. Stranamente Adele riscuote un successo inaspettato e questa deve cercare attenzioni, in modo così patetico poi. Non le basta il marito che le compra pure l’ossigeno?
    4. D’accordo con quanto detto da voi. Contraddittoria e vanitosa, eccessivamente vanitosa. Un bagno di umiltà non guasterebbe

  11. Avete ragione entrambi: lei ha da sempre sfruttato la sua bellezza come arma per vendere, cavalcando un po’ l’onda di simbolo del sesso di colore di Janet e Mariah, quindi il fatto che venga a lamentarsi di tutto ciò è leggermente sconveniente; tuttavia, avanti, ce la vedete una Adele a ballare e cantare una “Crazy in love”? Bisogna avere anche un certo corpo per far parte del contemporary rnb, purtroppo.

  12. “Se fossi meno bella, il mio talento di cantante verrebbe meglio riconosciuto” e poi si mette a ritoccare le foto da mettere su instragram…

  13. Secondo me non ha affatto torto. Immaginativi Adele mega fica alla Katy Perry con due bocce enormi: avrebbe avuto lo stesso successo? No. È bruttissimo dirlo ma lo dico lo stesso: la ciccia di Adele è uno dei motivi per cui è famosa. (Non arrabbiatevi non lo dico assolutamente come offesa, non c’è nulla di male ad essere in carne e Adele rimane comunque una donna bella ed elegante). Chi è super fica tipo Beyoncé e Shakira ovviamente attrae attenzione per la sua bellezza, e quindi potrebbe essere presa come cosa positiva, ma è in realtà un’arma a doppio taglio: proprio la loro bellezza non le fa prendere abbastanza sul serio. Quindi io do ragione a Beyoncé. Ma avete ragione anche voi a darle dell’ipocrita: è sempre stata la prima ad utilizzare la proprio avvenenza.

  14. Beyoncé è probabilmente la performer più grande dai tempi di Michael Jackson e non vedo nessuno dei cantanti attuali alla sua altezza. Sono sicuro che se una tra lei e Adele rimarrà nella storia sarà lei proprio per quella marcia in più che ha sempre avuto. Beyoncé fa un tipo di musica che non può piacere a tutti, Adele si. Molto più pop e commerciale. L’album “Beyonce” è un lavoro fatto da costruito per gli Stati Uniti e molto poco commerciale per l’Europa per esempio.
    Comunque per me queste 2 (completamente diverse) artiste sono assieme a Alicia Keys, Pink e Lady Gaga per le donne e Justin Timberlake e Bruno Mars gli artisti di questi ultimi 20 anni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here