ariana-britney

Ecco la classifica album americana di questa settimana! Il mercato statunitense si conferma molto affezionato alla musica country: la no.1 della Billboard 200 va a Jason Aldean, giunto alla sua terza No.1 in carriera. Il suo “They Don’t Know” debutta con 138.000 copie equivalenti di cui 131.000 vendute effettivamente: cifre che molte popstar si sognano. I suoi precedenti album fecero decisamente meglio, però: nel 2014 “Old Boats, New Dirt” debuttò con 278.000 copie vendute mentre nel 2012 “Night Train” con 409.000.

 

La seconda posizione è di Drake con “Views”, 59.000 unità di cui 43.000 derivanti dallo streaming (album più “streammato” della settimana). Risale alla 3 la soundtrack di Suicide Squad (52.000 unità, 19.000 vendute, 16.000 dalla conversione dei downloads e 17.000 dagli streams). Senza singoli di lancio esaltanti, il gruppo Bastille debutta alla 4 con “Wild World”. Il CD ottiene 43.000 copie equivalenti di cui 34.000 vendute. Un altro gruppo debutta alla 5, è The Head And The Heart con “Signs Of Lightbows” (40.000 di cui 37.000 vendute).

Sesto posto per l’ex No.1 “Birds In The Trap Sing McKnight” di Travis Scott che scende del 57% (38.000). Andiamo alla 7 dove troviamo un gruppo  i The Beatles con il loro 32esimo album in top 10.  “LIve At The Hollywood” debutta alla 7 con 36.000 unità praicament tutte vendute.

Jack White con la sua compilation “Acousting Recordings: 1998 – 2016” entra in classifica alla 8 con 32.000 copie, 30.000 vendute. Nono posto in risalita per “Dangerous Woman” di Ariana Grande (30.000, +19% grazie al successo del singolo “Side To Side”). Ricordiamo che l’album è uscito 4 mesi fa.  Infine scende alla 10 “Dig Your Roots” dei Florida Georgia Line (30.000, -29%).

 

Fuori dalla top 10, Britney Spears crolla: -25 posizioni dalla 12 alla 37 per “Glory”. Urge un nuovo singolo!

A pagina 2 la top 30