twitter facebook myspace feed
 

Bruno Mars: 140/160 mila copie previste per Unorthodox Jukebox

Buone notizie per Bruno Mars. Il suo nuovo album “Unorthodox Jukebox” durante la prima settimana venderà 140/160 mila copie. Queste sono le previsioni che ci arrivano da HitsDailyDouble e parlano di cifre triple rispetto al debutto in Billboard 200 del primo disco “Doo-Wops & Hooligans” che entro alla posizione numero 3 con un bottino di 55 mila copie.

C’è da dire che nonostante un debutto non proprio eccellente, il CD ha mantenuto una longevità invidiabile arrivando ad oggi ad oltre un milione e 700 mila copie vendute. Il progetto è trainato dal lead single “Locked Out of Heaven” che proprio questa settimana ha raggiunto la vetta della Billboard Hot 100.

bruno mars unorthodox jukebox Bruno Mars: 140/160 mila copie previste per Unorthodox Jukebox

“Unorthodox Jukebox” è un progetto forte e valido, sia dal punto di vista delle lyrics che delle produzioni e merita il successo che sta ottenendo. Voi che ne dite di questi risultati ?

Parole chiave: ,

Ti potrebbero anche interessare

18 commenti a "Bruno Mars: 140/160 mila copie previste per Unorthodox Jukebox":

  • ales87 ha scritto il 14/12/2012 alle 11:46

    Ma scusate nn è poco…vi sate guardando attorno a quanti flop avvengono?! poi Bruno nn è un’artista che vende il 50% dell’intero bottino e poi scende sempre di più…i suoi dischi crescono con le settimane,tramita anche il passaparola..secondo me andrà benissimo anche questo album,vedrete….bravo Bruno.talento naturale

  • non sono male le copie vendute la prima settimana..sono sicuro che col prossimo album farà meglio! D’altronde un esordio con quel bottino ci sta, e col secondo 140 mila vanno bene…anche rihanna con i primi due album non vendette chissà che, poi ha consolidato il suo fanbase assente un po’ con rated r ma recuperato benissimo con loud e ora è arrivata a superare le 230 mila copie! Quindi non c’è da preoccuparsi

  • ilmito ha scritto il 14/12/2012 alle 02:13

    Sinceramente pensavo molto di piu!!! visto il potenziale commerciale che il disco ha! almeno da quanto dicono le recensioni!!! e poi dieci canzoni son davvero poche!!! mi sembra un disco di vecchio stampo…non solo a livello musicale che a quanto pare s ispira alle sonorita anni 80!

  • Music-It's-Life ha scritto il 13/12/2012 alle 21:06

    Mi aspettavo di più, il debutto del primo album “non fa molto testo”, nel senso che appunto era il debutto e spesso album che hanno esordito con poco poi si sono rivelati successoni. Per fare un esempio anche Gaga con The Fame non debuttò con chissà che. Come hanno già detto altri sia per il fatto che siamo in periodo natalizio, sia per il fatto che lui ora è famosissimo e che il nuovo singolo è un gran successo anche io mi aspettavo di più. Sicuramente è un buon debutto ma nulla da standing ovation, mi auguro inoltre per lui che sappia mantenere vivo il progetto con l’andare dei mesi..vedremo, per ora nulla di sconvolgente.

  • Toveland ha scritto il 13/12/2012 alle 19:13

    Buone notizie per niente, pensavo minimo 250.000 copie, infondo siamo a sole due settimane dal Natale, ed il fatto che Doo wops…. debuttò con 55 mila copie non è importante perchè era un debuttante. E poi ha fatto promozione ed il singolo è un successo. Risultato piuttosto deludente.

  • Federico ha scritto il 13/12/2012 alle 18:50

    Il disco è un omaggio al pop fine anni ’70 primi anni ’80 quando molto spesso gli album non contenevano più di 8-9 canzoni..penso a prescindere dalle cifre iniziali sarà un long-seller, cioè resterà in classifica parecchi mesi, anche perchè potenzialmente contiene almeno 5-6 singoli di sicuro successo..

  • simone ha scritto il 13/12/2012 alle 18:50

    buone notizie non direi, per quanto è valido l’album e x l’hype che a mio parere aveve intorno a se senza contare il successo del primo singolo e le vendite natalizie, mi sarei aspettare COME MINIMO 200 mila copie. bo non so cosa sta succedendo in america..

  • Diano Francesconi ha scritto il 13/12/2012 alle 18:38

    Così poco?

  • jEsSy ha scritto il 13/12/2012 alle 18:26

    ma ma maaaaa…si in effetti almeno 12 canzoni le poteva mettere punto primo! ma un milione e 7 in america xke mondialmente ha sfondato le 5 milioni

  • 51mon3 ha scritto il 13/12/2012 alle 17:48

    poteva vendere il doppio se si sforza a inserire un 3-4 canzoni in più, in tempi di crisi nessuno compra un cd per 8 canzoni.

  • Sincero ha scritto il 13/12/2012 alle 17:35

    Non ci credo che questo noioso debutti con piu copie di Warrior

  • xxx ha scritto il 13/12/2012 alle 17:33

    ma che buone notizie? questo è un’altro flop..
    ma cosa diamine sta succedendo in america? l’uniche che non hanno floppato sono rihanna e taylor!

  • Andrea Deidda ha scritto il 13/12/2012 alle 17:18

    be insomma anche io aspettavo molto di più… la prova che c’è crisi, questi numeri 80k-150k sono i nuovi numeri normali!

  • QueenSpears ha scritto il 13/12/2012 alle 16:40

    “Buone notizie”? Solo io mi aspettavo ALMENO 300/350 mila? Così facendo non debutterà manco alla 1!

    • Infatti non debutterà alla uno, la Swift con RED lo blocca.

      • QueenSpears ha scritto il 13/12/2012 alle 19:37

        Esatto! La Swift passerà la duecentomilionesima settimana alla #1 ahahahah Figuriamoci se quella floppa! Poi col boom di I Knew You Were Trouble per me i 3 milioni per capodanno se li porta a casa

Rispondi

Connect with Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati da *.

*

50 Cent Alicia Keys Beyonce Britney Spears Chris Brown Christina Aguilera Ciara Eminem Foto Nuove Janet Jackson Jay-Z Jennifer Lopez Justin Timberlake Kanye West Katy Perry Kelly Rowland Lady GaGa Leona Lewis Lil'Wayne Madonna Mariah Carey Mary J. Blige Ne-Yo Nicki Minaj Nicole Scherzinger Rihanna Shakira T.I. Traduzioni Testi Usher