In attesa del debutto sopra le attese di Meghan Trainor (l’ultima stima prevede 185-195mila copie), nella Billboard 200 americana si conferma alla 1 sempre lei, Taylor Swift. “1989” è ormai alla nona settimana non consecutiva in vetta e si avvicina così alle 11 settimane ottenute dalla Swift con il suo best seller album “Fearless”. “1989” con le 111.000 copie di questa settimana sale a 3.944.000 complessive. Nel complesso considerando anche gli streaming e le vendite dei singoli, il suo album ottiene 155.000 unità.

taylor-swift-1989-cover

La stella di Ed Sheeran sta iniziando a brillare sul serio anche in America: grazie al successo di “Thinking Out Loud”, il suo album “X” ottiene 76.000 unità vendute di cui però solo 34.000 copie effettive. Nel totale “X” è a 883.000 copie. Terzo posto con 60 unità di cui sempre 34.000 vendute per “The Pinkprint” di Nicki Minaj, nel complesso il CD è a quota 389.000 copie vendute (effettive).

Sempre bene negli USA Sam Smith con “In The Lonely Hour” (57.000 unità, 30mila copie). Il totale per lui è 1.289.000 copie. L’unico debutto della top 5 è alla 5, si tratta di Rae Sremmurd con “Sremmlife” (49mila unità).

Trainato da “Take Me To Church”, “Hozier” è alla 6 con 49.000 unità vendute di cui 20.000 copie reali. Settima posizione per J. Cole con “2014 Forest Hills Drive” che ottiene 45.000 unità di cui 34.000 vendute effettivamente. Inutile dire che J. Cole è uno dei più svantaggiati dalla nuova classifica infatti, se notate ha venduto esattamente quanto Ed Sheeran e Nicki Minaj che sono sul podio.

La soundtrack dei Guardiani della Galassia scende a 35.000 unità che corrispondono quasi del tutto alle copie vendute (infatti la colonna sonora non ha nessun singolo di successo nè fa grandi numeri in streaming). 32.000 unità di cui 17.000 vendute per “FOUR” degli One Direction. Alla 10 c’è colei che dovrebbe fare una statua a Billboard per via del cambiamento delle regole: Ariana Grande. La cantante di “Problem” si conferma la più favorita dal nuovo conteggio della classifica tanto che riesce ad ottenere 28.000 unità totali a dispetto delle sole 7mila copie effettive. Ora come ora, il successo nello streaming e nelle vendite dei singoli stanno trainando il progetto.

 

68 Commenti

  1. OFF TOPIC: sono uscite le nomination degli Oscar e “Grateful” della Ora è stata nominata nella categoria “Miglior canzone originale per un film”
    Nella categoria ci sono anche “Lost Stars” dal film “begin again” (non ho capito quale delle due versioni), “Everything Is Awesome” da Lego movie, “Glory” dal film Selma e “I’m not gonna miss you” dal film Glen Campbell…I’ll be me”

      • Si si, ho scritto Grateful di Rita per far capire di chi era la canzone. So che lei comunque non essendo nei crediti non otterrà il premio, ma la canzone è comunque sua

      • sisi cmq se era furba avrebbe dovuto scrivere anche lei qualche strofa giusto per avere la possibilità di vincere anche lei lol

      • Si, doveva farsi furba, anche se secondo me non si aspettava nemmeno che la canzone venisse nominata LOL
        Sinceramente nemmeno io, ma probabilmente hanno scelto questa perché a livello di singoli da colonne sonore pubblicati nel 2014 non ci sono stati brani di rilievo (Alla Let It Go o alla Skyfall per intenderci)
        Si sono fatti sentire gli album ma Frozen è stato pubblicato nel 2013 e la OST di guardians of the galaxy è una specie di compilation, non c’é nulla di originale scritto appositamente per ilfilm.
        Sinceramente mi sarei aspettata di più It’s On Again (the amazing spiderman) o Yellow Flicker Beat (mannaggia agli Oscar che non considerano di striscio i film Young Adult)
        Pazienza. A sto punto credo che vincerà Lost Stars.

      • si infatti non c’era molta scelta.
        anche io mi aspettavo il brano di Lorde e big Eyes. però forse big eyes non poteva essere nominata…ho visto che non hanno nominato neanche il film.

      • Non penso, credo proprio che poteva essere nominato come film (se noti ai Golden Globes ha avuto molte nominations)
        Anche perché non mi pare che agli oscar ci sia la questione della data di rilascio come ai Grammys.

