Il sito Mediatraffic ha reso note pochi giorni fa le classifiche di fine anno dei singoli e degli album di maggiore successo quest’anno. Dopo aver visto la top 40 degli LP, spostiamo la nostra attenzione sui brani di maggior successo. Ricordiamo che Mediatraffic ha calcolato i points in base alle vendite e l’airplay radiofonico nei primi 6 mesi, poi da luglio ha introdotto nel conteggio anche lo streaming. Nella top 40 di quest’anno troviamo ben 20 brani che erano già stati pubblicati nel 2013, ulteriore segnale di come il 2014 sia stato piuttosto statico dal punto di  vista musicale. Le più presenti in classifica sono Ariana Grande ed Iggy Azalea con 3 brani ciascuna, le due peraltro sono ‘debuttanti’ nelle classifiche di fine anno di Mediatraffic.

Pharrell-Williams-Happy-2013-1200x1200

A trionfare con un risultato astronomico è “Happy” di Pharrell Williams. Il brano ottiene 14 mln di points, che sommati ai points dell’anno scorso permettono al brano di raggiungere quota 14.288.000 points e la sesta posizione nella ALL TIME Chart di Mediatraffic. La leadership del brano è stata palese fin dall’inizio del 2014 e si è mano a mano consolidata, tanto che il brano è rimasto per ben 19 settimane in vetta alla top 40 settimanale.

Risultato enorme anche per il secondo classificato: John Legend con “All of me” che ottiene ben 8.610.000 points. Terza posizione per Meghan Trainor e la sua “All about that bass” (6.731.000). Il dato di Meghan assume ancora più rilievo se si considera che “All about that bass” è il primo brano dal 2010 ad essere entrato nella top 3 della classifica di fine anno pur essendo uscito a giugno o in un mese successivo dello stesso anno. Nel 2010 ci riuscì “Love the way yuo lie” che, uscita ad agosto, riuscì a diventare la seconda canzone di maggior successo dell’anno. Considerando che sia “Happy” che “All of me” risalgono al 2013, “All about that bass” si prende anche il titolo di maggiore successo pubblicato nel 2014.

Alla 4 c’è la veterana della top 10 di fine anno: Katy Perry con “Dark horse” ft Juicy J. Per la Perry questo è il sesto anno su 7 di carriera con un singolo nella top 10 di fine anno di Mediatraffic (non ci riuscì solo nel 2012). 6.198.000 points per Sam Smith e la sua “Stay with me” seguita da un’altra hit made in Uk cioè “Rather Be” dei Clean Bandit. Alla 7 c’è Taylor Swift con “Shake it off”, per la Swift si tratta della prima top 10 di fine anno nella sua carriera. In poche settimane “Shake it off” supererà “I knew you were trouble” e diventerà la maggiore hit della sua carriera. Scendiamo sotto i 6 milioni di points dove troviamo il primo gruppo in classifica: i MAGIC! con “Rude”, alla 9 c’è il duo Nico & Vinz con “Am I wrong” seguita da una hit che si era già fatta notare nel 2013 come “Timber” di Pitbull e Kesha.

Non entra in top 10 una delle hit più famose del 2014 come “Problem” di Ariana Grande e Iggy Azalea, per entrambe è (ovviamente) la maggiore hit della loro carriera. Posizione 12 per “Waves” (Robin Schulz remix)” di Mr Probz, questo non è l’unico remix di Robin Schulz in classifica, infatti alla 20 troviamo il remix di “Prayer in C” di Lilly Wood & The Prick. Posizione 13 per una hit che si era già fatta ampiamente conoscere nel 2013: “Counting stars” degli One Republic, nel complesso il brano ha ottenuto 8.8 mln di points. Calvin Harris ottiene una delle maggiori hits della sua carriera con “Summer” alla posizione 14.

Grazie ad una indubbia costanza, “Chandelier” di Sia si piazza alla 15 con 4.3 mln di punti. Solo una sedicesima posizione per “Fancy” di Iggy Azalea ft Charli XCX. Il fatto che la canzone sia stata per sette settimane alla vetta negli USA dimostra come ci sia stato uno ‘spread’ considerevole tra il successo negli USA e nel resto del mondo. Quasi 4 mln di punti per “A Sky full of stars” dei Coldplay; seguono Jason Derulo e 2 Chainz con “Talk Dirty” e quindi il trio Jessie J, Ariana Grande e Nicki Minaj con “Bang Bang”. Per tutte e 3 si tratta della seconda maggiore hit della loro carriera (Jessie J ha fatto meglio nel 2011 con “Price Tag”, Nicki Minaj nel 2012 con “Starships” e Ariana Grande con “Problem” quest’anno).

