britney-spears-mah

L’attività promozionale di Britney Spears continua! Dopo il rilascio del suo nono lavoro discografico Glory (che puoi ascoltare QUI) la principessa del Pop sta cercando in tutti i modi di non far passare inosservato il suo ritorno, nonostante previsioni di vendita non esaltanti per la first week (clicca QUI per saperne di più), con una grande promozione che l’ha portata sul palco degli MTV Video Music Awards 2016.

Britney continua a rilasciare in diverse interviste nuove dichiarazioni sull’album e sulla performance (insieme anche a prime indiscrezioni che la vedrebbero in un tour mondiale dopo la fine di Britney: Piece of Me): l’ultima, in ordine di tempo, è stata quella per iHeartRadio di venerdì, in cui la Spears si è aperta su diversi argomenti, dai VMA a Glory, dal SuperBowl al Carpool Karaoke dello scorso giovedì.

Parlando innanzitutto della performance ai VMA (palco che ha calcato 9 anni dopo l’infelice esibizione di Gimme More), la Spears ha affermato:

C’è proprio qualcosa nell’aria ai VMA, quasi elettrico. Non riesco davvero a spiegarmelo. Ogni volta che mi esibisco lì è sempre un momento in cui ho i nervi a fior di pelle

In merito al nuovo album Glory Britney ha rivelato:

Quando abbiamo iniziato il progetto, non ero molto felice. Ci abbiamo messo 6 mesi. Poi abbiamo trovato una ragazza fantastica che ha scovato per me le persone più divertenti con cui lavorare. Le cose hanno preso la piega giusta. Abbiamo fatto un buon lavoro.

Anche i miei ragazzi mi hanno vista durante il progetto, mio figlio ha avuto l’idea di chiamarlo ‘Glory’. Mi ha detto: ‘Mamma, ti sentirai piena di gloria una volta finito tutto’. Era Preston. Sì, lui ne è davvero orgoglioso. E’ un lavoro di cui vado davvero molto fiera

Dopo aver parlato di Madonna (con cui ha affermato che tornerebbe volentieri a collaborare) dell’andare di nuovo in tour (scelta che la Spears valuterà solo in futuro) e della sua eventuale partecipazione al Super Bowl (per cui si sente abbastanza spaventata, anche se sa che ci vorrà tanto lavoro e sarà anche un’esperienza divertente), Britney ha poi parlato dei minuti spesi assieme a James Corden per il Carpool Karaoke (QUI per vedere l’episodiospendendo belle parole per Corden ma dicendo anche di non aver molto apprezzato alcuni dei brani scelti. Infatti la cantante ha dichiarato:

“E’ stato davvero, davvero divertente. Quel ragazzo era davvero dolcissimo. Non avevo idea che avesse figli, è un orsacchiotto. Gli volevo dire: ‘Ho voglia di abbracciarti proprio ora’. E’ stato un po’ strano, come guidare tra le bancarelle. Le persone camminano e avevamo 18 telecamere puntate su di noi. E’ stato semplicemente assurdo”.

Alla domanda se sapesse quali canzoni avrebbero cantato Britney ha risposto:

“Non ricordo. Ha controllato lui tutto, e qualche volta gli dicevo: ‘Non voglio sentire più quella canzone’. Non hanno mostrato quella parte…”.

In merito alle canzoni che non voleva ascoltare la Spears ha confermato:

“Sicuramente Baby e Oops. O mio Dio, lui ha continuato a volerle ascoltare. Si è anche messo una parrucca per l’occasione. E io poi ho continuato”.

Inoltre, al di là di questa intervista, la cantante di Toxic ha anche posato per la copertina della rivista musicale Flaunt Magazine, da ieri nelle edicole. Il magazine, oltre a condividere questo splendido scatto di Britney, ha anche svelato alcuni rumor sulla performance ai Video Music Awards di stasera, affermando che sarà un’esibizione high-tech senza grandi sorprese come il bacio di Madonna o un pitone di quasi 4 metri. Ecco qui la copertina di Flaunt uscito questo sabato.

unnamed1-750x974

Cosa ne pensate dell’intervista e di questo nuovo scatto?  

 

7 Commenti

  1. Non capisco… Non le vuole ascoltare ma le canta nei suoi concerti… Tra l’altro in playback, quindi le ascolta…. Non ho chiaro questo punto…

    • Cosa c’è da capire? Il fatto che quelle canzoni (e chissà quante altre che non le piacciono o di cui si è stufata) rientrino nella scaletta del suo concerto è perché la gente che paga le vuole sentire eccome. Forse il motivo per cui è stanca di ascoltarle è proprio perché le ha dovute ripetere troppe volte nella sua carriera, fino alla noia.

      • Ti ricordo che Pink non canta Get the party started da parecchio tempo ed é stato il singolo che l’ha portata al successo. Che Beyonce non ha voluto mettere in scaletta Single Ladies in questo ultimo tour ma non c’entra niente. Se accettassero di andare al programma l’ultima cosa da fare sarebbe lamentarsi che le chiedessero di cantare quelle canzoni. Ho detto Pink e Beyonce per dire qualsiasi altro artista.

        “Cosa c’é da capire?”: In un karaoke é piu che normale che ti chiedano di cantare 2 delle 3 canzoni di piu successo della tua discografia e che ti piaccia o no, ma é normale.

        Avrebbe dovuto rifiutarsi e non andare piuttosto. É come se andasse Alicia Keys e non le chiedessero di cantare Fallin o No One… É un KA-RA-O-KE e l’ultima cosa che il programma farebbe é chiederle di cantare How It Feels to Fly dell’album The Element of Freedom.

        Pamela é assolutamente normale che a un cantante le chiedano di cantare le sue hit di sempre. Dovrebbe essere piu che felice perche che piaccia o no é diventato famoso proprio per quelle canzoni.

      • Questo è un altro discorso e sono d’accordo con te. Io ho solo cercato di chiarire qualcosa che sembrava ti sfuggisse. E’ anche normale che sia stufa, solo che, se io fossi stata in lei, me lo sarei tenuta per me.

      • Ma lì siamo d’accordo. È normale che cantare sempre la stessa canzone può venire a noia ma è altrettanto normale che se vai a un karaoke televisivo ti chiedano di cantare proprio quelle canzoni. Io fossi stata lei starei zitto, come tu dici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here