ariana-britney

Ecco la classifica album americana di questa settimana! Il mercato statunitense si conferma molto affezionato alla musica country: la no.1 della Billboard 200 va a Jason Aldean, giunto alla sua terza No.1 in carriera. Il suo “They Don’t Know” debutta con 138.000 copie equivalenti di cui 131.000 vendute effettivamente: cifre che molte popstar si sognano. I suoi precedenti album fecero decisamente meglio, però: nel 2014 “Old Boats, New Dirt” debuttò con 278.000 copie vendute mentre nel 2012 “Night Train” con 409.000.

 

La seconda posizione è di Drake con “Views”, 59.000 unità di cui 43.000 derivanti dallo streaming (album più “streammato” della settimana). Risale alla 3 la soundtrack di Suicide Squad (52.000 unità, 19.000 vendute, 16.000 dalla conversione dei downloads e 17.000 dagli streams). Senza singoli di lancio esaltanti, il gruppo Bastille debutta alla 4 con “Wild World”. Il CD ottiene 43.000 copie equivalenti di cui 34.000 vendute. Un altro gruppo debutta alla 5, è The Head And The Heart con “Signs Of Lightbows” (40.000 di cui 37.000 vendute).

Sesto posto per l’ex No.1 “Birds In The Trap Sing McKnight” di Travis Scott che scende del 57% (38.000). Andiamo alla 7 dove troviamo un gruppo  i The Beatles con il loro 32esimo album in top 10.  “LIve At The Hollywood” debutta alla 7 con 36.000 unità praicament tutte vendute.

Jack White con la sua compilation “Acousting Recordings: 1998 – 2016” entra in classifica alla 8 con 32.000 copie, 30.000 vendute. Nono posto in risalita per “Dangerous Woman” di Ariana Grande (30.000, +19% grazie al successo del singolo “Side To Side”). Ricordiamo che l’album è uscito 4 mesi fa.  Infine scende alla 10 “Dig Your Roots” dei Florida Georgia Line (30.000, -29%).

 

Fuori dalla top 10, Britney Spears crolla: -25 posizioni dalla 12 alla 37 per “Glory”. Urge un nuovo singolo!

A pagina 2 la top 30

  • Chesterfield

    Che peccato per Glory, spero possa risalire con il nuovo singolo (Better?)

  • Lorenzo Scarpelli

    Pensavo peggio Lol Alla fine di promo ha fatto solo i VMAs e Today show, poi sparita…Il video poi non ha aiutato..Mi dispiace ma Britney è proprio sfortunata..Spriamo xil secondo singolo

  • MUSIC is the way.

    esatto! urge un nuovo singolo! peccato per adele, rihanna e beyoncè che sono scese un po ma 5 debutti in top 10! sono loro i responsabili della caduta

  • Tommaso Rossi

    Anche con un altro singolo glory non si rialzerebbe tanto…Ariana pure sta volta si dimostra costante con le vendite, sia di album che di singoli.

    • Lorenzo Scarpelli

      Ma se DW ha venduto pochissimo…

      • Yoncé (#BreatheOnMe)

        Mah, non ha venduto pochissimo, certo, paragonando a ME sono poche, ma tutto sommato non è andato malissimo come “Thank You” di Meghan Trainor (trainato da una top3 hit, mentre Ariana da due top15 per ora) 😊😂

      • Lorenzo Scarpelli

        Facile vendere coi singoli…L’album neanche è arrivato a 1 milione di copie

      • Yoncé (#BreatheOnMe)

        Lo so, hai ragione, ma i singoli non sono andati tanto bene per ora, e considerando questo l’album va benino, sarebbe stato flop se avesse avuto singoli di successo come Problem e BF, capisci quello che voglio dire? 😂

      • Lorenzo Scarpelli

        Vabbé, se cala già dopo il secondo album mi sembra preoccupante..

      • Yoncé (#BreatheOnMe)

        Secondo me un semplice calo di vendite non vuol dire niente, anche il terzo album di Britney ha venduto di meno rispetto ai primi due, e i singoli idem, pensa che Mariah Carey la davano già per spacciata durante la “Emotion” era, che ha venduto tantissimo comunque, ma le copie erano poche se confrontate con quelle vendute del primo album, e dei singoli solo uno raggiunse la #1 e successivamente pubblicò “Music Box” che si rivelò il suo album più venduto, quindi non mi preoccupo😂😂

      • Lorenzo Scarpelli

        Vabbé, ora mi paragoni Ariana con Britney e Mariah…Maria chiudo la busta

      • Yoncé (#BreatheOnMe)

        Ma non le ho paragonate musicalmente o vocalmente, ti ho solo fatto degli esempi utilizzando due icone della musica, per farti capire che un calo nelle vendite è normale, non determina la fine di una carriera, non hai afferrato quello che intendevo😅

      • Lorenzo Scarpelli

        Ariana ha sempre venduto una miseria con gli album. Non la considero ancora una star affermata mondialmente. Non ha ancora fatto un album iconico. Poi non sfrutta mai la sua voce, e canta sempre pezzi pop spiccioli che non si ricorderà nessuno. Con la voce che si ritrova poi..