      • Concordo.
        Amy Adams mi è piaciuta moltissimo ed ha strameritato il golden globe. Pensavo proprio che fosse il suo anno anche agli oscar e invece è andata male. Peccato.

  2. Abbastanza monotona la cosa haha
    Trovo assurdo come i due album di Taylor che mi sono piaciuti di meno siano quelli che hanno avuto più successo diciamo (parlo di Fearless e 1989)
    Gli one direction tutto sommato si stanno portando a casa comunque buoni risultati: steal my girl che sembrava un flop è rimasta incredibilmente costante. L’unico singolo che non è decollato è stato Night Changes. Sinceramente spero in un terzo singolo a scelta tra Stockholm Syndrome (che amo), Ready To Run o Where do broken hearts go e poi nel caso 18 o Fool’s Gold (piccola perla dell’album) come quarto singolo. Vedremo, ora gli attende l’ennesimo tour LOL e a quanto pare è stato confermato il quinto album per l’autunno 2016 (Here we are again)

  3. Niente da dire su Taylor, complimenti anche se l’album è anonimo come pochi. Devo riascoltare x ma per ora continuo ad avere un’impressione negativa su Ed.
    Non capisco come facciate a dire che Nicki stia andando male, Ariana dopo 4 settimane era fuori dalla top 10 o quasi, si sta mantenendo molto costante.
    Bravissima Ariana, il conteggio degli streaming negli album per me è giustissimo, indipendentemente dall’essere fan. È inutile continuare a negare una realtà che diventerà sempre più importante delle vendite effettive.

      • Cosa vuoi che ti dica, i gusti sono gusti, e lei non mi riesce a trasmettere niente con questo album, mi sembra un semplice prodotto commerciale, magari gli altri album mi piaceranno di più..

      • Sul fatto che i gusti son gusti, non ci piove.
        Ma che è un semplice prodotto commerciale non lo puoi dire, a me sembra che lei sia la miglior “popparola” presente. I suoi testi (come sempre) poetici, e splendidi; le canzoni non sono banali come chi conosciamo di cui non faccio nome.
        Io credo che sia un album davvero meritevole per essere pop.

  4. Non si può vedere la Swift alla 1° , la prossima settimana Meghan la supererà :D . The Pinkprint sta calando sempre di più , spero che si riprenda perchè è un progetto in cui si è lavorato sodo e merita tanto. Spero che hai Grammy la Minaj ci sia , è un’occasione unica per promuovere un nuovo singolo. 2014 Forest Hill Drive fa male alle mie orecchie , non lo posso ascoltare. Bene per Ariana.

  5. Spero che la Minaj rilasci un nuovo singolo, sarebbe un peccato lasciar correre il progetto da solo perché merita secondo me. Sono felice che il successo di Ed venga riconosciuto anche negli USA. Poi sono veramente contento che la Grande riesca a farsi notare in classifica, è vero che non sono copie dell’album vendute, però se non altro significa che la gente la ascolta molto e questo le permetterà di portare avanti bene la sua carriera.

  6. Daaaai che manca pochissimo ai 4 mln e lo raggiungerà prima di quanto non abbiano fatto gli altri 4, specialmente Speak Now e Red visto che era già affermata.. arrivarono ai 4 mln in primavera inoltrata!

      • Le vendite da battere sono quelle di Fearless che sta a quasi 7 mln.. Non ricordo chi, forse hits double daily o qualcun altro disse che 1989 avrebbe venduto altri 3 mln quest’anno, chissà!

      • Nono Fearless mi pare 9 milioni mondialmente (7 mln in USA?) si mi riferivo a fearless, ho editato. E 3 mln quest’anno sono/praticamente assicurati. Coi buoni singoli può fare anche di più….

      • Infatti parlo degli USA, perchè mondialmente 1989 sta sui 5 mln..
        Comunque sì, è Fearless l’album da battere sia in USA che mondialmente

  7. Taylor è un mostro che deve essere assolutamente annientato, confido in meghan. Bene la costanza di nicki che adesso punta al platino negli usa.

    • Anaconda e Bed Of Lies sono uscite dalla hot 100. Only è stabile ma presto calerà , ha bisogno di un nuovo singolo. Feeling My self già si sta comportando da singolo.