Si ferma alla 21 il come-back single dei Maroon 5 “Maps”. Il risultato non è neanche così male visto l’andamento molto negativo avuto nelle prime settimane. Dopo Robin Schulz e Calvin Harris, alla 22 troviamo il terzo DJ in classifica: Avicii con “Hey Brother”. Alla 23 c’è la soundtrack hit di Idina Menzel “Let it go”. 3.351.000 points per “The Monster” di Eminem e Rihanna, il brano è a un totale di 6.447.000 points. Ed Sheeran ottiene il suo miglior piazzamento in carriera con “Sing” alla 25.

Ritroviamo Ariana Grande alla 26 con “Break Free” ft Zedd (quarto DJ in chart). Torniamo ad una hit del 2013 con “Say Something” di A Great Big world” ft Christina Aguilera. 3 mln di points per Tove Lo e la sua “Habits (stay high)”. Segue “Blame” di Calvin Harris con John Newman e “Black Widow” di Iggy Azalea ft Rita Ora. Per la Ora è la prima hit in una classifica di fine anno.

Dalla 31 alla 35 troviamo 5 hits che ci fanno scambiare questa classifica per quella del 2013: “Story of My Life” degli One Direction, “Royals” di Lorde, “Demons” degli Imagine Dragons”, “Team” ancora di Lorde”, “Wake me up” di Avicii. Con i 2.7 mln di quest’anno, “Royals” chiude a quota 7.8 mln di punti. “Wake me up” invece è ad un totale (impressionante) di 11.218.000 points.

Ultimo quintetto. Alla 36 c’è di nuovo Ed Sheeran con “Don’t”, seguito da “The man” di Aloe Blacc, brano che non ha riscontrato nel mondo un successo pari a quello negli USA. Jason Derulo fa doppietta in top 40 grazie anche alla presenza di “Wiggle” ft Snoop Dogg. Doppietta anche per Charli XCX che entra in classifica con “Boom Clap” oltre alla già citata “Fancy”. Chiude alla 40 una hit di inizio 2013: “Pompeii” dei Bastille.

Appuntamento a fine 2015, augurandoci una classifica meno vecchia di questa.

01 Happy – Pharrell Williams 14.076.000 points

02 All Of Me – John Legend 8.610.000 points

03 All About That Bass – Meghan Trainor 6.731.000 points

04 Dark Horse – Katy Perry feat. Juicy J 6.486.000 points

05 Stay With Me – Sam Smith 6.198.000 points

06 Rather Be – Clean Bandit feat. Jess Glynne 6.070.000 points

07 Shake It Off – Taylor Swift 6.008.000 points

08 Rude – Magic! 5.344.000 points

09 Am I Wrong – Nico & Vinz 5.243.000 points

10 Timber – Pitbull feat. Ke$ha 5.206.000 points

11 Problem – Ariana Grande feat. Iggy Azalea 5.156.000 points

12 Waves (Robin Schulz Remix) – Mr.Probz 4.834.000 points

13 Counting Stars – OneRepublic 4.444.000 points

14 Summer – Calvin Harris 4.430.000 points

15 Chandelier – Sia 4.319.000 points

16 Fancy – Iggy Azalea feat. Charli XCX 4.223.000 points

17 A Sky Full Of Stars – Coldplay 3.935.000 points

18 Talk Dirty – Jason DeRulo feat. 2 Chainz 3.908.000 points

19 Bang Bang – Jessie J / Ariana Grande / Nicki Minaj 3.881.000 points

20 Prayer In C (Robin Schulz Remix) – Lilly Wood & The Prick 3.744.000 points

21 Maps – Maroon 5 3.740.000 points

22 Hey Brother – Avicii 3.688.000 points

23 Let It Go – Idina Menzel 3.398.000 points

24 The Monster – Eminem feat. Rihanna 3.351.000 points

25 Sing – Ed Sheeran 3.287.000 points

26 Break Free – Ariana Grande feat. Zedd 3.213.000 points

27 Say Something – A Great Big World feat. Christina Aguilera 3.159.000 points

28 Habits (Stay High) – Tove Lo 3.005.000 points

29 Blame – Calvin Harris feat. John Newman 2.979.000 points

30 Black Widow – Iggy Azalea feat. Rita Ora2.926.000 points

31 Story Of My Life – One Directionc 2.897.000 points

32 Royals – Lorde 2.671.000 points

33 Demons – Imagine Dragons 2.624.000 points

34 Team – Lorde 2.578.000 points

35 Wake Me Up! – Avicii 2.577.000 points

36 Don’t – Ed Sheeran 2.572.000 points

37 The Man – Aloe Blacc 2.570.000 points

38 Wiggle – Jason DeRulo feat. Snoop Dogg. 2.539.000 points

39 Boom Clap – Charli XCX. 2.510.000 points

40 Pompeii – Bastille 2.506.000 points