Dopo 3 anni di quasi silenzio, Cam’ron sta per tornare con numerosi progetti. Il più vicino nel tempo è la serie “First of The Month EP”. Si tratterà di sei Ep che Cam’ron pubblicherà a partire dal 3 luglio (precedentemente era a partire dal 3 giugno). Ogni mese avremo 5 tracce, che usciranno il giorno 3, ed un episodio di circa 30 minuti, in uscita il primo del mese, che ricalcheranno in parte “Killa Season”, film in cui Killa Cam raccontò la sua ascesa al rap. Tra gli aristi che parteciperanno a questo progetto, Cam’ron parla di stelle dell’R&B e dell’hip-hop e cita Nicki Minaj, Gunplay, 2 Chainz, Estelle e Wiz Khalifa.

Video thumbnail for youtube video Cam'ron & A-Trak ft Juelz Santana - Dipshits | video premiere

Il secondo progetto in arrivo è “Federal Reserve”. E’ un album, quasi completato, che il rapper di Harlem ha preparato con il Dj canadese A-Trak. Non c’è alcuna data di rilascio ufficiale ancora, ma qui la novità più importante. Nel giorno in cui cadono i 12 anni dal rilascio del terzo album “Come Home With Me” (unico album certificato Platino negli U.S.A. e importantissimo per aver dato l’input alla nascita dei Dipset), Cam’ron pubblica il video per “Dipshit”. La gloriosa canzone è prodotta da A-Trak, Oliver e Just Blaze e vede le voci ospiti di Juelz Santana nel ritornello e del “fratellone” Dame Dash nell’outro. Nei due versi, Cam’ron si vanta di aver cambiato le regole sia della moda che del rap; Juelz Santana nel ritornello canta: “Uh, so che ne sentite la mancanza. Siamo ancora i Dipset, voi dipshit“, con “dipshit” usato come abile gioco di parole tra “deep-shit” (letteralmente “mer*a completa”) e “Dip-shit”, canzone dei Dipset (riuscite a trovare anche un terzo significato?). Non sarebbero Dipset senza Jim Jones. Il rapper e attore fa un cameo nel video, girato naturalmente ad Harlem e diretto da Ricky Saiz.

L’amicizia con Dame Dash non porterà solo a questo progetto con A-Trak. Cam’ron ha rivelato, infatti, che Dame sta lavorando con Smoke DZA e non è escluso che nasca un progetto congiunto anche con lui. Infine, per quel che riguarda una riunione vera e propria dei Dipset, i tempi sono molto più lunghi. A riguardo, il mese scorso Cam’ron aveva dichiarato: “Ci stiamo rilassando. I Dipset non sono solo musica. E’ uno stile di vita. Facciamo ciò che vogliamo, è questo quello che fanno i diplomatici ed è per questo che ci chiamiamo i Diplomats. […] Dobbiamo essere nella stessa stanza perchè sarebbe falso se non lo fossimo.

2 Commenti

  1. Avrei voluto commentare scrivendo il testo del ritornello,ma da intenditore mi hai rubato l’idea :D
    Scherzi a parte,super bomba.Il resto l’ha già detto tu.
    Aspettando lo squadrone al completo…

    • Beh il ritornello meritava di essere sottolineato! In ogni caso, sembra che l’attesa per il l’album definitivo dei Diplomats non arriverà in tempi molto brevi. Spero solo che in questi EP mensili ci sia un po’ di materiale con Juelz Santana e con Vado!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here