      • Usate sempre la solita stupida e triste scusa ogni volta che qualcuno che non vi aggrada vende tanto( 4 anni fa Adele, ora Taylor.. )

      • Io non mi baso sulle nuvole mi spiace, quello che sta vendendo la Swift è altamente sproporzionato a quanto se ne parla e pure alla sua fama, guarda, smettiamola con discorsi del genere che finisco solo per arrabbiarmi, quando sono andato a cercare per TUTTA Roma il dannato disco di J.Cole, che non è il primo scemo che passa, sai che è successo ? Non l’ho trovato, da nessuna parte e dico nessuna, mentre basta guardare l’entrata principale della Feltrinelli, dove c’è un cartello che ti dice:” Sconti del tot% sul disco di Taylor Swift, accorri !” Con il faccione della Swift davanti, questa come la chiami ? Non la chiami manipolazione del mercato ? Ah no è una triste scusa, ma non farmi ridere va.

      • Beato te, ci sono fan di taylor qui che devono ricorrere ad amazon per comprare i suoi cd.. Diro loro di andare a Roma, grazie :)

      • Addirittura ? Un altro po’ Taylor Swift te la sbattono nei cessi pubblici, oppure ti ritrovi il suo cd allegato a una cavolo di qualsiasi rivista, le studiano tutte pur di far comprare alla gente quello che vogliono.

      • Per niente, magari nelle prime 2 settimane..ma poi trovare un suo cd è come cercare l’acqua nel deserto!

      • Beh dipende dove vivi, se vivi in una città abbastanza grande come me francamente è pure difficile non imbatterti in un suo disco, per non parlare delle radio che ti rimbambiscono con la sua musica.

      • Io vivo a Milano e ti posso dire che quando uscì Red, girai tutto il centro per prenderlo.. solo la Mondadori ce l’aveva! I fornitori erano in ritardo e arrivava dopo 3 giorni.. Non volendo ripetere la stessa cosa con 1989, uscì di casa presto e andai subito alla Mondadori e lo stavano ancora mettendo, presi subito la deluxe(fortunata) e sai quante ne hanno messe? Poche, ho visto il commesso che le metteva sul carrello e lo portava via.. 3 giorni dopo sono ritornata, c’era solo la standard, 10 copie al massimo e di deluxe neanche l’ombra.. Sono in un gruppo su fb e la metà se l’è preso su amazon.
        Il primo album qua non c’è, Fearless lo trovi in 2-3 copie in qualche negozio, idem Speak Now e idem Red. Chissà, magari d’ora in poi le cose cambieranno.. :)

      • Ah si ? A Roma basta che entri alla Feltrinelli e te lo tirano in faccia, vai a comprare un disco e un altro po’ ti chiedono se vuoi pure quello della Swift ahahaha.
        Nulla contro lei sia chiaro, ma tutto questo successo almeno per me è spropositato.

      • Per quanto mi riguarda,preferivo quando qui non era così conosciuta e vedevi un suo video ogni morte di Papa XD

      • Che poi alla fine come figura mi piace, perché è una delle pochissime popstar che non vende il proprio corpo e questo a quei livelli è apprezzabile, solo che veramente a me non piace, cosa devo dirti ahahahaah.

      • Beh sì, ognuono ha i suoi gusti :) Non è che a tutti deve piacer per forza.. l’importante è darle il rispetto che merita ed essere obbiettivi :)

      • Rispetto quando è dovuto va dato, io rispetto quello che rappresenta la Swift, mi spiace di non poter dire lo stesso per la sua musica.

  8. Fantastico Ed;
    Contento ache per Ariana (io lo immaginavo che andava avanti con gli streaming perché dopo aver avuto un corolla in top 30 con l’arrivo della nuova regola è tornata in top 10 per poi rimanerci) io personalmente mi ritengo soddisfatto del suo risultato; nicki non sta andando benissimo, deve sbrigarsi ad estrarre il nuovo sigolo (anche se penso che aspetterà i Grammy e secondo me il singolo dipenderà dalla presenza di Beyoncé); su teylor no comment per me è immeritato questo risultato; bene anche Sam e J Cole.
    Spero che le previsioni di Meghan non si abbassino in modo da togliere la vetta a taylor (preferisco che il record delle 11 settimane lo mantenga “fearless” che merita di più di 1989).

    • vabbè, sta comunque andando meglio di una ariana per esempio ed è inutile che dite che feeling myself otterrà successo solo alla presenza di beyoncé perché quest’ultima con i singoli è messa malissimo, l’unico che si salva della sua ultima era può essere Drunk in Love ma per il resto 0.

