britney-spears-gimme-more-curiosita

A distanza di 9 anni, si torna a parlare di “Gimme More”, primo singolo estratto da Blackout di Britney Spears.
Molti sono stati i pettegolezzi sul video di questo brano e ancora oggi continuano ad esserci delle curiosità a riguardo. A darci maggiori informazioni è Theo Hand, fotografo ingaggiato proprio per il videoclip di Gimme More. Durante un’intervista pubblicata dal sito MuuMuse, Theo parla della sua esperienza sul set del famoso video e di alcuni aspetti che sono stati tenuti nascosti.

Il fotografo dice di essere stato coinvolto dal suo amico Jake Sarfaty, il producer del video, senza alcun contratto ufficiale

non sono mai stato un grande fan di Britney, non ho mai ascoltato un suo intero album

Afferma Theo, ammettendo di sentirsi un po’ fuori luogo in quella circostanza. Di qui l’intervista prosegue sulla faccenda di un eventuale scena di un funerale, della quale si parlò molto all’epoca:

non ho mai sentito parlare di una scena di un funerale ma ho scattato delle foto riguardo la scena su un letto con un gatto! Non sapevo cosa sarebbe finito nel video e cosa avrebbero tagliato…ho anche scattato delle foto di lei che faceva la lap dance, foto che avrei voluto tenere, ma ho dovuto subito dare loro la memory card…

theohandphoto_1-muumuse

Il fotografo dichiara che c’erano molti paparazzi nei dintorni del set e che uno in particolare gli abbia chiesto di vendergli i suoi scatti per molti soldi! “…sono un tipo incorruttibile, quindi tutti gli scatti sono andati nelle mani della Jive Records (l’etichetta discografica cui era sotto contratto la Spears).

theohandphoto_3-muumuse

Nonostante queste dichiarazioni, Theo afferma di aver trovato i suoi scatti online su diversi siti di paparazzi.

probabilmente (la Jive Records) ha voluto tenere gli scatti per venderli…

theohandphoto_5-muumuse

In quanto a Britney il fotografo dichiara

Britney era molto dolce, è stata carina. La scena del gatto è stata divertente perché a un certo punto il gatto le si lanciò davanti e lei andò un po’ fuori di testa!

Uno dei pettegolezzi dell’epoca fu che sul set Britney era sotto stupefacenti e alcool. Ma Theo smentisce tutto sostenendo che Britney era solo stanca ma non era affatto drogata o ubriaca.

..credo che la gente inventi molte storie…lei stava attraversando un periodo di m**da…non so molto di lei, non la frequento, ma mi è sembrata una brava persona…

Purtroppo per Britney, molti sono stati, e molti saranno, i pettegolezzi riguardo quel periodo della sua vita.
Non a caso, il video di Gimme More fu molto discusso proprio perché fu pubblicato durante il suo periodo buio. E ancora molti sono interessati a sapere ogni particolare che c’è dietro quel videoclip.

Quale risposta migliore sarebbe quella di Britney se non “They want more? Well I’ll give ’em more“!

  • Nobiltà E Umiltà

    in quel periodo la colpa era esclusivamente della sua famiglia che non l è stata accanto e del suo entourage….