Dopo qualche tempo di assoluta stabilità nei piani alti delle charts iTunes di tutto il mondo, questa settimana sono stati 2 i brani rilasciati capaci di stravolgere le prime posizioni delle classifiche digitali di tutto il mondo: se, infatti, lo scorso mercoledì Work, l’attesissimo lead-single dall’ottavo album di Rihanna, aveva colto molti di sorpresa, riuscendo a raggiungere nei primi momenti la vetta di iTunes in diversi Paesi, tanto da sembrare quasi inarrestabile, ecco che nella giornata di venerdì un’altro brano riesce nell’ardua impresa di superare (e di molto) in vendite la diva barbadiana.

Sto parlando della bellissima Pillowtalk di Zayn Malik: il singolo che prepara il debutto da solista dell’ex membro della boyband più amata dalle adolescenti di tutto il mondo (gli One Direction).
Il singolo, molto diverso da tutto ciò che il cantante aveva proposto in compagnia della band che lo aveva reso famoso, sembra esser partito col piede giusto: la canzone è riuscita a raggiungere la prima posizione in oltre 60 nazioni.

Zayn-Malik-Rihanna-630x420
Non era semplice aspettarsi tali risultati, dal momento che molti directioners hanno deciso di abbandonarlo a causa della dipartita dalla band con cui ha iniziato a muoversi nel music biz. Ma, evidentemente, questa PillowTalk, è un brano che ha convinto, risultando credibile ai fruitori di musica.

60 nazioni sono tante, e non sarebbe potuto esserci inizio migliore per una carriera solista: bisognerà vedere, però, se la canzone, anche grazie al suo stile molto più maturo e lontano dal teen-pop che contraddistingueva i lavori degli One Direction, riuscirà a rimanere costante nelle vendite, o se crollerà velocemente.

Noi siamo stati positivamente impressionati da questa traccia, pensiamo che Zayn abbia talento ed una bella voce, e confidiamo in lui, speriamo davvero che riuscirà a proporci un bel disco.

Che ne pensate? Riuscirà Zayn a farsi notare nel music biz? Vi piace PillowTalk?

Eccovi il video, per chi non lo avesse visto:

 

29 Commenti

  1. È vero che vere star nella nuova generazione non ce ne sono ancora, però mamma mia non vi accontentate mai! pillowtalk l’ho già ascoltata svariate volte di seguito e mi succede raramente proprio quando una canzone mi piace molto

  2. La canzone di Zayn non è assolutamente brutta, è che non è niente di originale… Ma dopotutto è un singolo di debutto, forse va bene così…

  3. “Pillowtalk” è un’offesa ai grandi songwriter e dire che lui ha la voce… Se solo non scadesse in quella sorta di pop-rnb generico alla Chris Brown .-.

    • Beh rispetto a molti ragazzi della sua età ha una buona voce… certo, non siamo davanti al nuovo Frank Sinatra, ma per avere 20 anni si mangia Bieber, Mahone e tutti gli altri della sua età (soprattutto con i falsetti che qui non ha usato)

      • Lasciala stare la canzone è stupenda! Spero in un feat. con Chris nell’album. Lui l’ha sempre ammirato (così come mezzo music biz e tutte le nuove leve). I commenti degli haters lasciano il tempo che trovano. Chris fa parte della storia dell’ R&B, chiunque lo critichi non lo conosce nemmeno. Come se Mariah non avesse mescolato R&B e pop!!!

      • Sì, ma io criticavo più che altro i test, che, alla stra-grande maggioranza, parlano di droghe e sesso; infatti sono il primo anche a criticare Robert Kelly, che ha sempre fatto del sesso l’argomento principale delle canzoni.

  4. Certo che sto periodo musicale dominano solo sti ex teen idol del cavolo …Che generazione di M…..Non mi piace ne Work, ne sta qua di Zayn…La trovo anonima e noiosa, lui poi nel video facce da pesce lesso cn carisma pari a 0. Oggi abbiamo Bieber, 1D e Selena, noi invece avevamo Xtina, Britney e Justin…Come cambiano i tempi…

  5. Non ho ascoltato ne work ne questa…work perché non c’è l’audio e perché non è su spotify questa la ascolterò per vedete com’è :) dovrò aspettare i primi di febbraio per ascoltare ANTi perché mi si rinnoverà la mia offerta streaming su tim music

  6. Non mi piace né questa né la canzone di Rihanna. Poi scendo e ci sono Justin Bieber e Selena Gomez.. Non per dire eh.. Ma che periodo di …

  7. Com era prevedibile qui Italia Work su itunes è calata tantissimo ora si trova alla #25 , credo che andrà molto bene in America, mentre Pillow Talk devo ammettere che è molto carina mi ha stupito in positivo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here