senza-titolog-fsssssx

Analizziamo la classifica singoli americana della settimana che precede il debutto di Lady Gaga. Quinta settimana alla 1 per i The Chainsmokers e Halsey con “Closer”.  La hit tardo-estiva si sta rivelando uno dei maggiori successi dell’anno in termini di downloads infatti anche questa settimana è prima con 199.000 copie. Intanto guida nello streaming con 40,5 mln +10%) e negli On-demand streams (24,4 mln, +6%). In radio può salire ancora essendo ad appena 91 mln di audience. Intanto il duo fa ancora doppietta in top 5 grazie all’altro singolo “Don’t Let Me Down” alla 5.

I Twenty One Pilots salgono alla 2 con “Heathens”. Si tratta della loro seconda No.2 nel 2016 dopo “Stressed Out”. La canzone è trainata da 20,6 mln in radio, 85.000 downloads e 68 mln in audience. Visti questi dati è palese come non abbia chance di superare “Closer”, la quale ha il doppio di downloads e streaming ed è in vantaggio pure in radio.

La super-collaborazione tra Major Lazer, Justin Bieber e MO scende alla 3. “Cold Water” è però sostanzialmente stabile: 19,2 mln di streams (-3%), 56.000 downloads (+4%), 108 mln in radio (+9%).  Sia rimane alla 4 con “Cheap Thrills” ft Sean Paul. Intanto però debutta alla 52 con “The Greatest”. Il singolo è stato rilasciato di martedì per cui ha avuto pochi giorni a disposizione per ottenere downloads e vendite. Sicuramente la prossima settimana sarà in top 30. Scambio di posizioni tra “Ride” dei Twenty One Pilots e “This Is What You Came For” di Calvin Harris e Rihanna. Grazie anche alla conquista della vetta delle radio pop, Adele ritorna al  peak alla 8 con “Send My Love (TO Your New Lover)”. Nono posto per “Needed Me” di Rihanna.

Alla no.10 troviamo “We Don’t Talk Anymore” di Charlie Puth ft Selena Gomez. Il singolo ottiene 53.000 downloads, 11,9 mln di streams e 64 mln in radio. Dopo 51 settimane consecutive Drake esce dalla top 10: la sua “One Dance” passa infatti dalla 9 alla 11. Può festeggiare Katy Perry che mantiene saldo il suo record con 69 settimane consecutive in top 10.

Fuori dalla top 10, spiccano l’entrata in top 15 di “Broccoli” di D.R.A.M. ft Lil Yachty e la salita in top 20 alla 18 di “Side To Side” di Ariana Grande ft Nicki Minaj (40.000 downloads con +39%; 13,5 mln di streams con +34%). La canzone è in top 10 su itunes USA ed ha quindi buone possibilità di salire ancora. Sembra assurdo ma “Hymn For The Weekend” raggiunge questa settimana il suo peak negli USA, alla 26. Britney Spears continua il suo percorso nelle montagne russe: questa settimana “Make Me” scende dalla 17 alla 33.

A pagina 2 la top 30 completa

  • Old money

    Notare che due dei successi più forti come closer e cold water non abbiano nemmeno dei veri e propri video ufficiali

  • MUSIC is the way.

    ma gli americani si accorgono sempre in ritardo delle canzoni di qualità? hymn for the weekend adesso al peak è assurda come cosa! Ma dove vivono?

  • musiclover19

    Io ho capito che se una canzone piace davvero viene acquistata maggiormente, non è male vedere in piena crisi closer che fa 200mila copie effettive alla settimama!

  • LuyLuo90

    Needed Me è in quelle posizioni da un casino, non l’avrei mai detto che avrebbe potuto fare così tanto!

    • MUSIC is the way.

      ha fatto il record come canzone più longeva di sempre in top 10 senza mai raggiungere la top 5 (cioè è la canzone più longeva ad essere stata nelle prime 10 posizioni ma senza la top 5 capito?) [16 settimane]

      • LuyLuo90

        Ah non lo sapevo, grazie!

  • jack

    Dai britney rilascia il secondo singolo

  • Tommaso Rossi

    Side to side é anche trainata dalle visualizzazioni su youtube, in due settimane é arrivata a 90milioni di views!

    • Vitto

      Sì infatti, ho letto che side to side è il terzo video musicale più visto giornalmente, con quasi 5 Mln di visualizzazioni. Su iTunes è stato per tutta la settimana in top 10/5 grazie alla promozione, è calato leggermente ieri arrivando in top 20 (senza promozione) e su spotify è entrato in top 10. Penso che dovrebbe arrivare in top 10 la prossima settimana