Andiamo a scoprire cosa è accaduto nella top 10 della classifica album americana, completamente stravolta dall’effetto Grammy. Dopo due settimane di pausa, “25” di Adele ritorna alla 1 della classifica americana. L’album beneficia ovviamente della performance ai Grammy che gli permette di salire del 25% a 151.000 copie equivalenti di cui ben 125.000 vendute (+23%). Evidentemente la performance ai Grammy, nonostante le gravi problematicità tecniche, è riuscita comunque ad attirare ancora di più l’attenzione mediatica sull’album di Adele.

Adele non è ovviamente l’unica a salire grazie ai Grammy. A riguardo va detto che, essendo stati i Grammy di lunedì sera e dato che la settimana delle vendite finisce di giovedì, l’effetto Grammy si dividerà in due settiamane (questa e la prossima).  Alla 2 troviamo infatti Justin Bieber in risalita dalla 5 con “Purpose”. Il suo album ottiene 84.000 unità con un aumento del 15%. Terzo posto per Rihanna che invece cala (lei non si è esibita ai Grammy) e perde un 18% con il suo “Anti” (79.000).

adele-taylor-swift

Il duo country Joey Rory debutta alla 4 con “Hymns” (70.000, 68.000 vendute). Si tratta della loro prima top 10 in carriera. Chris Stapleton, vincitore di due Grammy e performer all’evento, si trova alla 5 con 60.000 unità (+58%) di cui 51.000 copie.

The Weeknd ritorna alla 6 con “Beauty Behind The Madness”, il suo incremento è del 38% (51.000 unità mentre le copie vendute sono state 26.000 con un aumento del 55%). Scendiamo alla 7 dove ci sono i Twenty One Pilots con “Blurryface”, il loro album ottiene 45.000 unità, +7%.

Arriviamo alla 8 troviamo l’ ‘Album Of The Year’ “1989” di Taylor Swift in risalita dalla 20. L’incremento per lei è del 91% con 43.000 unità. Nel dettaglio, le vendite sono risalite del 109% (maggior incremento post Grammy) con 31.000 copie. Siamo quindi alla 9 dove ritroviamo la compilation Now 57 (40.000, -37%). Dalla cima al fondo della top 10 per “Evol” di Future (40.000, -70%, calo fisiologico).

 

1 – 25 Adele

2 – Purpose – Justin Bieber

3 Anti – Rihanna

4 Hymns – Joey Rory

5 Chris Stapleton

6 Beauty Behind The Madness – The Weeknd

7 Blurryface – Twenty One Pilots

8 1989 – Taylor Swift

9 Now 57

10 Evol – Future

Che ne pensate di questi risultati?

7 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here