      • Forse mi sono espresso male sul fatto del singolo… intendevo dire che la scelta di quest’ultimo (se verrà presentato ai grammy) dipenderà dalla presenza o dall assenza di beyoncè … poi a me dispiace che sta andando male perché il suo album mi piace e se non si sbriga ad estrarre un altro singolo per sostenere il progetto, esso conseguenza calera

      • No non sta andando male, ma (secondo me) non sta neanche brillando…. cosa giustificabile dal fatto che non ha grandi hit al momento che trascinano il progetto ( comunque ritengo che il suo progetto meriti molto di più)

  9. su Taylor Swift stendo un velo pietoso…inizio veramente a chiedermi chi compra ancora sto disco. boh. J Cole ha venduto tanto durante il periodo natalizio infatti nelle ultime 2 settimane ha avuto un crolla evidente…lo immaginavo.
    Nicki in effetti non è poi così costante…cosa aspetta a rilasciare il nuovo singolo? non sta facendo più nulla.

  10. No aspettate.. Ariana Grande ha venduto 7 mila copie in realtà? Ahahah Scusate se rido ma prima ti trovi un 28 e poi “7 mila copie effettive” cioè dai FAIL gigante ahah

  11. Mostruosa Taylor Swift, mi chiedo quando si stuferà la gente di comprare ”1989” LOL; bene la costanza di Ed e Sam che hanno fatto entrambi due buon album secondo me; Nicki Minaj sta andando maluccio, insomma la situazione dei singoli è caotica e non ci sono certezze, è un peccato perché a me ”The Pinkprint” piace abbastanza; mi dispiace che Ariana vada avanti soltanto grazie agli streaming, reputo ”My Everything” un buon album pop/rnb che ascolto abbastanza spesso e volentieri; spero che ”One Last Time” mantenga ancora alta l’attenzione su di lei (anche se a me questo singolo non fa impazzire) e che si esibisca ai Grammy proprio con OLT e ”Love Me Harder” massimo, non ha senso riproporre ”Problem” o ”Break Free”; ci vuole qualcuno che ostacoli la Swift, vedremo se Meghan riuscirà ad acciuffare la cima e stando alle ultime previsioni, dovrebbe farcela (non mi pare ci siano altri debutti rilevanti commercialmente adesso).

  12. Volevo vedere almeno l’elenco con gli album, comunque che dire 1989 è un mosto, complimenti a Taylor anche se l’album non è che mi sia piaciuto molto e non avevo la minima idea che Fearless avesse regnato per ben 11 settimane, beh peccato che Speak Now non sia stato un successo come questi due album.
    Per Ariana Grande ottimo lavoro, continua a fare numeri anche se solo con lo streaming e continuerà a farli secondo me se One Last Time la promuoverà come si deve, ha avvero molto potenziale quella canzone! Anche se con il tour non potrà promuoverla bene, si spera che almeno ai Grammy la canti, se non lo farà vado lì con un bazooka!

  13. Posso piangere?! LOL
    Vabbè speriamo che per il bene comune, se lei non vuole scendere ci siano anche altri che riescano a vendere un pò di più perchè così è ultra-monotono!
    Ed Sheeran S-T-R-E-P-I-T-O-S-O!
    La Minaj se la cava ma restano dei risultati abbastanza mediocri. E’ praticamente sparita dalla settimana successiva all’uscita dell’album. Promozione fatta con i piedi, a dir poco.
    J. Cole, molto bene!
    Gli 1D sotto la loro media ma se la stanno cavando bene.
    La Grande praticamente “vende” solo con lo streaming. Ok calcolare lo streaming ma con questa netta differenza tra copie effettivamente vendute e dati streaming il tutto sembra una farsa. Io sono favorevolissima allo streaming ma questo conteggio, a mio parere, va rivisto. Il metodo di calcolo è sbagliato, ma vabbè.

    • Ho letto il nome di Ed Sheeran nel tuo commento e, dato che nel mio primo commento più sotto ho dimenticato di farlo, volevo assolutamente complimentarmi con lui!!! E’ davvero bravissimo, ‘X’ è album meraviglioso e sono contento per il successo che sta avendo anche lui perché merita. Di sicuro si tratta di uno dei cantanti maschi più bravi di questi ultimi anni!

  14. Se questa settimana ‘1989’ ha venduto 111.000, di sicuro la settimana prossima si manterrà su questa cifra più o meno che sia, e, se è vero che Meghan debba debuttare con 175-200k copie, allora sicuramente quest’ultima avrebbe il suo primo album di debutto alla #1…lo spero tantissimo lol non per un fatto di competizione con Taylor Swift o con chiunque altro, ci mancherebbe, ma solo come traguardo personale per Meghan :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here