Il 10 settembre 1968, esattamente 45 anni fa, nasceva uno dei primi MC che ha fatto la storia del Rap: Antonio Hardy, meglio conosciuto come Big Daddy Kane. In occasione del suo compleanno mi sono sentito in dovere di rendere omaggio a questo artista, che non è assolutamente scomparso (vedi “I believe in love again” dei Las Supper).

Video thumbnail for youtube video Big Daddy Kane - Ain't No Half Steppin' |Video Grandi Successi Del Passato

Per scegliere una canzone che lo rappresentasse, oltre la Storia che già porta con sè, ho ripassato tutta la sua discografia (solo limitatamente ai 7 album da solista) e infine ho optato per il primo singolo in assoluto: “Ain’t No Half Steppin'”. Dopo aver avuto successo nel 1987 con il brano “Raw” negli ambienti underground, nel 1988 Big Daddy Kane poubblica il suo primo album, “Long Live the Kane”, interamente scritto da lui e prodotto da Marley Marl (indimenticabile per “Mama Said Knock You Out” di LL Cool J). Il primo singolo estratto fu proprio questa “Ain’t No Half Steppin'”, canzone in cui il rapper si vanta di essere migliore degli altri, evitando i passi falsi. L’album ottenne la certificazione “Oro” negli Stati Uniti, mentre il brano non andò oltre la 55esima posizione, nonostante sia oggi un classico!

 

Una piccola curiosità finale. Senza Big Daddy Kane oggi non avremmo probabilmente Jay Z. Dopo aver lasciato Jaz O, infatti, Hova fu l’hype man di Big Daddy Kane!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here