I Black Eyed Peas hanno presentato gli snippet di tre brani inediti durante un after party tenuto di recente a Brasilia. Will.I.Am e compagni hanno svelato alcuni secondi di “My Lady’s Gonna Shout It”, “Wait A Minute” e “This Is The Best One”. I brani saranno contenuti all’interno di “The Beginning”, il disco conterrà 12 tracce mentre la deluxe edition ne includerà 15.

Per quanto riguarda il primo singolo “The Time (The Dirty Bit)”, personalmente ritengo che il pezzo non sia all’altezza del materiale rilasciato in precedenza dai BEP e spero che l’album contenga un sound più originale e magari qualcosa di innovativo.

Con “The E.N.D.” sono riusciti ad imporre una moda ed uno stile che ora stanno seguendo tutti, il prossimo step è quello di portare i beat verso uno stile ancora più elettronico, minimale e danzereccio anche grazie alla collaborazione con Ammo, produttore e songwriter con il quale Will.I.Am ha già lavorato per la creazione di “Flesh Tone”.

12 Commenti

  1. tornare allo stile che avevano all’inizia seppure era migliore di questo è controproducente per loro…non otterrebbero il successo che hanno ora e sappiamo che ormai conta solo quello…ad ogni modo pur preferento il vecchio stile continuo ad amare i BEP e la loro musica…e mi piace proprio il loro evolversi e provare nuovi stili che spesso e volentieri fanno da apripista(vedi the e.n.d.)!

  2. Ma a me sembra un po’ di ascoltare la stessa canzone su diverse strumentali.

    Io sono un fan accanito dei Black Eyed Peas però non so… Per quanto mi piace The Time sono molto dubbioso su The Beginning…
    Non mi piacerebbe troppo danzereccia io preferisco tipo The E.N.D…

    Però credo anche che arriveremo ad un certo punto in cui non se ne potrà più di tutta sta electro-ondata e lasceranno stare tutti per la futura nuova ondata alla moda.

    E’ sempre stato così…
    La musica di ogni decennio non è mai uguale a quella del decennio dopo… Speriamo sia così anche sta volta… ^^

  3. quasi tutti i gruppi musicali sono mutati negli anni….. ma non pensavo che i BEP sarebbero arrivati ad un cambiamento radicale del genere… li preferivo nel periodo di WHERE IS THE LOVE…. ma con questo sound non mi piacciono molto….

  4. quasi tutti i gruppi musicali sono mutati negli anni….. ma non pensavo che i BEP sarebbero arrivati ad un cambiamento radicale del genere… li preferivo nel periodo di WHERE IS THE LOVE…. ma con questo sound non mi piacciono molto….

  5. assolutamente troppo truzza per piacermi. ho capito la ”nuova era” della musica black, ma smettiamola con questo beat ormai monocorde e spaccatimpani

  6. Timbo continuo a non essere d’accordo , anke a me non piace sta svolta ancora più tunz tunz , ma non trovo per niente “banale” o scontato il sound del nuoov singolo, nonostante il nuovo singolo non mi paiccia cmq un granchè….purtroppo ho come il dubbio che i bep lanceranno la moda della musca truzza nelle radio mondiali…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here