Anche una star R&B di lungo corso sta tornando, si tratta di Brandy, pronta a pubblicare il sequel del suo Two Eleven

Brandy Nuovo Album 2017

Per chi é nato a pane, Whitney Houston, Michael e Janet, Missy e Salt’n’Pepa, non c’è giorno che passi pensando alla monotonia delle classifiche ed all’assenza di grandi voci Black ai suoi apici.

I tempi sono cambiati certo, ma tutta la nuova generazione di Black Girls della musica R&B sembra essere in balia degli eventi, senza riuscire prettamente a sfondare: Tinashe, Jhené Aiko, Sevyn Streeter, giusto per capirci.

Brandy in questo contesto si trova in enorme difetto, una che ha venduto milionate di dischi in passato, ma che si é vista l’erosione dopo la prima crisi della musica R&B , arrivata con la moda della musica EDM.

Ora si trova con la sua solita voce grandiosa, ed una strada in salita. Una voce, che deve fare conoscere a nuove generazioni sempre più distanti dalla vocalità e dalle produzioni R&B pure.

La cantante sta preparando un suo comeback, ancora non si sa se con una label o da indie, ed ha presentato per Schon magazine un photoshoot, accompagnato da un video davvero strepitoso, dove canta un brano insieme a suo fratellino Ray-J

Sul settimo disco:

Con sei grandi album dietro le tue spalle, qual é la la tua sfida per questo nuovo disco?

Non ho una sfida per il prossimo progetto, non mi guardo indietro. Ho tante nuove storie da cantare, e non ho paura del percorso che vuole farmi fare la mia voce, ci credo.

Cosa possono aspettarsi i fans dal nuovo album, e cosa ti ha ispirato?

I miei fans possono aspettarsi il meglio. Ho così tanto da dare, la verità ti rende libera, e possono aspettarsi tutta l’onestà nella mia scelta di sound e nei miei testi.

Cosa vorresti fare che non hai ancora fatto nella tua carriera?

Vorrei dirigere

Davvero niente male questa nuova immagine, ed anche la canzone del photoshoot sembrerebbe andare in una direzione più contemporanea.

Non vi é ancora una data precisa per la release del nuovo disco, ma si pensa che uscirà entro la fine del 2017.

Speriamo che Brandy non dimentichi le sue origini, e possa offrire anche dei brani più classici, magari prodotti da Darkchild, il produttore con la quale ha sfornato i suoi più grandi successi, da “What About Us?” a “Have You Ever”, e “Full Moon”.

Cosa ne dite?

  • mi piace questa svolta è un’evoluzione perchè sta prendendo in mano le redini della sua produzione artistica!! lei è una grande artista e so che mi stupirà <3 go Brandy

  • Serena Mancusi

    Fantastica! Io sinceramente spero resti indipendente; ha fin troppo talento e magia per piegarsi alle case discografiche! Bel concept fra l’altro: elementare e quasi esotico.